L'esperimento a scuola: "In aula senza cellulare per una settimana"

Telefoni vietati in un istituto tencico di Prato: l'iniziativa è un successo

Tutto iniziò come un'intrigane e forse impossibile sfida: tenere i cellulari offline o spenti per un'intera settimana, durante l'orario scolastico. Una "rivoluzione" didattica e culturale lanciata e intrapresa nel 2017 da due classi di un istituto tecnico di Dagomari, in provinca di Prato. All'epoca, i ragazzi consegnarono i propri smartphone al docente ideatore dell'iniziativa - un professore di economia aziendale - e fu un vero e proprio successo. Forse anche inaspettato. Tanto che adesso a emularli sarà l'intera scuola, come riporta Leggo.

Infatti, da lunedì 17 dicembre fino a venerdì 21 dicembre, circa 1.200 studenti e 170 persone, tra docenti e personale scolastico di quell'istituto tecnico, rimarranno disconnessi durante la permanenza a scuola, intervalli compresi. Chissà come andrà. E chissà se, in futuro, il periodo di disintossicazione dalla tecnologia a portata di pollice non verrà prolungato. E chissà se, infine, questo esperimento non verrà preso a modello da altre scuole italiane.

Commenti

tonipier

Ven, 07/12/2018 - 12:09

" SAREBBE ORA DI FARE PULIZIA TOTALE NELLE AULE"

Gianca59

Ven, 07/12/2018 - 12:18

E che razza di esperimento sarebbe ? Dovrebbe essere già così !