L'esplosione del gasdotto: paura in Abruzzo

Conduttura del gas esplosa a Teramo: fiamme visibili a chilometri di distanza. Chiuse per neve le autostrade A24 e A25

L'Abruzzo col fiato sospeso. Una condotta del gas è esoplosa e si è incendiata nella frazione di Mutignano nel comune di Pineto. Le fiamme altissime sono visibili a chilometri. All'origine della tragedia uno smottamento, dovuto al maltempo, che avrebbe provocato la caduta di un traliccio della corrente sulla condotta.

Tre esplosioni che hanno provocato il vasto rogo in cui è rimasto coinvolto il gasdotto. Non appena è scattato l'allarme è stata immediatamente attivata tutta le rete di emergenza. Squadre dei vigili del fuoco, 118, polizia, carabinieri e protezione civile sono così accorse al gasdotto in provincia di Teramo. Al momento ancora non si è potuto sapere se vi siano feriti o vittime.

Questa notte le autostrade A24 e A25 sono rimaste chiuse per alcune ore a causa di una violentissima bufera di neve. Il vento molto forte ha toccato e superato i 140 chilometri orari. La visibilità ridotta a zero ha spinto la polizia stradale a chiedere la chiusura al traffico per problemi di sicurezza. Il tratto interessato dalla tempesta di vento e neve è quella tra la Valle Peligna e la Marsica e quella di L’Aquila Ovest e Colledara.

Commenti
Ritratto di stenos

stenos

Ven, 06/03/2015 - 10:30

Ottimo. Bella notizia. Giusto così. Noi i soldi li spendiamo per raccattare in mare la feccia del pianeta e mantenerla. I soldi li sono ben spesi compresa la stecca che si beccano coop e pd. Per il dissesto idrogeologico non ci sono soldi.

abacon

Ven, 06/03/2015 - 10:35

Esposione ? esoplosa? Forse Beppe Grillo avrebbe scritto diversamente. Cosa vuol dire esposione o esoplosa ? mai sentito , almeno che esposione deriva da esposimetro , ma cosa centra? o sono ignorante io; se qualcuno me lo spiega.

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Ven, 06/03/2015 - 14:24

Quelli dell'Isis sono già arrivati. Grazie Fonzie Renzi, grazie coniglio Alf-Ano!