L'errore di ortografia sul sito della Maturità: Traccie con la "i" e le scuse del Ministero

Sul sito del Ministero dell'Istruzione, nella pagina dedicata alla Maturità 2017 è comparso un errore da matita blu che ha fatto scatenare il web

Un errore da segnare con la matita blu quello commesso dal Ministero dell'Istruzione nella pagina dedicata alla Maturità 2017.

Nelle istruzioni per la prima prova scritta dell'Esame di Stato che inizierà il 21 giugno, un grave errore di ortografia ha fatto scatenare il web. La parole "Traccie" invece di "Tracce" ha fatto il giro della rete facendo ridere i maturandi alle prese con lo studio disperato per gli esami delle ultime ore.

L'immagine è stata comunque immediatamente condivisa sui social network costringendo il Ministero a riconoscere l'errore e a chiarire che per "il refuso sul sito degli Esami di Stato" si è "subito intervenuti per correggerlo". Secondo il Miur, infatti, la responsabilità sarebbe da attribuire all'esterno, cioè a un fornitore tecnico che gestisce l'inserimento dei contenuti online e che ha fatto subito arrivare le scuse al Ministero stesso attraverso una lettera.

Attraverso una nota sul sito arrivano così le scuse ufficiali con l'errore ammesso: "Abbiamo visto il refuso sul sito degli Esami di Stato e siamo subito intervenuti per farlo correggere. Si tratta di un errore di battitura, di un errore materiale che, naturalmente, non doveva esserci, tanto più su una pagina che riguarda gli Esami"

"Il fornitore tecnico che gestisce l’inserimento dei contenuti sul sito del Ministero - continua la nota - ci ha fatto pervenire una lettera di scuse per l’episodio accaduto che arreca un danno d’immagine alla nostra istituzione".

Commenti

giovanni PERINCIOLO

Mar, 20/06/2017 - 10:40

E cos'altro ci possiamo attendere da un simile ministro??? In Francia non so cosa farà effettivamente Macron ma per quanto riguarda l'educazione e la scuola non ci sono dubbi, lui ha nominato un ministro dell'istruzione che non la

Beaufou

Mar, 20/06/2017 - 10:42

Non ci sono "traccie" di laurea neanche nel curriculum del ministro, cosa pretendete? Ahahah. Il ministro dell'Istruzione pare sia diventato il ministro delle Gaffes. Ci consola la sua smagliante bellezza, anche l'occhio vuole la sua parte... Ri-ahahah.

papik40

Mar, 20/06/2017 - 10:43

Il danno d'immagine arrecato alla scuola non e' dovuto al "fornitore tecnico" ma dalla presenza del pluri-bugiardo pluri-non-laureato-non-diplomato Ministro della (D)Istruzione (ignoranza) pubblica!

giovanni PERINCIOLO

Mar, 20/06/2017 - 10:46

E cos'altro ci possiamo attendere da un simile ministro??? In Francia non so cosa farà effettivamente Macron ma per quanto riguarda l'educazione e la scuola non ci sono dubbi, lui ha nominato un ministro dell'istruzione che non lascia nulla al caso e la prima cosa che ha stabilito é il fatto che la scuola deve insegnare in primis a leggere, a scrivere e a far di conto mentre la formazione dei giovani, al di là dei rudimenti della costituzione e delle leggi, spetta solo ed esclusivamente alla famiglia! Ha ripristinato lo studio di greco e latino nonché le classi bilingui e, in due parole, sta rapidamente ricostruendo tutto cio' che era riuscita a distruggere chi lo ha preceduto, l'ineffabile signora Najat Vallaud Belkachem, degna collega della nostra ministra più interessata alle teorie gender che non all'insegnamento dei fondamentali ai nostri figli!

cecco61

Mar, 20/06/2017 - 10:48

Ahi, ahi, ahi. Errore di battitura una beata s..... I tasti delle lettere incriminate son ben distanti tra loro. Complimenti alla Buona Scuola che ha formato l'addetto all'inserimento dei testi che, vista la delicatezza di quello che sta facendo, neppure rilegge quanto scritto.

8

Mar, 20/06/2017 - 10:51

Non c'è nessun danno d'immagine per la vostra istituzione più grande della sua titolare

falco41

Mar, 20/06/2017 - 10:52

Refuso di stampa d'accordo, ma prima di renderlo pubblico, il ministero e/o la ministra l'hanno rilevato? NO!

