L'inganno sovranista

La questione non è essere favorevoli o contrari, semplicemente parliamo di una cosa irrealizzabile, fuori dal tempo

Si dice che stiamo andando verso un sistema sovranista, anzi che già abbiamo un governo sovranista. «Padroni in casa nostra», «Prima gli italiani», «Dell'Europa me ne frego» sono alcuni degli slogan che hanno fatto la fortuna della Lega e dei Cinquestelle. E dire che abbiamo fatto tanto, anche delle guerre, per cacciare i sovrani e sostituire le monarchie con le repubbliche unite tra di loro attraverso istituzioni politiche ed economiche sovrannazionali.

Ora qualcuno vuole tornare indietro, ne ha facoltà e per certi versi la cosa affascina anche noi. Del resto chi non vorrebbe essere «padrone a casa propria». Ma la domanda, mi rendo conto un po' noiosa in questo torrido agosto, che dovremmo porci è la seguente: padroni di che cosa?

«Di tutto», sarebbe la risposta più ovvia e diretta. Ma è questa una risposta ottocentesca, buona per gli allocchi in campagna elettorale. Pensateci. Ieri è successa una certa cosa in Turchia e nel giro di pochi secondi la nostra economia e le nostre finanze sono crollate. Cosa c'entriamo noi con la Turchia - che non fa neppure parte dell'Europa - piuttosto che con i dazi che Trump mette alla Cina? Apparentemente nulla, ma in realtà molto e l'essere «padroni in casa nostra» non ci ha messo al riparo da danni enormi, né mai potrà farlo.

Le banche italiane sono sovrannazionali, non per l'azionariato ma perché hanno nei loro bilanci beni (azioni e titoli) sovrannazionali. Le nostre aziende più eccellenti, grandi e piccole, sono sovrannazionali perché l'ottanta per cento del loro fatturato lo fanno all'estero e uno starnuto a Mosca o a Pechino può fare loro più male, o bene, di una nuova tassa, in più o in meno, decisa a Roma. Possiamo essere noi «sovrani» di questi diabolici e ineluttabili meccanismi? Proprio no, non è possibile, neppure se Matteo Salvini e Luigi Di Maio si sgolassero a urlarlo da qui all'eternità.

E ancora. Possiamo essere «sovrani» sulla rete Internet che veicola oggi in tempo reale l'80% dell'informazione, vera o falsa che sia? Possiamo esserlo sull'imporre alle donne italiane le regole della maternità quando appena fuori dai nostri confini è ammesso qualsiasi tipo di fecondazione? Possono i «sovranisti» fermare la tecnologia che tutto permette a tutti? La risposta è sempre la stessa: no.

Usciamo quindi dall'inganno sovranista. La questione non è essere favorevoli o contrari, semplicemente parliamo di una cosa irrealizzabile, fuori dal tempo. Io mi accontenterei di essere sovrano a casa mia, nel senso della mia famiglia. Ma anche lì ho non pochi problemi (e Salvini penso altrettanto).

Commenti
Ritratto di dr.Strange

dr.Strange

Sab, 11/08/2018 - 16:21

perbacco, la svolta piddina del Giornale è totale. viva la UE, viva la globalizzazione, viva l'immigrazione afro-islamica, abbasso i populisti, evviva la Merkel, evviva Greco a dirigere i TG4..... povero Berlusconi, che bruttissima fine. mi dispiace di averlo votato in passato

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Sab, 11/08/2018 - 16:23

PALLE!!! Intanto per cominciare, per favore, NON EQUIVOCHIAMO SUL TERMINE LIRA, CHE QUI SI STA GIOCANDO IN APERTA MALAFEDE. LA LIRA ITALIANA e` da un pezzo che non esiste piu`, mentre LA LIRA TURCA ESISTE ECCOME, ED E` LA VALUTA TURCA. Come si possa collegare un ribaltone, comunque organizzato a tavolino ai danni della moneta turca, ai destini italiani e ad un' eventuale e rediviva Lira Italiana e` cosa da menti bacate, ubriache e pure drogate, ma soprattutto e` un atteggiamento di vergognosa manipolazione di una notizia che NULLA HA A CHE FARE. Sallusti, mi dispiace per chi Le ha chiesto questo articolo, che scredita LEI IN PRIMIS, il Giornale e IL MANDANTE.

Dordolio

Sab, 11/08/2018 - 16:24

Non vi copro degli insulti che meritereste solo perchè il mio post non lo pubblichereste mai. SOVRANI vuol dire anzitutto non farsi governare da osceni e grotteschi burocrati che nessuno ha mali eletto come l'alcolista Juncker, con sommo gradimento del suo reggicoda Tajani che Berlusconi ha mandato avanti all'uopo. SOVRANI vuol dire decidere del proprio destino anche sbagliando, ma facendolo da noi. Non appaltando le nostre fortune a "mercati" (i signori dello spread, pochi e noti che lo gestiscono dalla tastiera ad libitum) o banksters o multinazionali. E soprattutto si potrebbe pensare ad una economia che retribuisca finalmente il lavoro, e non solo il capitale. Avete raggiunto - con questo articolo - il fondo. Potete comunque cominciare a scavare.

venco

Sab, 11/08/2018 - 16:25

Sallusti come Berlusconi stai andando a sinistra, cerchi il Pd e niente altro.

FrancoM

Sab, 11/08/2018 - 16:27

Perbacco, Sallusti, ma lei parla come Junker sobrio! Vuole prendere il suo posto a Bruxelles? Certo che essere schiavi di qualcuno per lei non è un problema, dato che da una vita esegue ordini .... Comunque, tanto per sgranchirsi, legga "The Road to Serfdom" (La via della Servitù) il libro scritto da Friedrich von Hayek (Premio Nobel per l'economia nel 1974).

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Sab, 11/08/2018 - 16:27

Non dica fesserie, per favore, non portiamo la sveglia al collo. Se non vuol guardare all'Europa, mi dica allora come giudica, secondo il metro sovranista Paesi come Israele, gli Usa, il Giappone, la Russia, la Cina e con loro LA MAGGIORANZA DEGLI STATI SOVRANI. Dia retts, CANCELLI QUESTO ARTICOLO PRIMA CHE LO VEDANO IN TROPPI E SI ARRABBINO. Si risparmiera` una grossa BRUTTA FIGURA, fermo restando che ciascuno e` padrone di esprimere quel che ha in animo, e tutti gli altri DI VALUTARE.

