Lg G3, il telefono sempre più smart (con un orologio per compagno)

«Il più semplice, il più smart». Ecco l'idea alla base dell'LG G3, lo smartphone con una tecnologia top di gamma e facile da usare. Non solo: in contemporanea arriva anche il G Watch, l'orologio da polso intelligente sviluppato da Android Wear. Ma partiamo dal G3. Il display Quad ad altissima definizione da 5,5 pollici con 538ppi (punti per pollice), pari a quattro volte la risoluzione HD e a quasi due volte rispetto al Full HD. Poi la fotocamera da 13 megapixel con stabilizzatore ottico (OIS+) e una novità: l'auto focus al laser in grado di scattare foto nitide in una frazione di secondo. Ancora: l'interfaccia grafica è semplice ed elegante, mentre il design ad arco con finitura metallica rende il cellulare leggero, maneggevole e carino. Il punto di forza del G3? Le foto. Diventa semplicissimo scattarle: niente tasti extra, basta toccare il soggetto a fuoco sullo schermo per catturare il momento. In più, la fotocamera frontale da 2,1 megapixel ha un'apertura più ampia per selfie migliori. E per farli basta stringere la mano a pugno davanti al display: lo smartphone scatta la foto dopo un conto alla rovescia di tre secondi. Le altre qualità? Tastiera «intelligente» con errori di battitura ridotti del 75%, consigli su misura degli utenti e funzioni avanzate per proteggere i dati personali.

Non solo G3 (prezzo base 599,90 euro) però. Lanciato anche il G Watch, l'orologio da polso (199,90 euro) senza tasti che - assicurano i coreani - «conquisterà un ampio pubblico». Il design è semplice e minimalista. Dal display da 1,65 pollici si può accedere ad informazioni utili: meteo, orari dei voli, navigatore e molto altro. Così gli utenti restano sempre connessi (Bluetooth 4.0). Lo smartwatch è anche resistente alla polvere e all'acqua. Insomma, ce n'è per tutti i gusti.