Libri gender all'asilo: "Vogliono plagiare i nostri figli"

Maurizio Fugatti, esponente del Partito Autonomista Trentino Tirolese, pubblica su Facebook le immagini delle favole distribuite negli asili e che propagandano l'ideologia gender

"Questi sono libri di vera e propria propaganda della cultura omosessuale. Non possono girare nelle nostre scuole". Raggiungiamo al telefono Maurizio Fugatti, segretario nazionale della Lega Nord Trentino, mentre è in viaggio in treno. Sulla sua pagina Facebook ieri aveva denunciato la pericolosità di libri gender che potrebbero essere distribuiti nelle scuole e negli asili della provincia autonoma di Trento.

I titoli dei testi incriminati sono "Piccolo uovo", "Perché hai due mamme", "Perché hai due papà", "Quale è il segreto di papà" e "Più ricche di un re". Fugatti ne ha pubblicato alcune immagini sui social (guarda qui la gallery), denunciano il fatto che in ognuno di essi si cerca di presentare agli occhi dei bambini (che ancora non hanno sviluppato capacità critica) le famiglie omosessuali come qualcosa di giusto.

Perché ritiene questi libri pericolosi?
"Perché raccontano modelli di famiglia che non sono quello naturale formato da un uomo e una donna con dei figli. Perché propagandano un modello familiare omosessuale. Intendiamoci, se questa teoria la si presenta ad una persona adulta, allora se ne può parlare. Ma se tali storielle vengono lette alle elementari o all'asilo è evidente ci sia dietro un intento propagandistico".

Vogliono plagiare il pensiero dei nostri bambini?
"Ci sono casi in cui una donna scopre di essere lesbica dopo aver già avuto un figlio. E' chiaro che in questo caso esistono coppie che gestiscono uno o più bambini. Ma che bisogno c'è di dire ad un bambino che quella è la famiglia normale?".

In fondo però a leggere queste favole all'asilo sono le maestre. Quindi la colpa è loro?
"Noi crediamo, ovviamente, che la gran parte degli insegnanti sia coerente e che spiegherà ai nostri figli quale è la naturalità del mondo. Ma non possiamo escludere che qualcuno voglia invece raccontare l'esistenza di una realtà deviata".

Mi sta dicendo che una famiglia con due padri o due madri è qualcosa di deviato?
"Noi pensiamo di sì. Per questo stiamo cercando di evitare che qualcuno possa essere messo nelle condizioni di appoggiare queste deviazioni. Non vogliamo che le favole gender vengano raccontate all'asilo. Chi le vuole leggere, è libero di farlo a casa sua. Fuori da scuola ognuno regala i libri che vuole ai propri figli. Ma nelle scuole non devono essere presenti".

La vostra mozione però è non è stata accolta dal consiglio provinciale di Trento.
"Il centrosinistra ha voluto bocciarla".

Perché?
"Ritengono sia sufficiente affidarsi alla responsabilità degli insegnanti e alla vigilanza che stanno attuando. Invece, secondo noi, non basta: dubiatiamo del fatto che i controlli siano fatti nel modo corretto; e anche che ci si possa fidare di tutti gli insegnanti. Siamo certi della buona fede della gran parte delle maestre, ma non di tutte".

Ma i libri che lei ha "denunciato" sono già usati nelle vostre scuole?
"Secondo le informazioni che abbiamo qualche libro è girato. Di certo noi non possiamo essere a conoscenza di tutte le cose, quindi è bene bloccarle sul nascere".

Commenti

faberlonc

Lun, 09/11/2015 - 12:31

Agghiacciante.

bimbo

Lun, 09/11/2015 - 12:49

COME COMMENTARE IL FIASCO DELLA FAMIGLIA..

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Lun, 09/11/2015 - 12:53

Tre giorni fa un utente (Fjr), stigmatizzando le cosiddette "teorie gender", si lamentava dicendo che l'Italia è l'unico paese a farsi "pippe mentali" su questi argomenti. Ecco... dopo l'ennesimo articolo apparso su queste pagine ribadisco che sono i redattori di questo giornale a non dormire la notte a causa del "pericolo gender". Al contrario bambini e persone sicuree delle proprie tendenze, eterosessuali o omosessuali che siano, dormono sonni tranquilli.