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Sab, 11/08/2018 - 16:31

Irrealizzabile e fuori dal tempo per qualcuno era anche il BLOCCO DEI CLANDESTINI, ma, come si e` visto, e COME PENSAVANO GLI ITALIANI, NON ERA VERO. Sono bubbole, sparate come perle di saggezza, allo stesso modo delle intemerate della Boldrini e compagnia. Non sara` con queste fesserie che potra` cambiare l'orientamento degli Italiani.

DemetraAtenaAngerona

Sab, 11/08/2018 - 16:37

Una Terra una sola Umanità...distinta da mille sfaccettature che si arricchiscono e crescono incontrandosi, aiutandosi reciprocamente...siamo tutte/tutti sulla stessa Barca e si chiama Terra. l'umanità che la abita ha una storia di grandi civiltà di soli 5000 anni...ci incontriamo agevolmente da pochi decenni, siamo interconessi da pochi anni, si cresce incontrandosi e amandosi, senza perdere se stessi si incontra gli altri per arricchirli e per arricchirsi umanamente e non solo...Una Terra una sola Umanità.

Una-mattina-mi-...

Sab, 11/08/2018 - 16:37

IL PROBLEMA SEMMAI E' AVERE UNO STATO CHE FUNZIONA, SANO, DEMOCRATICO, E CON I CONTI IN REGOLA: POI, COME INSEGNA LA SVIZZERA SOVRANA, SI PUO' "SOVRANEGGIARE" SENZA BASSI RICATTI, I QUALI, ME LO SI PASSI, NON MI PAIONO UN GRAN PROGRESSO, ANCHE SE AMPIAMENTE APPLICATO...

Ritratto di Quasar

Quasar

Sab, 11/08/2018 - 16:42

Dell'Europa NON me ne frego ma contesto cio che non condivido. Prima gli Italiani, quelli veri. Padroni in casa nostra, nel quartiere, in regione, nel Paese. Sovranità. Lotta perenne a chi vorrebbe imporci la sua sacrosanta OPINIONE.

Ritratto di Quasar

Quasar

Sab, 11/08/2018 - 16:43

Sallustri confonde Sovranità con Erdogan. Un errore voluto !

Ritratto di bandog

bandog

Sab, 11/08/2018 - 16:45

Allora incominciate ad appecorarvi all'islam per facilitargli ancor di più la...

rino biricchino

Sab, 11/08/2018 - 16:46

Perbacco Sallusti, con una botta due piccioni: svolta progressista e condanna liberista! Accidenti, manco Giuliano Ferrara sarebbe capace..

loupgris

Sab, 11/08/2018 - 16:47

Sono rimasto basito dal triste, tristissimo cambio di linea politica del Giornale, peraltro legato, ovviamente, dal tradimento del voltagabbana Berlusconi. Sempre più appiattito sulle posizioni del PD...e poi si lamenta se i suoi deputati scappano verso la Lega...

Ritratto di bobirons

bobirons

Sab, 11/08/2018 - 16:48

Sono basito, distorcere così una realtà, anche se a volte becera ed estrema, non è da quel buon professionista che Lei è. Che il mondo oggi si sia globalizzato è una fatto ma all'interno di questo ogni Stato pensa - PRIMA - ai propri interessi. In Italia abbiamo avuto, per lunghi anni, governi che pensavano prima ad asservire le richieste di oscuri burocrati europei, gli stessi che hanno decretato che il lardo di Colonnata va tenuto in vasche di acciaio. Troppo spesso siamo stati usati come zerbino ed i governanti, certo per qualche contropartita, hanno consentito. Ma la Merdel, Micron, la stessa May, cosa fanno ? Prima di tutto gli interessi dei loro Cittadini, certo all'interno di regolamenti comuni, ma sempre prima considerando la loro bandiera. Fare un titolo, ed un articolo simile mettendo una foto del pazzoide Erdokan fra scendere il Suo articolo a livello di basso tentativo di propaganda a favore di altri non nominati.

Prameri

Sab, 11/08/2018 - 16:50

Sallusti, ok siamo sotto invasione in ogni aspetto civile, politico, religioso, economico, familiare, morale... ma chi non si difende è già morto. Nessuno parla di autarchia, ma liquefare la società per adattarla ai più forti significa riconoscersi deboli e avviarsi spontaneamente al patibolo

DemetraAtenaAngerona

Sab, 11/08/2018 - 16:51

Concordo con la sua realistica analisi signor Direttore.

Demetrio.Reale

Sab, 11/08/2018 - 16:52

Ridateci Feltri...non era il massimo ma sempre meglio di questa roba....

Mokelembembe

Sab, 11/08/2018 - 16:52

Un'acquario una sola fauna ittica...distinta da mille squame che si azzannano e troncano incontrandosi,divorandosi reciprocamente...siamo tutti nella stessa vasca e si chiama prigione,i piranhas che la abitano hanno una storia di evoluzione di soli 5000 anni...si incontrano agevolmente da pochi decenni (grazie ai dementi),sono intrerconfessi da molti anni,si degenerano incontrandosi e azzannandosi,perdendo se stessi per arricchire i furbi e per degradarsi bestialmente e non solo...una vasca una sola specie (solo piranhas, i pesci rossi non ci saranno più)

luigirossi

Sab, 11/08/2018 - 16:54

Un patetico articolo scritto per far piacere ad un vecchio signore ed al suo cagnolino.

Pigi

Sab, 11/08/2018 - 16:55

Qui si fa un po' di confusione. Che l'economia sia interdipendente lo sappiamo tutti dalla criai del 1929. Se poi una banca italiana ha manager tanto pxxxa da aver investito in Turchia, peggio per loro: ne subiranno le conseguenze e le azioni scenderanno. Per il resto, la situazione italiana dentro la Ue non è tanto diversa da quella del Lombardo-Veneto sotto l'impero asburgico: non decide niente, contribuisce più degli altri, e in più la vorrebbero anche riempire di africani.

Ritratto di wilegio

wilegio

Sab, 11/08/2018 - 17:02

Avete fatto tanto per sostituire, tramite un broglio, la monarchie con la repubblica? Avete fatto tanto per farci sottomettere dalla finanza intenazionale e dalla cina? COMPLIMENTONI! Bel risultato avete ottenuto!! Vi dispiace se adesso noi vogliamo tornare padroni a casa nostra e se voglamo liberarci dalla porcheria cinese e dalle aberrazioni islamiche?

Ritratto di EXAKK76

EXAKK76

Sab, 11/08/2018 - 17:06

Non si capisce come possano esistere paesi "sovranisti" come la Svizzera, il Giappone, il Brasile ecc. Se il giornale vuole prendere il posto dell'Unità e fare da megafono al pidiota pensiero va benissimo, tuttavia sappia che l'editore continuando di questo passo e con queste incomprensibili scelte corre verso l'estinzione politica !!!!!!!!!!! AUGURI.