Ritratto di venividi

venividi

Mar, 20/06/2017 - 10:52

Questo titolo l'avrà scritto lei

Duka

Mar, 20/06/2017 - 10:57

IL TESTO SARA' STATO SCRITTO O DETTATO DALLA "LAUREATA"

blackindustry

Mar, 20/06/2017 - 11:00

Eh vabbe' ma cosa si pretende da una che ha falsificato il proprio curriculum... e' gia' tanto che non sia del tutto analfabeta... Lei e' quanto si meritano gli italioti di sinistra, il livello culturale e di spocchia e' identico. Purtroppo poi se la subiscono anche i pochi rimasti culturalmente superiori...

Boxster65

Mar, 20/06/2017 - 11:11

L'avrà scritto quella illetterata della Ministra!!!

Gianmario

Mar, 20/06/2017 - 11:12

Sarà un fornitore tecnico amico della Ministra... tra ignoranti e bugiardi si saranno trovati d'accordo!

Rainulfo

Mar, 20/06/2017 - 11:14

Il fornitore tecnico che inserisce i contenuti?!?!? ma siamo alla follia? è la negazione della tecnologia!!!! demandare ad una terza parte l'inserimento dei contenuti nel sito!!! e i dipendenti del ministero che fanno, si grattano!???

gisto

Mar, 20/06/2017 - 11:31

QUANTA pignoleria...se ne sono accorti i ragazzi ma alla sig.ra ministro quando l'ha letto andava bene così.

elalca

Mar, 20/06/2017 - 11:44

beh dai dopotutto è talmente bella e affascinante che le si perdona tutto..........

Publio Sestio Baculo

Mar, 20/06/2017 - 12:05

Considerato chi occupa il posto di ministro e dei suoi titoli di studio, l'errore grammaticale è adeguato alla situazione.

Ritratto di gianpiz47

gianpiz47

Mar, 20/06/2017 - 12:08

Qunta ne volete di lettere di scuse? Ne ho un cassetto pieno già belle pronte; tanto la colpa è sempre degli altri.

01Claude45

Mar, 20/06/2017 - 12:28

Non si preoccupi la minestra, oops ministra (refuso), tutta la SINISTRA l'ha già perdonata. Tra ignoranti e bugiardi ci si mette sempre d'accordo. L'altra parte dell'Italia NO. Bugiarda ed ignorante (che ignora molto).

marcs

Mar, 20/06/2017 - 12:35

Mi pare che la signorina Gelmini minestra della, (d)istruzione quando il pregiudicato era al governo, abbia detto che c'è un tunnel fra la Svizzera e l'italia per far scorrere frotte di neutrini, ne vogliamo parlare per favore?

VittorioMar

Mar, 20/06/2017 - 12:37

...DICIAMO CHE E' BEN CIRCONDATA DA"ASINERIE"!!...CHE DIFFERENZA DA " CROCE E GENTILE"....TEMPI SIDERALI !!!

cangurino

Mar, 20/06/2017 - 12:43

è curioso notare come i ministri politicamente corretti possono fare le peggiori nefandezze, come taroccare un curriculum vitae millantando lauree mai prese, e continuare imperterriti a fare disastri. I ministri di area cdx dovevano dimettersi per molto meno. Dove sta la differenza? Mi viene un pensiero: gli organi di disinformazione sono veramente il quarto potere, anzi, forse il secondo per importanza. La gran parte di tv e stampa è schierata militarmente con la sinistra e certe piccolezze, come una dichiarazione falsa di un ministro, vengono abbonate. Il solito compagno che sbaglia.

michele lascaro

Mar, 20/06/2017 - 12:56

Minestra con affondamento dizampone, nuovo idolo dei buongustai sinistrati.

fifaus

Mar, 20/06/2017 - 13:06

il pegior danno all'immagine del Ministero, per altro ormai mal ridotto, è la compagna Fedeli

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Mar, 20/06/2017 - 13:06

Chissà come si è arrabbiata la dottoressa Fedeli, lei che è plurilaureata!!!

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mar, 20/06/2017 - 13:08

Certi asini sono fedeli, ma non basta.

ziobeppe1951

Mar, 20/06/2017 - 13:09

marcs...12.35....e ci fu pure un imperatore romano che nominò senatore il suo cavallo

antipifferaio

Mar, 20/06/2017 - 13:18

Sarà stato un laureato...mi succede sempre più spesso di correggere amici laureatisi pochi anni fa... per errori tipo e senza accento, a senz'acca e viceversa ai miei tempi per un errore simile era 2 in italiano con bocciatura automatica...

fifaus

Mar, 20/06/2017 - 13:22

marcs: parliamone pure. E ammettiamo pure che i testi siano scritti da collaboratori. I ministri dovrebbero fare altro, ma hanno la responsabilità circa la scelta dei collaboratori, e anche uno studente mediocre dovrebbe quanto meno collocare Vittorio Emanuele III nel XIX secolo ( 1° guerra mondiale, fascismo..). Certamente non dovrebbe pensarlo a contemporaneo di Napoleone I..Se poi l'errore non sia stato commesso da uno studentello svogliato, ma dal ministro dell'istruzione è inaccettabile. Altro che brutto voto. Brutta figura, come quella fatta dalla Gelmini- Comunque, perdoniamo: in fondo, non sono figure peggiori di quella legata alla menzogna sul titolo di studio.