Ritratto di Giano

Giano

Lun, 09/11/2015 - 12:56

Sì, ogni tanto un articolo sulla diffusione della cultura gender, ma in pratica nessuno fa niente di concreto. Sono succubi del pensiero unico dominante ed hanno paura di essere accusati di omofobia. Così i media, lo spettacolo, cinema e TV, l’informazione, la cultura, la scuola, l’intrattenimento, i salotti televisivi, sono influenzati e condizionati dalla lobby Lgbt, da sessoconfusi di varie specie e sostenitori della causa gender (compresi molti giornalisti e conduttori/trici televisivi apparentemente imparziali). Stanno creando le basi per una nuova società in cui non esisteranno più maschi e femmine. Niente di riconoscibile e identificabile. In questo nuovo mondo esisterà un solo genere "unisex"; quello degli stro-nzi. Per fortuna noi non ci saremo.

Luigi Farinelli

Lun, 09/11/2015 - 13:19

Eccole le "rassicurazioni" di Renzi sulla mancanza di apologia del gender nelle scuole intraprese da presidi, insegnanti e politicanti vari con la pruderie laicista di sinistra. Questa genìa deve essere denunciata come si fa con i pedofili (la pedofilia sarà il prossimo concetto ad essere sdoganato dai vati della rivoluzione antropologica di massa "contro le discriminazioni"). Autentici farabutti travestiti da "progressisti" stanno corrompendo l'innocenza dei nostri figli e nipoti, distruggendo costumi, morale e tradizioni a passo a passo, in maniera sporca, vigliacca, immonda, con il cosciente appoggio delle autorità e la connivenza dei media al guinzaglio delle agenzie internazionali massoniche, dall'EU all'ONU.

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Lun, 09/11/2015 - 13:26

Non è il primo caso ne tanto meno casuale.A Dreamer vorrei chiedere come possono dei bambini essere "sicuri delle proprie tendenze" se è proprio nel periodo dell'asilo e dell'elementari,quello dell'articolo,che cominciano a formarsi? Questi sono argomenti da 15-16 a salire,e comunque la gender è una lobby potente e per questo riceve l'attenzione che non dovrebbe avere.

raffa910

Lun, 09/11/2015 - 13:30

Caro Dreamer_66, secondo te un bambino deve essere sicuro della sua identità sessuale e ribadirla alla maestra, che gliela mette in dubbio? Ma sei fuori come un balcone !!! Ti rendi conto che stanno violando la mente e il corpo dei bambini? E poi mistificano la realtà: un bambino non può essere figlio di 2 donne, è figlio di un uomo e una donna, secondo te perché vogliono negare questa verità ?

evuggio

Lun, 09/11/2015 - 13:42

delinquenza didattica

ziobeppe1951

Lun, 09/11/2015 - 13:44

@dreamer66.....le persone malate, dormono sempre sonni tranquilli perchè incoscienti

Libertà75

Lun, 09/11/2015 - 14:03

@dremer66, io capisco che lei si senta obbligato ad esporre falsità. Guardi che non si sta discutendo sulle unioni civili, neppure sulla stepchild adoption. Qua si discute se è giusto far credere a dei bambini che una famiglia omoparentale sia più bella di una eteroparentale, perché questo è il messaggio che passa attraverso il libro, negarlo vuol dire mentire.

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Lun, 09/11/2015 - 14:14

raffa910, bingo bongo: leggete bene: "Al contrario bambini E (ripeto... "E". Sta per congiunzione semplice) persone sicuree delle proprie tendenze...". Ovviamente quando parlo di identità mi riferisco ad individui più maturi e non ai bambini dell'asilo, ai quali della propria identità interessa poco.

gianni.g699

Lun, 09/11/2015 - 14:24

Sporchi mai.ali ...

Ritratto di gabriele74-cina

gabriele74-cina

Lun, 09/11/2015 - 14:25

Libri da bruciare immediatamente

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Lun, 09/11/2015 - 14:28

bingo bongo: ribadisco il concetto: l'attenzione alle cosiddette "teorie gender" è riservata soprattutto da parte di quei giornali (come quello in cui scriviamo) per i quali il tema in oggetto rappresenta un'ossessione. Su altri giornali non se ne parla così spesso e non certo a giorni alterni. Vuoi dire che Il Giornale è sul libro paga della Lobby Gay?

Ritratto di Lupodellealpi

Lupodellealpi

Lun, 09/11/2015 - 14:37

VERGOGNOSI FASCISTI GIUDEI, PLUTOCRATICI E MONDIALISTI....SIETE LA GLOBALIZZAZIONE DEMONIACA..... ARRIVERA' PRESTO IL GIUDIZIO DI DIO SU DI VOI

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Lun, 09/11/2015 - 14:51

Libertà75: quello è il messaggio che vuoi recepire tu! Io recepisco un altro messaggio, ovvero che una famiglia "alternativa", la quale esiste già oggi che ti piaccia o meno, merita lo stesso rispetto di una famiglia "classica". Ti sfido a citarmi un solo caso nel quale si dichiari invece che è "più bella" di quella eteroparentale come tu la definisci. Però non arrampicarti sugli specchi come al tuo solito nel tentativo di rispondere.