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Sab, 11/08/2018 - 17:07

Ogni tanto capita di concordare con Sallusti. Il suo articolo fotografa l'epoca in cui viviamo ....

Ritratto di wilegio

wilegio

Sab, 11/08/2018 - 17:08

@DemetraAtenaAngerona Non parli di "umanità", la prego, perché è un termine a lei totalmente estraneo!

MOSTARDELLIS

Sab, 11/08/2018 - 17:08

Lei Sallusti, che ho sempre rispettato e stimato, credo che stia prendendo un granchio, e pure grosso. Pur di difendere Berlusconi e FI (che peraltro opportunamente non cita mai), sta distribuendo carte false. O comunque sta esagerando in modo spropositato sul significato di sovranista. Da giornalista attento qual è lei, non le sarà sfuggito l'enorme potere, incontrollato, ma usato malissimo dall'UE. Non le sarà sfuggito che ogni cosa che facciamo o diciamo, i beceri burocrati UE ci danno addosso in modo vergognoso, parlano subito di sanzioni o lettere di richiamo. -gli italiani vogliono soltanto non essere trattati da pezze da piedi da imbecilli, incompetenti e ladri. Ecco cosa significa per noi sovranista.

greg

Sab, 11/08/2018 - 17:10

DR STRANGE - tanto per cambiare, non hai capito nulla del ragionamento di Sallusti!! Vai, torna a leggere Diabolik che va bene per la tua testa

greg

Sab, 11/08/2018 - 17:12

Pare che a scrivere su queste colonne in q

MOSTARDELLIS

Sab, 11/08/2018 - 17:13

Spero che qualcuno della redazione legga i commenti, ma ne dubito, altrimenti si sarebbero accorti che fino ad ora tutti i commenti (meno uno) sono contrari. Sallusti, le dice qualcosa questo? Tenga presente che, a differenza dei beceri comunisti, noi lettori del Giornale siamo persone pacate e soprattutto laiche, che non ci facciamo condizionare da religioni e ideologie stupide e patetiche. Spero che scriva un altro articolo correggendo il tiro. Ma forse è sperare tropo....

greg

Sab, 11/08/2018 - 17:15

Pare che a scrivere su queste colonne in questi giorni agostani siano rimaste solo le truppe cammellate grilline. Che tentare di capire il senso di quanto Sallusti ha scritto neppure ci pensano, e dire che è talmente semplice.

CALISESI MAURO

Sab, 11/08/2018 - 17:17

Caro Sallusti, non sono d'accordo, vero che le economie moderne sono piu' interdipendenti di un secolo fa' ma se si hanno i conti macroeconomici in ordine non si deve temere alcunche', per questo gli 800 mld di debito fatti dai PD - Tecnici - FI pesano come macigni. Questi sono stati fatti apposta per voto di scambio e mettere la catena all'Italia. All'Italia esportatrice conviene piu' un mondo aperto, se gli altri stati rispettano le regole e la Cina non lo fa'. La Turchia non ha i conti in ordine .. questo e' il problema.

giovanni951

Sab, 11/08/2018 - 17:19

un articolo che mi sarei aspettato di leggere sul corriere o repubblica......

sgarbistefano

Sab, 11/08/2018 - 17:22

Caro Direttore. Ci sarebbe molto da scrivere sul Suo interessante articolo. Credo tuttavia che anche Lei, in fondo, sappia che l'equazione: "Turchia/sovranismo = Lega/5s = governo sbagliato", nonostante un fondo di verità, non sia così semplice da sostenere, date le profonde differenze tra la situazione turca e quella italiana. Gli elettori Italiani inoltre hanno capito che, al di là di certe roboanti dichiarazioni propagandistiche, in realtà l'attuale governo non ritenga possibile (e neppure pensabile) un'uscita dell'Italia, di propria iniziativa, dall'Europa. La reazione "sovranista", nel nostro paese, si può ricondurre essenzialmente al rifiuto di accettare passivamente qualunque imposizione della UE, come hanno fatto i precedenti governi. In quest'ottica, ho la sensazione che una buona parte dell'elettorato del centrodestra veda Tajani come una sorta di "Gentiloni-in-versione-centrodestra".

VittorioMar

Sab, 11/08/2018 - 17:23

...l'INGANNO è di questa UE senza RADICI...SENZA STORIA..SENZA CULTURA...SENZA TRADIZIONI GIUDAICO-CRISTIANE !!..le NAZIONI EUROPEE hanno tutte un ceppo ..una STORIA E SENZA STORIA NON C'E' GLORIA !!!..L'UNICO E VERO INGANNO E' QUESTA UE DEI PETRODOLLARI ISLAMICI E NON DEI POPOLI !!

tonixx

Sab, 11/08/2018 - 17:36

Vergogna!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

gianni59

Sab, 11/08/2018 - 17:36

Caro Sallusti premesso che per il momento non c'è nessun discorso "sovranista" come lo dà lei ad intendere, ovvero non si vuol rinunciare all'Europa ma solo dire anche le proprie ragioni (i precedenti governi, tutti, in Europa hanno mandato i "trombati" e non i migliori come facevano gli altri paesi...si ricorda la bella Barbara Matera, annunciatrice tv?). Ma a parte ciò il flop italiano non è dovuto alle aziende italiane che esportano l'80% in Turchia (!!!), co me lei avvenna nell'articolo, ma piuttosto alle aziende italiane che producono lì (decentramento?) perché costa meno e per le banche che fanno girare soldi lì invece che da noi...allarghiamo l'analisi....

Ritratto di scimmietta

scimmietta

Sab, 11/08/2018 - 17:39

X dr.Strange: i nostri tempi si possono comprendere o no, possiamo anche sognare al di fuori dalla realtà, padronissimi di farlo, ma poi ci si sveglia e allora ? Possiamo anche dire NoTAV, NO TAP, No Terzzo Valico, No Pedemontana, No Ilva .... e chi più ne ha più ne metta. Oggi si chiama "sovranismo", il secolo scorso si chiamava "autarchia" .... autarchia .... sappiamo tutti come è andata a finire .... (nulla a che vedere, ma propiro nulla con il PD, gia DS, già PdS, già PCI ....)

Ritratto di scimmietta

scimmietta

Sab, 11/08/2018 - 17:40

X Quasar: ... compreso la tua ....

Gianni11

Sab, 11/08/2018 - 17:41

Dispiace vedere come una persona per bene come Sallusti ( e FI come partito ) si e' gia' arreso alla distruzione del Nostro Paese. Finita la sovranita', l'Italia non esiste piu'. Esistere o non esistere? Questa e' la scelta. E chi sceglie contro la sovranita' ha scelto contro l'Italia. I globalisti sinistroidi hanno introdotto il morbo del suicidio nazionale nella popolazione e questo morbo va' eradicato. Viva l'Italia libera e SOVRANA! L'UE all'inferno!

