La Lifeline dà ragione a Salvini: "L'Italia lasciata sola"

La portavoce di Mission Lifeline contro Salvini: "Ha detto che abbiamo violato le leggi, il che non è vero, e lui non ne ha le prove". Ma poi ammette: "Italia lasciata sola"

Alla fine devono ammetterlo pure loro: "L'Italia è stata lasciata sola nell'emergenza immigrazione". Firmato: Mission Lifeline.

Durante una conferenza stampa a Berlino, il portavoce della Ong che per giorni è stata al centro di un lungo scontro diplomatico internazionale, infatti, ha riconosciuto le difficoltà del Belpaese nella gestione dell'ondata migratoria. "Dispiacciono le parole di Salvini - ha attaccato la portavoce - le accuse che ci ha rivolto ci hanno scioccato". E ancora: "Salvini ha detto che abbiamo violato le leggi, il che non è vero, e lui non ne ha le prove" e "si è espresso in modo sprezzante nei confronti delle persone che avevamo a bordo, parlando di 'carne umana'". La portavoce di Lifeline, poi, come riporta l'Ansa, ha però aggiunto: "L'Italia è stata lasciata molto sola in questi anni nell'emergenza immigrazione. Ed è chiaro che non possa affrontare da sola il peso dell'emergenza".

A finire nel mirino della Lifeline, ora sotto indagine a Malta per aver disobbedito alle indicazioni della Guardia costiera italiana e di La Valletta, è la Germania di Angela Merkel. La stessa che si è rifiutata di accogliere la sua quota di immigrati. "Anche perché - ha detto la portavoce - la Germania è fortemente responsabile del fatto che l'Italia sia stata lasciata sola. Non è possibile da un lato bloccare la soluzione europea, come ad esempio sul sistema di Dublino, e dall'altro venire meno alla cooperazione e rifiutare la solidarietà".

Commenti
Ritratto di stenos

stenos

Gio, 28/06/2018 - 18:10

Chiedetegli se sono onesti perché spengono i trasponder.....

Ritratto di risorgimento2015

risorgimento2015

Gio, 28/06/2018 - 18:25

Siete dei Disonesti e` Ruffiani !! (non ce`di peggio )

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Gio, 28/06/2018 - 18:38

Infatti E` VERGOGNOSO CHE UNA VOLTA DI PIU` ABBIAMO ACCONSENTITO A PRENDERCI IN CARICO ALTRI 128 PACCHI SUL TOTALE DI 233. SEMPLICEMENTE DEMENZIALE.

Ritratto di ellebor0

ellebor0

Gio, 28/06/2018 - 18:56

Spudorati, verrebbe voglia di prendervi a scapaccioni. Pur sapendo che l'Italia ERA SOLA, ed in difficoltà evidente nella gestione post arrivi, non vi siete fermati ed avete pure esagerato con quell'inerme di Alfano. Da un presunto inferno avete spinto e travasato quella CARNE UMANA a vivere di stenti, di delinquenza, di droga, di parassitismo, di prostituzione, di accattonaggio, di disperazione e di separazione. Bravi, bell'impresa, un posto al vero Inferno ve lo siete guadagnato tutto.

MOSTARDELLIS

Gio, 28/06/2018 - 19:10

Beh? E come la mettiamo con le parole del capitano nei confronti di Salvini?

Ritratto di jasper

jasper

Gio, 28/06/2018 - 19:50

Il sistema di Dublino non è sbagliato. Lui vuole la ridistribuzione in Queopa die profughi di Guerra. In detto sistema non si parla die migranti economici che per tutti sono clandestini da rimpatriare. Nessuno degli Stati della UE vuole avere migranti economici. Solo i sinistri e i pretonzoli alla Bergoglio sarebbero pronti e desiderosi di prendere in Europa tutti i poveri diseredati del Continente Nero.

antonio54

Gio, 28/06/2018 - 19:52

Ma come, hanno portato carrettate di clandestini in Italia, e adesso dicono che Salvini ha ragione. Speriamo che a Malta vi diano l'ergastolo a tutto l'equipaggio, banda di cialtroni...

Altoviti

Ven, 29/06/2018 - 09:40

Salvini aveva detto: neanche un migrante in più, i fatti concreti però sono molto diversi, è bravo solo a parole, noi vogliamo i fatti. INIZIATE I RIMPATRI!!!