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Lun, 09/11/2015 - 14:55

ziobeppe1951: ...e quindi dobbiamo dedurre che dormi male, tormentato dai dubbi in quanto insicuro delle tue tendenze. Hai fatto "outing" caro zio.

Rossana Rossi

Lun, 09/11/2015 - 15:38

lo trovo raccapricciante.........

Fjr

Lun, 09/11/2015 - 15:39

Dreamer se siamo tutti così' sicuri di essere quello che siamo che bisogno abbiamo di avere uno che ci racconta favolette a questo punto chi le vuole ascoltare le ascolti, chi non le vuole ascoltare faccia altro oppure non è' nemmeno concessa la possibilità' di scegliere perché' altrimenti capisco un genitore che vuole levare il figlio da una scuola ,cosi' come uno studente se vuole essere esonerato dalla lezione di religione lo può' fare, sarebbe intelligente permettere la stessa cosa a chi non vuole che il figlio segua quella lezione semplice no?

Ritratto di riccio.lino.porco.spino

riccio.lino.por...

Lun, 09/11/2015 - 15:45

ziobeppe1951, tu continua a bombarti quella carcassa della contessa cv... e vai tranquillo!

emigratoinfelix

Lun, 09/11/2015 - 17:03

ha pienamente ragioni Fugatti.Ormai siamo all´intorrabile,lavano il cervello dei bambini,li sospingono alláccettazione di un modello innaturale e turpe di societa´.Una famiglia e´tale soltanto quando composta da padre,madre e figli,sia naturali che adottati.Opponiamoci a questi osceni e laidi tentativi della lobby potentissima LGBT,loro siano liberi di vivere come meglio credonoma non possiamo permettere che inquinino oltre lasocieta´.

Ritratto di Loudness

Loudness

Lun, 09/11/2015 - 17:18

Dreamer66 il furto, lo scippo, la rapina, l'omicidio, sono tutte cose che, volente o nolente esistono già. Si potrebbe insegnare negli asili per l'appunto che, vivere onestamente oppure vivere di furti, rapine ed omicidi è la stessa cosa. O no? Facciamo anche finta che coloro che rilevano queste intromissioni sulle teorie gendere negli asili siano persone che non ci dormono la notte, facciamo anche finta come dice lei che, ai bambini di tre anni non freghi nulla della famiglia classica o deviata... ma allora perchè, visto che ai bambini non frega nulla, i deviati cercano di penetrare negli asili?

Libertà75

Lun, 09/11/2015 - 17:38

@dreamer66, la vignetta con i micini continua con un'altra in cui si dice "wow che micio fortunato, chissà quante coccole" come dire che una famiglia omoparentale riesce a dare più amore. Se fosse per sdoganare l'uguaglianza tra le varie tipologi di famiglia, avrebbero dovuto disegnare tante famiglie diverse di gatti con la voce fuori campo a dire "wow che micini fortunati, tutti coccolati in modo uguale". Compreso ora?

jeanlage

Lun, 09/11/2015 - 18:02

Scommetto che quelli che somministrano ai bambini queste porcate sono gli stessi che non battezzano i propri figli "perché sceglieranno loro da grandi bla bla bla".

Ritratto di semovente

semovente

Lun, 09/11/2015 - 18:13

La minEstra competente si deve vergognare ed evitare di presentarsi in televisione con quel sorriso da ebete mentre parla di buona scuola. Spero che i genitori intervengano in maniera decisa nei confronti di questi traviati ed extranaturali.

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Lun, 09/11/2015 - 18:16

Fjr: ...se io fossi un cattolico ortodosso potrei pretendere che a mio figlio non venisse insegnata la teoria evolutiva di Darwin, se fossi nostalgico del ventennio potrei chiedere l'esenzione dalle lezioni di storia quando si parla della resistenza, se fossi leghista obietterei che durante le lezioni di geografia non si parla della Padania come entità territoriale. La funzione della scuola, con tutti i suoi limiti, è quella di diffondere la conoscenza e non di assecondare i punti di vista dei genitori. Oggi il concetto di famiglia è andato oltre lo stereotipo parde-madre-figli e buoi dei paesi tuoi. (continua)

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Lun, 09/11/2015 - 18:17

Fjr: (continua) Non ci piace? Beh, così è. Oltre alle famiglie (io ho contribuito a crearne una) "tradizionali" e a quelle con genitori omossessuali esistono le famiglie miste etnicamente parlando, quelle monogenitoriali, quelle adottive o quelle allargate con genitori risposati. Secondo te bisogna nasconderlo ai nostri figli? Il famoso libro "Piccolo Uovo" mette in risalto proprio questo stato di cose, per favorire la serenità di quei bimbi che di queste nuove famiglie fanno parte e per instillare il risperto da parte degli altri bambini cresciuti tra mamma e papà. E il concetto di rispetto non può essere una materia facoltativa.