Ritratto di scimmietta

scimmietta

Sab, 11/08/2018 - 17:42

X Quasar: ... compresa la Tua ....

elpaso21

Sab, 11/08/2018 - 17:43

Articolo profondmente sbagliato: l'Europeismo non è il futuro ma è una dottrina profondamente ipocrita in cui siamo falsamente solidali per poi ciascuno farsi gli affari propri. Possiamo essere sovrani benissimo e Padroni in Casa Nostra. BASTA MIGRANTI E FUORI DALL'EUROPA.

elpaso21

Sab, 11/08/2018 - 17:46

Come con la Corte Europea che vuol dirci cosa fare in casa nostra, in nome dell'Europa, ma poi i migranti non non vanno in Europa ma in Italia. Basta con l'Europa. Berlusconi faccia cartello con il PD.

Ritratto di scimmietta

scimmietta

Sab, 11/08/2018 - 17:48

X Prameri: riconoscere la realtà non significa calare le braghe, anzi, si è a metà dell'opera per affrontare e correggere le distorsioni di una globalizzazione selvaggia. Essere convinti che basti fare bau bau e il mondo si ritira a cuccia....èsemplicemente puerile. Ma prima bisogna avere le carte in regola, sei proprio sicuro che noi le abbiamo?

elpaso21

Sab, 11/08/2018 - 17:52

Il nostro futuro è di essere Padroni in Casa Nostra. Meno Europa, meno spread, meno moody's, meno Corti da strapazzo.

Ritratto di Nahum

Nahum

Sab, 11/08/2018 - 17:53

E invece per una volta complimenti... soli i cervellini di alcuni commentatori e di vari politici in mala fede o i incompetenti possono pensare che il sovranismomfaccia miracoli. E vero invece il contrario, per essere forti dobbiamo essere aperti e competitivi. Quanti agli insulti soliti, risparmiateveli anche se al,di,la,di,essi per molti di voi c’è il vuoto assoluto!

yorkshire22

Sab, 11/08/2018 - 17:54

L'analisi è da capovolgere. Sallusti confonde il pannazionalismo turco impersonato politicamente da Erdogan con il Partito per la Giustizia e lo Sviluppo (filoislamico), con la strategia economica e finanziaria praticata dalla Turchia, di profondo stampo globalista. Tenendo anche conto che il tasso di natalità sta decrescendo anno su anno, la Turchia si è esposta agli attacchi della globalizzazione, a cui della fine dei kurdi non interessa niente.

buppert

Sab, 11/08/2018 - 17:58

Incredibile. Sallustri vedremo come andra' a finire. Di certo non a tarallucci e vino

hornblower

Sab, 11/08/2018 - 18:04

Eppure, a parte Belgio, Olanda, che si sono tenuti i sovrani e hanno rinunciato alla sovranità monetaria, politica e costituzionale, per conferirla al potere sovrannazionale della Commissione Europea, mentre Inghilterra, Danimarca, Norvegia e Svezia, si sono tenuti i sovrani senza rinunciare alla sovranità monetaria, politica e costituzionale, addirittura il Giappone s'è tenuto fin l'Imperatore. Che centra la presenza di beni sovrannazionali nei bilanci delle banche ? Le variazioni dei rapporti di cambio non hanno mai limitato la sovranità degli Stati, se il loro debito pubblico è garantito dalle loro BC, portatrice di ultima istanza, la crisi dello spread è sparita, come per incanto, quando Draghi, con il famoso "whathver it takes" garantì tutti i debiti pubblici dell'eurozona. Sallusti, attento al sol leone ferragostano.

Ritratto di Leto

Leto

Sab, 11/08/2018 - 18:06

Caro Direttore, qualunque cosa possa scrivere e argomentare come sa fare molto bene di par suo, commentatori supponenti e futuri iracondi del purgatorio dantesco per l'ira coltivata in vita, sono onnipresenti su Il Giornale on line. Può parlare di qualunque cosa, ma comparirà tra i fumi della bile, sempre e senza soluzione di continuità, Berlusconi che nottetempo complotta insieme al PD contro Salvini e l'imperturbabile Di Maio (era per non dire faccia di bronzo). D'altra parte è proprio perchè esistono ancora i liberali, che questi personaggi in cerca di autore continuano nelle loro nauseanti idiozie.

Carlo36

Sab, 11/08/2018 - 20:53

Caro Direttore, non credo ai miei occhi. La UE purtroppo si è rivelata una dittatura non una unione di popoli liberi. Che Berlusconi e Taviani ci dicano che l'UE retta da noti ubriaconi e despoti sia il nostro futuro è semplicemente spaventoso per chi ha votato FI dal 1994. Che delusione. Forza Salvini tieni duro e realizza ciò che FI non sa più fare. Incredibile! Cittadini si, ma non schiavi di utopie. Trump sia il nostro esempio insieme a UK, Austria, Ungheria, Cechia, Slovacchia, Polonia e Russia siano i nostri nuovi partner. Lasciamo perdere gli Stati dementi in putrefazione di Francia e Germania.

elpaso21

Sab, 11/08/2018 - 20:59

QUALSIASI governo Sovrano sarà migliore di essere amministrati da altri enti nominati dal Potere XY che NON ci rappresentano e NON fanno i nostri interessi. PADRONI IN CASA NOSTRA. Basta coi pecoroni e coi "mammozzi" (e avrete capito a Chi alludo).

Mr Blonde

Sab, 11/08/2018 - 21:14

basterebbe anche aggiungere che il male non é l'europa ma come é gestita, il male non é l'euro ma chi lo controlla, il male in poche parole é la Germania e gli altri che raccolgono poche briciole

6077

Sab, 11/08/2018 - 21:59

il sovranismo non è un inganno, lo sarebbe se fosse appunto inteso in senso ottocentesco (e poi sig sallusti non giochi con le parole, qui si parla di sovranità dello stato, cioè noi, non quella di un figlio di papà). il mondo non è bianco oppure nero, certo l'interdipendenza esiste e non si potrà essere "padroni di tutto" a meno di chiudersi a riccio nella più totale autarchia (ed essere additati e poi bombardati come "stato canaglia"), quello che conta è "tenere duro", essere assertivi, farsi rispettare.

