Libia, lo "schiaffo" Ue all'Italia: "Migranti? No a ricollocamenti"

La Commissione Ue chiude le porte all'ipotesi di ricollocamenti in caso di sbarchi di migranti sulle nostre coste dovuti alla crisi in Libia

Foto di repertorio

Mentre in Libia si combatte continua ad incombere sull'Italia la minaccia di un'ondata di sbarchi sulle nostre coste. Il ministro Salvini nei giorni scorsi è stato molto chiaro e di fatto ha respinto ogni ipotesi di riapertura dei porti: "Restano chiusi", ha sottolineato il titolare del Viminale. Ma per affrontare una eventuale crisi migratoria, il ministro degli Esteri, Enzo Moavero Milanesi ha chiesto un'intervento da parte dell'Ue per avviare un piano di ricollocamenti. Piano questo che è destinato a restare nel cassetto. Infatti, secondo quanto riporta l'Agi, fonti della Commissione Ue fanno sapere che Bruxelles non avvierà un programma di ricollocamenti come quello già adottato quattro anni fa. La Commissione Ue spiega poi i motivi di questo rifiuto sulla richiesta del titolare della Farnesina.

Per affrontare l'emergenza Bruxelles parla di due strade. La prima è "approvare la riforma delle regole di Dublino", su cui gli Stati membri continuano a essere divisi. La seconda è invece trovare "un accordo su un meccanismo prevedibile per permettere gli sbarchi e la condivisione di migranti" in attesa della riforma di Dublino. Due strade queste che rischiano di allungare i tempi. Una sorta di trappola che potrebbe far restare in Italia i migranti che potrebbero sbarcare sulle nostre coste con l'inasprirsi della guerra in Libia. Bruxelles per il momento ha deciso di non tendere la mano a Roma respingendo in pieno la richiesta avanzata da Moavero Milanesi. Il braccio di ferro tra l'Unione Europea e il governo continua e l'Italia (ancora una volta) viene lasciata da sola davanti all'emergenza dei flussi migratori.

Commenti

VittorioMar

Gio, 25/04/2019 - 18:09

..il Ministro degli ESTERI, invece di perdere tempo con l'UE assente ingiustificata,provi a chiedere il permesso e il nulla osta al PRESIDENTE LIBICO e all'ONU di darci l'autorizzazione a gestire in loco il problema dei MIGRANTI E DEGLI SFOLLATI ...inviando Ospedali da CAMPO...SUSSISTENZA...GENIO...CARABINIERI esponendo la BANDIERA DELL'ONU ..anche se è FUGGITO...ci costerebbe molto meno...!!!

Ritratto di Svevus

Svevus

Gio, 25/04/2019 - 18:16

FUORI ! FUORI ! FUORI dall' eurotrappola e dalla Unione Sovietica europea !!!!!! !

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Gio, 25/04/2019 - 18:21

Stante così i fatti ho idea che le nostre coste saranno off limit. Se l'Italia fa parte della Ue e i confini dell'Italia corrispondono ai confini della Ue nel Mediterraneo, dopo quanto affermato da Bruxelles che prende ulteriore tempo per modificare le attuali regole di Dublino, è opportuno che il governo italiano si tenga le mani libere per agire secondo il proprio sentire. Il mio personale ribrezzo per Bruxelles, per la commissione Ue in questo tema (e non solo) è più che manifesto: fanno proprio schifo.

SAMING

Gio, 25/04/2019 - 18:28

Come volevasi dimostrare. Il teorema della UE è il seguente: non vogliamo avere nei nostri paesi altri islamici. Quelli che abbiamo già ci creano grossi guai. Non hanno torto però si contraddicono se noi blocchiamo gli sbarchi. Veramente dei partners affidabili !

mariod6

Gio, 25/04/2019 - 18:37

Fare intervenire la Marina Militare e respingere anche con la forza le carrette che cercano di portare nuovi invasori in Italia. Le varie ONG vengano messe fuori legge e le loro bagnarole vengano bloccate a terra o in mare, come meglio credono. Basta con questa pantomima dei salvataggi, gli unici salvati sono i soci delle coop di accoglienza ed i preti della Caritas e della Cei.