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Lun, 09/11/2015 - 18:24

Loudness: so bene di scendere a un livello basso di discussione ma non posso fare a meno di farti notare che furti, scippie rapine sono reati mentre avere una famiglia "speciale" non è illegale! Inoltre abbiamo concetti diversi del termine deviazione. Per me è deviato chi cerca di insegnare ai bambini odio, rancore, intolleranza e fanatismo.

Cheyenne

Lun, 09/11/2015 - 18:25

non mi sarei mai immaginato fino a pochi anni fa la distruzione dell'italia grazie ai comunisti

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Lun, 09/11/2015 - 18:25

wow che micio fortunato, chissà quante coccole

Giorgio5819

Lun, 09/11/2015 - 18:37

Va organizzato subito un comitato genitori normali con bastoni e cinghie, questi maiali vanno rimessi nei loro recinti. Qualcuno ha notizie del presidentello della repubblica? Un intervento deciso per mettere fine a questo schifo ?

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Lun, 09/11/2015 - 18:39

«Questa mi piacerebbe» dice Piccolo Uovo vedendo mamma e papà coniglio con i tre figlioletti. «Mi sembra molto fortunato quel piccolo ippopotamo!» dice poi vedendo il cucciolo con un solo genitore. «Hanno l’aria di stare proprio bene» dirà poi vedendo i canguri completamente diversi dai loro figli. E poi ci sono apprezzamenti anche per la famiglia con i due pinguini maschi: «Ma guarda anche questa com’è bella!» e per i due cani di diverso colore: «Che meraviglia! Arriva anche un fratellino, chissà di che colore sarà!». Caro Libertà... tu hai voluto leggere solo quello che ti faceva comodo leggere, ignorando quello che era il significato della storiella, intuitiva anche per un bambino dell’asilo.

little hawks

Lun, 09/11/2015 - 19:28

Gay e lesbiche, siete uno scandalo! Volete corrompere le nuove generazioni, volete giustificare il peccato! Vergognatevi e pensate non ai vostri diritti, ma ai diritti di Dio ed ai vostri doveri di non nuocere alle giovani generazioni.

CIGNOBIANCO03

Lun, 09/11/2015 - 19:29

#stiasereno Dreamer666 non se la fila nessuno.ahahahahah!AUGURIIII!!

Ritratto di robocop2000

robocop2000

Lun, 09/11/2015 - 19:46

@ Dreamer_66 QUANDO UNA SQUADRA DI BASTONI E LITRI D'OLIO TI VISITERA' DORMIARAI MENO BENE PURE TU

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Lun, 09/11/2015 - 22:01

robocop2000: se saranno tutti come te non avrò nulla da temere.

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Lun, 09/11/2015 - 22:04

Giorgio5819: dai Giorgetto... fai il primo passo: organizzalo tu questo comitato di genitori. Aspettiamo notizie.

Ritratto di robocop2000

robocop2000

Mar, 10/11/2015 - 19:28

@ Dreamer_66 CERTO CHE NON C'E' DA TEMERE. TI FAREMO SOLO MASSAGGI PROFUMATI ...

Ritratto di robocop2000

robocop2000

Mar, 10/11/2015 - 19:30

@ Dreamer_66 SONO PROPRIO I PROPAGANDISTI CULATTONI CHE INSEGNANO ODIO E FANATISMO PRETENDENDO DI IMPORRE LE LORO IDEE BACATE. MALATI MENTALI DA CURARE D'URGENZA

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Mar, 10/11/2015 - 21:07

robocop2000: TI faremo? Anche tu??? Ma per favore! Dai su, sono quasi le nove ed è ora di andare a nanna. E basta guardare questi film tipo robocop; una mente labile come la tua è facilmente suggestionabile. P.S. Il tuo modus operandi è la tua firma... tu sei il solito troll con una decina di profili diversi che passa il tempo elemosinando una risposta alle proprie frustrazioni. Stavolta ti ho accontentato ma ora basta: torna pure nel tuo oblio mentale. Ciao ciao.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mar, 31/05/2016 - 13:47

E' in atto la più criminale e spietata operazione di lavaggio del cervello che sia mai stata tentata nella storia. Neppure Stalin arrivò a tanto.