Ritratto di WSilvioW

WSilvioW

Sab, 11/08/2018 - 22:44

Quello difficile da spiegare e' perche' i cosiddetti sovranisti di cosiddetta destra se la prendano con l'Europa che non vuole fargli spendere soldi che non hanno. Mica i debiti fatti da Salvini e co. li dovra' pagare l'Europa, dovranno pagarli gli italiani, allo stesso modo in cui adesso stanno tirando la cinghia per i debiti fatti dai governi precedenti. Vogliamo diventare sovrani per buttare i soldi dalla finestra e regalare stipendi e pensioni? Ma la destra non era per il rigore nella spesa pubblica? Oppure c'hanno ragione i comunisti che vogliono dare la pappa gratis a tutti? Boh.

AngeloErice

Sab, 11/08/2018 - 23:33

Credo che il senso dell'articolo sia raggirato da colpi di rabbia o di testa o di come volete. Sollusti sta dicendo che ormai siamo CIMENTATI in un sistema globale nel quale NESSUN paese è un grado di sbrogliarsela da solo (e nessuno lo è mai stato). C'è tanto da cambiare ma se a far la sovranista fosse un paese con 1.300 miliardi di debito pubblico che ogni anno affossa sempre di più, allora è scemenza o follia. Prima di fare i padroni a casa nostra dovremmo pagare i debiti. L'anno scorso la Germania a chiuso i conti con oltre 380 miliardi di bonus mentre l'Italia ha perso pure la mutande. Allora prima se ci mettessimo a studiare come fanno invece di maldarli a vaffà quando suggeriscono non sarebbe meglio? Ma alla fine, si riesce a capire che siamo NOI a dover imparare? Germania come esempio in Europa, poi ci sono gli americani dall'altra parte. Il punto di riferimento siamo noi?

Alighiero

Sab, 11/08/2018 - 23:36

Ah ah ah! Bella barzelletta ora la racconto in giro

AngeloErice

Sab, 11/08/2018 - 23:48

E poi, che c'entra Berlusconi? Quando era al governo le ha lasciate dire tutte a tutti, Rai in primis allorché avrebbe potuto revocare qualche infame malalingua. Se tu lavori alla Pirelli ma compri i Michelin per la tua macchina, se lavori alla Fiat ma ti compri una Peugeut, sei bravo? Per me andresti licenziato. Ora sa questa testata è di chi è, i suoi impiegati devono remare contro la sua idologia per appoggiare quella avversaria? E' questo che deve fare Sallusti? Siamo qui finché ci piace ma, per favore, non facciamo come i rossi in questi giorni che non la smettono di insultare e giudicare mentre questo casino nasce da loro

gianmess

Dom, 12/08/2018 - 00:29

Mi chiedo perchè idee così brillanti, originali e politicamente corrette siano state tenute nascoste per tanto tempo agli elettori di Berlusconi ed ai lettori del Giornale, dei quali purtroppo, confesso il mio peccato, ho fatto parte anch'io.

sgarbistefano

Dom, 12/08/2018 - 00:59

Al di là dei commenti fino ad ora postati, mi piacerebbe che il Direttore, invece di continuare a scrivere in negativo, sui pericoli di questo governo, pubblicasse un bell'editoriale in cui ci spiega - IN POSITIVO - quali sarebbero a suo parere i vantaggi che l'Italia ricaverebbe da un nuovo governo di centrodestra (Lega, FI e FdI) guidato da Berlusconi o Tajani.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Dom, 12/08/2018 - 04:47

Onora il Padre... Perché dá la vita. Il papà é il sovrano della famiglia. In modo amorevole egli vive e trasmette la Vita attraverso sua moglie e la sua prole. La gerarchia familiare si può estendere al parentado e amici in una Nazione, che é il luogo dove 'agisce' la natalità. Dunque la Nazione (da azione di nascere) é solidale per Amor di Patria, affinché un eletto padre la governi, onde estendere la solidarietà ai vicini. Alessandro Manzoni definiva la Patria una d'arme, di lingua, d'altare, di memorie di sangue e di cuor. Allora la Patria é l'unione di famiglie così come comanda Dio Padre. Combattuti dall'impero del Male, ossia il comunismo.

INGVDI

Dom, 12/08/2018 - 07:25

Così fa il Mondo, non possiamo non seguirlo, dice Sallusti. Un'etica perversa. È il ragionamento di Pannella: non possiamo eliminare gli spacciatori? Liberalizziamo la droga. Le donne povere non possono abortire? Istituiamo l'aborto di Stato. È il pensiero unico globalista, quello dei 5s, quello della Chiesa modernista di Bergoglio. È il pensiero che ci eliminerà.

Zeffe64

Dom, 12/08/2018 - 07:47

Caro Sallusti finalmente qualche ragionamento che inizia ad asomigliare ad un centrodestra moderato di cui questo paese ha disperato bisogno. Certo la domanda resta se il livello medio culturale del paese e quello dei ragionamenti sgangherati e gutturali che vedo sotto e che hanno generato i vari dimajo and company le speranze di modernizzarci restano veramente poche. Vale la pena di provarci, in ogni caso le vacanze finiranno e prima o poi si scopre sempre che il re e nudo.

routier

Dom, 12/08/2018 - 08:00

Premetto che considero Sallusti un ottimo giornalista, tuttavia questa volta non sono in accordo con le sue idee. Il dualismo sovranisti/globalisti è troppo complesso per esaurirlo nelle poche righe concesse nei post, pertanto mi limito ad una breve considerazione. Svizzera e Giappone (solo per fare due esempi) sono Paese sovranisti per eccellenza tuttavia non se la cavano male, tutt'altro, quindi non è vero che il globalismo è la panacea dell'Europa e del mondo intero. L'evoluzione socio/economica del terzo millennio non si esaurisce con gli slogan da Bar dello Sport.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Dom, 12/08/2018 - 08:29

Con "il fior fiore" di imprenditori che vanno all'estero per lucrare cosa volete che interessi al Bel Paese se certe valute collassano ... sempre una nazione allo sbando resta, zimbello degli alieni, finché l'economia nazionale non riporterà praticamente a zero il debito pubblico e l'occupazione lavorativa arriverà all'utopistico 0% di disoccupati.

VittorioMar

Dom, 12/08/2018 - 08:29

....quante copie perde giornalmente "IL GIORNALE" ??...non si mettono a rischio posti di LAVORO ??..la strategia delle "ONG" è quella di separare FICO e i DISSIDENTI da DI MAIO ;la vostra è quella di far PERDERE voti alla LEGA al NORD !!...quanto mi dispiace perdere una delle voci per i Liberali uniformati al Pensiero Unico compreso MEDIASET!!!