Giorgio5819

Gio, 25/04/2019 - 18:41

Dobbiamo rendere l'Italia indigesta ai clandestini, dobbiamo fare in modo che qui si trovino male, molto male, al punto che non risulti più conveniente entrarci....

elpaso21

Gio, 25/04/2019 - 18:53

Ma l'UE è uno stato NEMICO.

frapito

Gio, 25/04/2019 - 19:05

Inevitabilmente la risposta più logica e sensata è che i porti resteranno chiusi e le acque territoriali inibite fino a quando non verrà modificato il trattato di Dublino. Mi sembra abbastanza semplice. E pensare che "siamo tutti Europei". Poi ci sono gli europei del nord (Bruxelles,serie A) e gli europei del sud (Italia, serie B,C,D, .....).

Lugar

Gio, 25/04/2019 - 19:13

L'Ue non c'è e non c'è mai stata. Di cosa stiamo parlando?

Trinky

Gio, 25/04/2019 - 19:44

Solo dei veri sxxxxxxxxxi potevano credere che quei mentecatti dell'UE si sarebbe fatti carico dei loro amici migranti! Complimenti a quel pxxxa che ci ha fatto entrare nell'UE senza chiederci niente........

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Gio, 25/04/2019 - 19:46

dopo il 26 di maggio 2019,la pacchia per questi parassiti europei sara' finita!! con le pensioni d'oro,purtroppo,ma finita

Tranvato

Gio, 25/04/2019 - 19:48

Provate a spiegarlo alla CEI, al falso Papa e a tutti i cattocomunisti del piffero!

kennedy99

Gio, 25/04/2019 - 20:00

la cara ue è un po che da schiaffi all'italia sui riccolocamenti. hai riccolacamenti ci hanno creduto i beoti che c'erano al governo prima. l'unica soluzione possibile è fare che questi signori non sbarchino sulle coste italiane. è l'unica soluzione possibile altre non ne vedo. il motto dell'ue in questo caso è campa cavallo che l'erba cresce.

venco

Gio, 25/04/2019 - 20:10

Niente ricollocamenti? niente sbarchi, ha piena ragione Salvini.

Ritratto di stenos

stenos

Gio, 25/04/2019 - 20:18

Detrarre il costo da quanto diamo alle ue....poi si svegliano.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 25/04/2019 - 20:26

Bene, allora non accogliamo nessuno. Se voi siete giustificati, noi lo siamo molto di più. E da sinisrti non vantatevi della solidarietà, non ne avete neppure un briciolo. Quante bugie ci avete raccontato finora.

Franco40

Gio, 25/04/2019 - 20:41

Anche in questo caso penso che la Commissione UE abbia ragione. Se i vari stati europei non vogliono i clandestini la Commissione non può decidere nulla sui riparti in quanto nessuno li vuole. Dublino è una semplice scusa ed oggi è morta, sono gli italiani l'hanno giustamente resa inefficiente. Ciò che mi rattrista è vedere come in questo Paese ancora troppa sogna e non percepisce la realtà delle cose. Peccato.

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Gio, 25/04/2019 - 21:10

E allora, una volta di piu', FACCIAMO DA SOLI E FACCIAMO I C. NOSTRI!!! Blocco navale con ordine di aprire il fuoco. E finisce li'.

manson

Gio, 25/04/2019 - 21:41

Respingere tutti i barconi anche se carichi di fattrici pregne sequestrare le barche ong ricacciare in Libia la feccia clandestina e mandarne quanta più possibile dalla chiattona e da quello oltralpe a cui i nordafricani piacciono tanto

blu_ing

Gio, 25/04/2019 - 22:08

affondare le navi e o dirottarle a Dubai...

Reip

Gio, 25/04/2019 - 22:46

...Stento a crederci... Informazione fasulla! Ne dubito....

maurizio50

Ven, 26/04/2019 - 07:10

Ma mi domando?? Esiste un Ministro degli Esteri in questo governo??? O il sign Moavero si ricorda di esserlo solo al ventisette di ogni mese??? e se esiste si faccia sentire. O deve essere sempre il solo Salvini ad alzare la voce????

Ritratto di robocop2000

robocop2000

Ven, 26/04/2019 - 09:52

OTTIMO MOTIVO PER NON FARNE ARRIVARE MAI PIU' NEPPURE UNO !!!!!!!!!!!

Ritratto di bandog

bandog

Ven, 26/04/2019 - 10:02

le ong,coop e cessi sociali italioti ricominciano a sperare di mangiare 'ncoppa a Pantalone,visto che i ministri grullini vogliono porti aperti e nessun respingimento per i clandest...i profughi che scappano da la "guera"!!!

Ritratto di navajo

navajo

Ven, 26/04/2019 - 10:15

Questi della UE sono come i sinistri trinariciuti ricchi dei Parioli e di Capalbio, "accogliamo, accogliamo, ma non qui, in periferia".