IvanodaRoma

Mar, 20/06/2017 - 13:35

Sicuramente sarà una svista.. non può essere un errore.. Le altre pagine saranno ok.. no, aspetta.. http://www.istruzione.it/esame_di_stato/normativa_pc_2016-17.shtml Ma gli anni scolastici sono così?Sarà sempre colpa del fornitore.. Ma sono tutti ripetenti? :D

fergo

Mar, 20/06/2017 - 13:39

d'altronde se il ministro ha appena la terza media, quali studi avranno mai fatto quelli sotto di lei ??

fergo

Mar, 20/06/2017 - 13:41

strano non ci fossero anche dei "quando che" o dei "se avrei"

Ritratto di powder

powder

Mar, 20/06/2017 - 13:52

Che c'è da aspettarsi da un ministro ignorante con la terza media?

TitoPullo

Mar, 20/06/2017 - 13:55

E' circondata di personaggi del suo livello.....ignoranti!!!Avanti o popolo noi siamo in tanti tutti ignoranti!!! Ahahahahahah, kompagni fate pena!!!

Tarantasio

Mar, 20/06/2017 - 14:05

io aggio visto che accà virgola anzi due virgole la fedeli ci ha già imparato a tutti i ministri suoi punto e virgola e puro a noi che la pensiamo tanto in capa ai mondi e non solamente a lei in persona

titina

Mar, 20/06/2017 - 14:06

L'impiegato avrà avuto l'incarico per chiamata diretta/raccomandazione.

Ritratto di dr.Strange

dr.Strange

Mar, 20/06/2017 - 14:25

se stiamo a guardare il capello, con quanti ne ha in testa questa qui..... (ironico)

Ritratto di malatesta

malatesta

Mar, 20/06/2017 - 14:44

Be', il dubbio sorge spontaneo..il Ministro sa o non sa che non ci va la "I"?..ma poi venendo a sapere come scrivono in generale le leggi, tutto torna. la vergogna non e' per la "I" in piu', ma e' che questo "fornitore di contenuti" non avesse neanche un correttore ortografico che automaticamente evidenziasse gli errori.Probabilmente usano ancora le Olivetti M20 ?? !!

marcs

Mar, 20/06/2017 - 15:14

Se leggete bene il refuso c'è in una riga ma non nella seconda; sono sicuro che non sono due persone diverse le scriverei, quindi trattasi di puro errore, inoltre la ministra caro fifaus, non ha propriamente mentito, semmai millantare un titolo superiore, ed è grave certamente, e se non conosce la storia, non è da meno rispetto a buona parte dei politici attuali e passati di destra e sinistra.

Ritratto di Nordici o Sudici

Nordici o Sudici

Mar, 20/06/2017 - 15:27

questi sono quelli che attaccavano la Gelmini...

baronemanfredri...

Mar, 20/06/2017 - 15:32

DUKA LA DOTT.SSA FEDELI NON E' IN GRADO NEANCHE DI DETTARE UNA FRASE PIENA DI ERRORI.

ESILIATO

Mar, 20/06/2017 - 16:00

Non sono affatto sorpreso Con "Pico della Mirandola" al timone del ministero.

onurb

Mar, 20/06/2017 - 16:16

Devo fare una critica anche all'articolista per il modo in cui usa il verbo iniziare (terza riga dell'articolo). Iniziare è verbo transitivo, ma qui è usato come se fosse intransitivo.

brac

Mar, 20/06/2017 - 16:24

Quindi il Miur ha un "fornitore tecnico che gestisce l’inserimento dei contenuti sul sito del Ministero". Nessuno al ministero è in grado di usare una tastiera? E quanto ci costa questo "fornitore tecnico"? E chi lo ha scelto? Aspetto dalla non dottoressa Fedeli delle risposte che non arriveranno mai.

Gianca59

Mar, 20/06/2017 - 17:08

Ministero si abbassa al livello della sciura ministra ...

Trinky

Mar, 20/06/2017 - 17:13

L'autore della scritta avrà avuto come insegnante la professoressa riflessiva.....