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Dom, 12/08/2018 - 08:30

Tempo perso, il triumvirato di queste semplicissime osservazioni non capisce niente. I loro elettori leggono i fondi del caffè, credono nell'astrologia, pensano che i vaccini siano malefici delle multinazionali e maledicono le banche dove tengono i loro soldini. Smettiamola di parlare dell'Italia come si faceva nel ventennio.

andy15

Dom, 12/08/2018 - 09:07

Sallusti, a me pare che con questo Suo commento "Il Giornale" tocchi il livello piu' infimo da quando lo leggo. D'altra parte non si puo' dire che questa improvvida elegia dell'internazionalismo finanziario e piu' in generale della globalizzazione venga dal nulla: chi sia il suggeritore e' piu' che chiaro. E cosi' "Il Giornale" tenta di barcamenarsi, ma, mi creda Sallusti, le crepe nel suo quotidiano le notano anche i ciechi. Da un lato le notizie sul caos provocato dai migranti, dall'altro il decantare proprio quei fenomeni che hanno pilotato l'attacco all'Italia. Questo vostro cerchiobottismo e' sconsolante.

Giorgio1952

Dom, 12/08/2018 - 09:34

Dordolio Ven, 10/08/2018 in merito all’articolo di Cataldo, "Ora basta con genitore 1 e 2” sul ripristino chiesto da Salvini per padre e madre, mi ha risposto “Giorgio1952, l'intelligenza le fa difetto sempre o solo in questi giorni di calura? Devo farle i disegnini? Non ci arriva proprio? O si è imbesuito totalmente in questa melma di politicamente corretto? Ce ne parli...” Le parlo della sovranità, lei sostiene che si deve “decidere del proprio destino anche sbagliando”, torniamo alla lira e chiudiamo i confini in modo da competere con le potenze industriali con una valuta debole, 60milioni versus centinaia di milioni di persone? “Non appaltando le nostre fortune a mercati o banksters o multinazionali”, ma dove vive? Aveva ragione mio padre a dire che ogni tanto una guerra rimette le cose a posto, oggi per fortuna le guerre si fanno senza vittime ma con la finanza, le economie più deboli soccombono. Buona domenica

Giorgio1952

Dom, 12/08/2018 - 09:49

MORTADELLUS e Menono Incariola, al quale faccio i complimenti per il nick name che estendo ai commenti di entrambi. Io dal 1988 ho viaggiato per lavoro in paesi come USA, Cina, Giappone, Germania, UK, Francia e paesi dell’Est Europa, ho incontrato persone preparate e di ogni etnia e colore della pelle, come potete pensare che l’itaglietta possa competere con la sua liretta con nazioni che hanno valute forti e 60milioni versus centinaia di milioni di persone? L'enorme potere usato non è usato malissimo dall'UE, non è vero che “ogni cosa che facciamo o diciamo, i beceri burocrati UE ci danno addosso in modo vergognoso, parlano subito di sanzioni o lettere di richiamo; gli italiani vogliono soltanto non essere trattati da pezze da piedi da imbecilli, incompetenti e ladri”. Lo sapete perché siamo trattati cosi? Perché vogliamo sempre fare i furbi, soldi in nero ed evasione fiscale non vi dicono nulla?

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Dom, 12/08/2018 - 09:59

Non c'è nessun inganno da ipotizzare. Gli elementari sofismi del direttore non attecchiscono perché non hanno la prorompente forza concettuale. In un periodo di magra o di perdurante crisi economica, ci si trova semplicemente davanti ad una questione di pagnotta da difendere, da salvaguardare. Il Gran Capo ha impartito la direttiva cui è obbligatorio attenersi: "Da oggi in poi si comincia a parlare male dei sovranisti perché noi di Forza Italia, fautori della globalizzazione, dobbiamo riprendere i milioni di voti persi". E i voti persi nel frattempo dove sono finiti? Dal sovranista per eccellenza: Salvini con la sua onnivora Lega. Evidentemente essere sovranisti significa anche rivendicare una nobile identità originaria o, come direbbero potenti pensatori, il proprio 'principium individuationis'. (1)

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Dom, 12/08/2018 - 10:01

(2r) E già uno che pensa solo alla pagnotta da preservare, altrimenti lo caccerebbero per mettere qualcun altro al suo posto, naturalmente non ha il tempo, la voglia e anche la capacità per battersi per ideali alti in cui finanche credere. E qual è l'ideale più alto di quello che viene proposto da una fiera rivendicazione della propria origine di individuo libero che non si piega ai voleri addirittura del destino o, più prosaicamente, del potente di turno? Mentre il direttore bada alla pagnotta, la maggioranza degl'italiani preferisce rivendicare se stessa attraverso un nobile ideale che, nel momento opportuno, essa saprà come tramutare in feroce reazione. Essere idealisti va bene, ma solo se ciò che si è concepito è in funzione di una pragmatica realizzazione.

Ritratto di Nahum

Nahum

Dom, 12/08/2018 - 10:19

Giorgio1952: del tutto d’accordo ma adesso vedrà la reazione dei fondamentalisti sovranisti di questo forum, auguri

ilrompiballe

Dom, 12/08/2018 - 10:22

Dal che si deduce che quello che "i mercati" o "l'Europa" comandano, deve essere eseguito, indipendentemente dall'interesse nazionale. E Berlusconi crede di risalire la china con idee simili ? Ma va!

Ritratto di Ulrico

Ulrico

Dom, 12/08/2018 - 10:46

Qualche giorno fa ho scritto che una mela, per quanto bella e sanissima, se tenuta in un ambiente saturo di agenti patogeni, finisce per guastarsi molto in fretta. Ne è riprova la svolta globalista, per ingraziarsi ( o per gratitudine chissà?) che ha dato Tajani a FI, avviandola verso la fine della sua (si potrebbe dire, persno, gloriosa) storia. Ma ciò che fa più rabbia, anche a chi ha votato FI come me, è che ci prendono per deficienti, poiché nel giochino, con pacati inviti di Berlusconi e velate minacce di Tajani, vorrebbero trascinare nel baratro pure Salvini. Caro ex cavaliere, +Europa c'è già e non serve che Tajani la replichi. Bene fa la Lega a incominciare a correre da sola, altrimenti rischierebbe una caduta perpendicolare, verso le percentuali di LEU o la già citata + Europa, come succederà, inevitabilmente, a FI). P.S. Sul direttore, Alessandro Sallusti, autore dell’articolo, varie considerazioni mi inducono a un’epoché scettica.

Ritratto di scimmietta

scimmietta

Dom, 12/08/2018 - 10:51

X -Alsikar-: autarchia .... autarchia .... autarchia ... autarchia: bravo, trasmetti un elementare sofisma che tutti noi comprendiamo al volo. Purtroppo, aleno i più anziani di noi, sanno benissimo some è andato a finire un precedente esperimento ...

