"L'esercito del Fisco" ​per stanare gli evasori

Una task-force voluta da Cantone punta a stanare i furbetti degli appalti

Da oggi l'Autorità anti-corruzione potrà inviare la Guardia di Finanza nei cantieri a controllare la regolarità delle procedure sugli appalti. Delle vere e proprie task-force condotte dall'"esercito del Fisco", voluto da Raffaele Cantone. Il super-commissario potrà ordinare controlli e indagini a livello fiscale mirate sul tema degli appalti, finora confinate nelle verifiche tributarie. Queste - come anticipa ItaliaOggi - queste sono alcune delle novità introdotte dalla nuova circolare della Guardia di Finanza che sancisce e formalizza la collaborazione tra finanzieri e Autorità anti-corruzione (Anac). Quest'ultima ha la possibilità di richiedere e ricorrere all'aiuto della GdF sia nell'area della contrattualistica pubblica sia "nell'ampio comparto dei presidi di prevenzione della corruzione".

Il neonato Nucleo speciale anti-corruzione sarà supporto, a livello locale, dalle sezioni/drappelli anti-corruzione nei nuclei di polizia tributaria in sede di ogni capoluogo di regione. Tra i loro poteri ci sono le ispezioni nei confronti delle stazioni appaltanti, degli operatori economici e di ogni pubblica amministrazione e società partecipata riguardo l'affidamento e l'esecuzione di lavori e servizi e forniture e al conferimento di incarichi di progettazione. Potranno inoltre controllare il sistema di qualificazione delle Soa (società organismi di attestazione) riguardo l'assetto societario, patrimoniale, organizzativo e di governance, al riscontro dei requisiti generali e di indipendenza, al rispetto delle procedure per il rilascio delle attestazioni anche con riferimento alle società aventi sede legale all'estero. Dati che verrano poi analizzati dalla Gdf per il rilascio del rating di legalità alle imprese e i controlli relativi all'ottemperanza delle decisioni delle varie autorità.

Commenti

mcm3

Ven, 15/04/2016 - 12:32

Meno male che abbiamo qualcuno che vuole risolvere questi problemi volutamente mai affrontati fino a ieri...

giovauriem

Ven, 15/04/2016 - 13:14

a quale costo e a quale beneficio ?

franco-a-trier-D

Ven, 15/04/2016 - 13:59

BEN VENUTI CONTROLLERANNO ANCHE I POLITICI?

luigi.muzzi

Ven, 15/04/2016 - 14:29

mettere subito una pattuglia fuori montecitorio !

epc

Ven, 15/04/2016 - 14:36

Bene, bravi, bis..... Chissà se avranno le p...e di andare a controllare anche gli appalti in odore di mafia.....

Agev

Ven, 15/04/2016 - 16:11

Da sempre .. Pura Idiozia . Gaetano

Ritratto di VladoGiulio

VladoGiulio

Ven, 15/04/2016 - 16:49

PER LA SERIE SEMPLICEMENTE " STANNO FACENDO IL LAVORO CHE AVREBBERO DOVUTO GIA 'FARE DA ALMENO 60 ANNI "... BEN SVEGLIATI

linoalo1

Ven, 15/04/2016 - 17:08

Questa si che è bella!!!Stanare gli Evasori!!Ma,se sanno,l'importo dell'Evasione,sapranno anche chi evade!!O,forse,è solo una stima campata in aria solo per far contenta l'Opinione Pubblica???

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Ven, 15/04/2016 - 17:31

Questi non vanno a stanare gli evasori, perché gli evasori veri pagano quelli del fisco per non pagare. Questi vanno a rompere le scatole a chi già paga, tanto con tutte le complicazioni inventate, troveranno sempre qualche cosa che non va. Così tra uno scontrino mancante di 2€ e qualche modulo compilato male, daranno un senso al loro esistere.