L'ex dg Rossella Orlandi relegata in Emilia Romagna

Fine ingloriosa per la Rossella Orlandi, ex direttrice generale dell'Agenzia delle Entrate. Dopo aver rifiutato un ruolo da consulente al Mef è stata relegata a fare la responsabile della direzione regionale dell' Emilia-Romagna

Fine ingloriosa per la Rossella Orlandi, ex direttrice generale dell' Agenzia delle Entrate. Dopo aver rifiutato un ruolo da consulente al Mef è stata relegata a fare la responsabile della direzione regionale dell' Emilia-Romagna.

La decisione, come riporta l' Adnkronos, è stata presa dal Comitato di gestione. Il trasferimento in periferia della Orlandi, spiega il Fatto Quotidiano, arriva poco prima della chiusura degli interpelli per selezionare i nuovi direttori delle divisioni Servizi e Contribuenti, nate dal riordino dell'assetto di vertice varato da Ruffini a novembre scorso. Paolo Savini e Paolo Valerio Barbantini, nuovi capidivisione saranno nominati anche vice direttori dell' Agenzia delle Entrate. Il primo, arrivato da Equitalia, attualmente guida i Servizi ai contribuenti, mentre al secondo dovrebbe invece essere affidata la Divisione Contribuenti. Barbantini lavora presso l' Ocse dove coordina il progetto Beps nei confronti dei paesi in via di sviluppo. A quanto appreso dal Fatto, un solo dirigente di prima fascia appartenente ai ruoli interni, tra i tanti direttori regionali dell' Agenzia, ha trovato il coraggio di presentare la domanda per la selezione. Quindi, secondo il quotidiano diretto da Marco Travaglio "il risultato è che con quest' ultima tornata di nomine le poltrone che contano ai vertici del Fisco sono finite nelle mani di dirigenti provenienti dal mondo professionale e di nomina politica"

Commenti

cgf

Dom, 14/01/2018 - 16:31

Si vede che c'è molto lavoro da coprire in Emilia Romagna

paolinopierino

Dom, 14/01/2018 - 16:37

Regione Emilia Romagna ? Al peggio non esiste fine Arriva la Orlandi scarto di Roma ladrona e dell'agenzia delle entrate e del fisco truccato pure anomalo .

Zizzigo

Dom, 14/01/2018 - 16:55

Comunque "è brutta gente", afferma un mio conoscente fuggito dall'agenzia fiscale, per non essere loro complice. E non ci sono fatti che lo smentiscano.