Ritratto di scimmietta

scimmietta

Dom, 12/08/2018 - 11:01

X ilrompiballe: purtroppo, per te, noi siamo un paese che prospera grazie soprattutto al'esportazione, vendiamo merci all'estero e, sempre dall'estero, cerchiamo di importare capitali d'investimento e ance ci aspettiamo che i " mercati" oltre che le merci, comprino anche parete del nosto debito. I mercati sono neutri, non "comandano", semplicemente si rivolgono ai paesi dove traggono profitti, nel bene e nel male. E l'intersee nazionale stà nel cogliere le opportunità che "i mercati" ci offrono e che noi siamo ingrado di moffile loro, indipendente dall'ascesa o caduta di Berlusconi. Ma questo è troppo complicato perchè tu lo capisa ..., fu come dire al muro ...

Ritratto di scimmietta

scimmietta

Dom, 12/08/2018 - 11:05

X Ulrico: vota direttamente Di Maio che fai prima .... e poi decresci felicemente.

Tenedotante

Dom, 12/08/2018 - 11:10

Direttore, l'Europa del 'quel che tuo è mio, e quel che mio è mio' non va. Non è chi non veda come i governanti pensino al tornaconto proprio e dei loro amministrati, e agli altri, se mai, dopo; quello che resta, se ne resta. Eventualmente chiedere agli Inglesi. Con buona pace dei nuovi giovanissimi dirigenti forzitaliani, se si vuole ragionare d'Europa, lo si deve fare su base totalmente diversa; altrimenti, che resti mercato comune, e pace.

puntopresa10

Dom, 12/08/2018 - 11:11

Egregio Sallustri, È ora che si ritiri,è ora,mi ascolti. La Turchia rispetto a noi è un paese sovrano e se ne inpippa delle crisi monetarie,difatti può stampare denaro come fanno sia gli Stati Uniti ,sia il Giappone.L’Italia ha l’euro,spero che prima o poi i burocrati europei si svegliano dal loro torpore e alzino bandiera bianca.Si accettano scommesse che la prima a uscire dall’euro è la Germania.

Dordolio

Dom, 12/08/2018 - 11:28

Dove vivo Giorgio1952? Ma qui con i piedi per terra, e a giudicare dai molti interventi con cui sono in sintonia sono pure in buona compagnia. A quale ammasso ha conferito invece il SUO cervello? Ma crede sul serio alle scempiaggini che scrive? Bruxelles ci tratta a pesci in faccia perchè le è stato permesso da chi ci ha governato finora, di DX o SX che fosse. SERVI INTERESSATI E DEBOLI, PRIVI DI DIGNITA'. Del tutto dimentichi degli interessi dell'Italia. Quanto a lei se le piace ricevere ordini da alcolisti lussemburghesi e funzionari cooptati che mai nessuno ha eletto si accomodi. Lo dica e lo dichiari apertamente, però, così la soppesiamo subito e la valutiamo di conseguenza. Quanto a me sono un uomo libero. E penso di non essere da solo, per fortuna, qui.

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Dom, 12/08/2018 - 11:29

Chi paragona l'Italia alla Turchia si deve solo VERGOGNARE !!!

Blueray

Dom, 12/08/2018 - 11:37

Egregio Sallusti, dopo il terrorismo pensionistico il Giornale si lancia ora sul terrorismo sovranista. Oggi due articoli. Io contrariamente a lei vedo Paesi che coniugano con una certa abilità norme, leggi e provvedimenti che intersecano il sovranismo con la forse non gradita ma ormai rassegnata adesione a quello che si potrebbe chiamare sovranazionalismo o internazionalismo come si preferisce. Il punto non sta nel riportare indietro l'orologio della storia, ma nel porre un freno, un argine al delegare ogni nostra scelta, azione, legge, ragion d'essere in mani altrui non rassegnandoci a dire sì a tutto e a tutti proni ad ogni proposta esterna specie dell'Ue: questo è l'odierno sovranismo, certamente a sovranità limitata dato che penso nessuno possa ipotizzare ormai uno Stato totalmente autosufficiente e autarchico

Dordolio

Dom, 12/08/2018 - 11:43

Rimango perplesso dal tono di certi interventi. Sembra che nessuno si sia accorto degli eventi recenti. C'è chi teme nuove autarchie, scelte autoritarie, richiami a passati regimi... Ma possibile che non si comprenda che IL NUOVO stia nel fatto - a partire dalla truffa dei migranti "epocali e non arginabili" - che sia bastato un manipolo di giovincelli senza arte nè parte a ottenere un inizio di considerazione, dignità e rispetto? Illustri e paludati tromboni PER DECENNI hanno sporcificato il nostro Paese. E ora improvvisamente i parassiti africani girano al largo e la nuova dirigenza italiana sembra avere tanto peso da richiedere l'avvio di un assalto finanziario orchestrato dalla criminalità politica internazionale?

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Dom, 12/08/2018 - 11:50

Giorgio1952, sei un servo del mercato ed un nemico del popolo , vergognati !

AngeloErice

Dom, 12/08/2018 - 11:56

Forse che questo andava meglio: "L'illusione sovranista"

nopolcorrect

Dom, 12/08/2018 - 12:05

Il Direttore suggerisce insomma di offrire le terga ponendoci a pi greco mezzi di fronte alla vera sovrana, la finanza internazionale, dei cui voleri i Governi Nazionali dovrebbero essere semplicemente gli umili e pronti esecutori. Andiamo a votare solo per scegliere chi sarà più pronto a porsi a pi greco mezzi e ad eseguire i supervoleri che ci sovrastano. L'Italia ridiventata pura espressione geografica come ai tempi del Cancelliere Metternich.

Savoiardo

Dom, 12/08/2018 - 12:06

Il Cav. come la Cancelliera hanno perso il treno della Storia. Non sono statisti ma politicanti molto mediocri. 4

DemetraAtenaAngerona

Dom, 12/08/2018 - 12:07

@wilegio...felice di sapere che quindi a lei è di famiglia, potrò io rivolgermi e chicchessia a lei rivolgersi per chiederle di manifestarla...si manifesti dunque e dica dove possiamo recarci, perché lei possa manifestare tutta la sua umanità, filantropia per neri gialli rossi e ROM tutti indistintamente...per quanto mi riguarda che ci siano altri, anzi tutta l'umanità ad essere più umana di me mi rende felice. Buona Domenica.

Ritratto di nutella59

nutella59

Dom, 12/08/2018 - 12:12

Anche Il Giornale sta diventando ILLEGGIBILE.