Ritratto di giovinap

giovinap

Mar, 20/06/2017 - 17:28

i collaboratori della ministra saranno i vecchi compagni di scuola .

cgf

Mar, 20/06/2017 - 17:34

non è colpa del correttore, ovvero è colpa AVERLO DISINSERITO!!

cangurino

Mar, 20/06/2017 - 17:35

@marcs, "non ha proprio mentito"? Mi aiuti a capire il suo concetto, c'è la menzogna, la verità e la non proprio verità o mezza verità? Per i personaggi politicamente corretti forse, per gli altri no, menzogna è e menzogna rimane. Il ministro dell'"istruzione" ha dichiarato falsamente, sapendo di mentire, il conseguimento di una laurea inesistente, con l'aggravante che non è neppure diplomata. Ma nemmeno nella repubblica delle banane. Per molto meno Oscar Giannino aveva fatto un passo indietro con il suo movimento politico.

Ritratto di moshe

moshe

Mar, 20/06/2017 - 17:48

L'errore è grave ma cosa ancor più grave è farci vedere la faccia disgustosa di una ministra falsa che ha mentito sul suo curriculum; in una azienda privata dare false informazioni sul curriculum può essere causa di licenziamento, lei dovrebbe essere immediatamente rimandata a casa con richiesta dei danni che ha provocato !!!

Ritratto di navigatore

navigatore

Mar, 20/06/2017 - 17:49

VOI DEL GIORNALE SITE SADICI E CATTIVI, METTERE LA FOTO DI QUESTA SQUALLIDA DONNA E' UNA OFFESA A TUTTI GLI ITALIANI SERI ED ONESTI, EVITARE PREGO

Ritratto di tomari

tomari

Mar, 20/06/2017 - 18:11

Con una tale ministro dell'istruzione, cosa pretendete.

roberto.morici

Mar, 20/06/2017 - 18:19

Un errore di "battitura"? Ma ci faccia il piacere, Signora Ministra. Chieda al primo usciere che Le capita a tiro quanti spazi ci sono in tastiera tra le lettere "e" ed "i".

roberto.morici

Mar, 20/06/2017 - 18:28

@marcs. Parliamone pure della Gelmini. Anzi, ricordo, che si parlò moolto di Lei. Ma Voi siete di molto più...meglio. Tanto migliori da riuscire, naturalmente, a fare di peggio.

roberto.morici

Mar, 20/06/2017 - 18:41

@ri-marcs. Credo che abbia ragione. Nel senso che la Sua Ministra, forse, non conosce la differenza tra la Licenza di scuola media e la Laurea.

Cheyenne

Mar, 20/06/2017 - 19:12

LA MINISTRESSA NON E' SOLO UN GRAN PEZZO D'IGNORFANTE MA E' INCAPACE DI INTENDERE E DI VOLERE. SI SLAVA SOLO IL SUO CHARME COME LA ROSY

Ritratto di scimmietta

scimmietta

Mar, 20/06/2017 - 20:56

Con una "ministra" illetterata e dura dare la colpa ad un esterno ....

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 20/06/2017 - 22:18

Ancora pochi mesi, ancora pochi mesi.

pilandi

Mar, 20/06/2017 - 23:41

No, perché lo ha proprio scritto lei, eh... inoltre è bizzarro vedere quelli che qui inorridiscono ma manco riescono a scrivere con il correttore ortografico una frase copiata.

pilandi

Mar, 20/06/2017 - 23:45

@fifaus non poniamo le due situazioni sullo stesso piano. Solo un demente può immaginare che ci possa essere un tunnel tra il gran sasso e la svizzera. Non è la stessa cosa, fidati.

pilandi

Mar, 20/06/2017 - 23:50

@Leonida55 pochi mesi per cosa? ti fai furbo?

Ritratto di luigin54

luigin54

Mer, 21/06/2017 - 05:58

E cosa pretendevate da una Ministro IGNORANTE senza istruzione e BUGIARDA??????

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Mer, 21/06/2017 - 07:04

Bravissimo Giovanni PERINCIOLO. Vivo in Francia da molti anni e conosco il problema, oggi qui si é data una svolta significativa all'educazione scolastica. Ma si sa, la Francia, con tutti i suoi difetti, é nazione civile, lontana dalla realtà italiana. Assai lontana ed i francesi, checché se ne dica, sono Francesi e Nazionalisti, che vuol dire che amano il loro paese. A plus mes amis!!

seccatissimo

Mer, 21/06/2017 - 07:07

Ad osservare questo mostro e ricordando il falso curriculum da lei presentato vien da dire che è più bella che onesta !

apostata

Mer, 21/06/2017 - 08:53

non mi meraviglierei, siamo in linea di coerenza

Ritratto di settimiosevero

settimiosevero

Mer, 21/06/2017 - 09:03

il vero grave errore è avere un ministro semianalfabeta.