Giorgio1952

Dom, 12/08/2018 - 12:16

Nahum la ringrazio e mi auguro che i sovranisti non vadano da nessuna parte, così come mi auguro che gli italiani siano maturi al punto da non votarli alle prossime elezioni, purtroppo ho qualche dubbio in merito.

FabrizioP

Dom, 12/08/2018 - 12:28

Caro Direttore, parole sante e lungimiranti. Leggendo i vari commenti qui sotto però comprendo che la maggioranza degli italioti si merita un disoccupato napoletano ed un clown che vive di slogan che li riempano di parole vuote.Pensa Direttore che adesso siamo pure del PD ah ah ah ah. Non ci arrivano proprio.

pastello

Dom, 12/08/2018 - 13:12

Dopo aver letto questo articolo ho capito che De benedetti non è più la tessera n 1 del Pd

investigator13

Dom, 12/08/2018 - 13:27

l'inganno sovranista lo vedo nel governo giallo-verde. è solo un equivoco, ma è più globalista che mai. Forse da settembre avremo la ribellione europeista che metterà in atto il 5s sciaguratamente, questo no, questo no, questo non si fa, senza contare che le carte che ha in mano l'Italia nel gioco dell'€ sono quelle che conosciamo intrappolati nel tunnel allora si è un inganno del sovranismo che metterebbe a rischio veramente quel poco della ns economia che ci è rimasta. e sa perchè? Saremmo commissariati.

Ritratto di dlux

dlux

Dom, 12/08/2018 - 13:32

Le sue parole lasciano di stucco, Direttore, per la leggerezza e la gravità con cui vengono dette. Leggerezza in quanto non viene evidenziata la basilare esigenza della difesa delle nostre tradizioni, della nostra economia, della nostra storia, della nostra civiltà. Gravità in quanto stravolgono i concetti base dell'accordo di centrodestra, confermando una vicinanza più col PD che con gli alleati (quelli sì di centrodestra).

investigator13

Dom, 12/08/2018 - 13:35

poi l'inganno del sovranismo come lo cit Sallusti ha un altro aspetto più legato a Berlusconi. FI fa parte del PPE e se vogliamo è il solo appiglio che è rimasto a Berlusconi per stare ancora in sella alla politica. Nel 2019 ci saranno le elezioni europee, quindi per vincere si deve stare incollati in Europa. Ciò che sentiremo da qui incominciando da Sallusti è solo campagna elettorale per far vincere gli europeisti e globalisti, cioè FI e PD, probabile che si metteranno insieme.

rokko

Dom, 12/08/2018 - 13:44

Sallusti ha perfettamente ragione. Però ha dimenticato il motivo più importante per il quale non possiamo essere completamente liberi a casa nostra: come si fa ad esserlo, se ogni anno per sopravvivere devi chiedere 400/450 miliardi di finanziamento ai mercati? Non lo sei punto e basta!

nerinaneri

Dom, 12/08/2018 - 14:04

...sallusti ne ha detta una giusta, segno sull'agenda...doppio circoletto rosso...

alox

Dom, 12/08/2018 - 14:19

Condivido con Sallusti. Questo non significa avere confini colabrodo e la mia casa, il mio negozio lasciata non protetta dalle forze dell'ordine a ed in balia dei ladri.

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Dom, 12/08/2018 - 15:30

Interessante vedere quanti pseudo-europeisti si sono svegliati ad appoggiare le bubbole dell'articolo, arrampicandosi sugli specchi per sentenziare la supremazia del loro punto di vista. Alcuni poi, come Giorgio1952 applicano addirittura il metodo del "Lei non sa chi sono io" per calcare il peso dei loro detti. Uno puo` aver viaggiato per tutto il mondo, avere 20 lauree e 10 premi Nobel, ma, se non mi convince con la semplice logica del suo discorso, per me il suo discorso NON VALE UNA CIPPA. Guardate un po' Demetra, che ogni 2 x 3 se ne esce col suo refrain "umanita` umanita`", che mi sembra Bergoglio... E ad ogni volta io opporro` che L'UMANITA` NON ESISTE, ESISTONO GLI UOMINI.

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Dom, 12/08/2018 - 17:39

Se Renzi e Berlusconi di nuovo insieme è il grande progetto alternativo ai cialtroni sovranisti di Lega e M5s direi che altro che trent'anni di governo , come minimo cento anni andrà avanti l'attuale governo, perché solo un ixxxxxxxe oggi può pensare di votare davvero Forza Italia o PD insieme. A proposito Direttore, ma sta storia dell'80% del fatturato delle banche italiane fatto all'estero dove la trovata ? Sul Corriere dei Piccoli ?

Giorgio1952

Dom, 12/08/2018 - 18:24

Dordolio lei vive con i piedi per terra, sicuramente in buona compagnia nel non credere alle scempiaggini che scrivo, però pur avendo il cervello non so a quale ammasso lei si riferisca, allo stesso modo non credo alle sue scempiaggini. “Bruxelles ci tratta a pesci in faccia perché non rispettiamo i patti che hanno sottoscritto governi di destra e sinistra, perché siamo un popolo di furbi, chi può lavora in nero, chi può evade il fisco, perché abbiamo esportato nel mondo la mafia e cosa nostra, non siamo un popolo affidabile e siamo privi del senso di appartenenza al nostro paese, pensi agli americani, giapponesi o inglesi. Anch’io sono un uomo libero, non ricevo ordini da nessun alcolista o funzionario mai eletto, mi pare invece che lei creda nei premier non eletti come Conte per esempio.

ohibò44

Dom, 12/08/2018 - 19:21

Certo Sallusti lei ha ragione ma allora prendiamo atto della ‘sottomissione finanziaria’ e dico finanziaria perché la produzione e la vendita di beni che hanno valore intrinseco, la vecchia economia, era molto più libera, subiva la concorrenza ma era una lotta ad armi pari dove il più debole soccombeva ma, se era capace, poteva ribaltare la situazione: con la finanza non c’è questa possibilità

Dordolio

Lun, 13/08/2018 - 09:47

Giorgio1952 la caratura del suo intelletto la si vede dalla citazione stantia del clichè "abbiamo esportato la mafia" e corbellerie a seguire. La informo - alle volte non lo sapesse - che la malavita ebraica (per citarne una) ebbe un peso rilevantissimo negli USA. Come pure quella irlandese (riuscendo nel tempo a portare anche indirettamente a un Kennedy alla presidenza). Se lei poi non si è reso conto che Juncker dà ordini anche a lei - come a tutti - vuol dire che è completamente bollito. Ed è libero nella sua gabbia. Come ogni italiano soggetto a potentati esteri, del resto. Lei è un degno rappresentate della categoria degli Schiavi Contenti. Detestabile sopra ogni altra.