L'Italia non partecipa ai mondiali, nel Potentino un uomo strappa il tricolore

La bandiera era appesa in piazza su un monumento dedicato a una madeglia d'oro al valore militare della seconda guerra

Tanta è l'amarezza nel cuore degli italiani nel vedere le partite dei mondiali di calcio in Russia senza la partecipazione della squadra italiana. Ma quello che ha fatto un giovane tifoso nel potentino è davvero singolare.

È accaduto a Ripacandida, un paese di poco più di mille anime in provincia di Potenza, in Basilicata. A darne notizia è il quotidiano regionale "La Gazzetta del Mezzogiorno". Il 31enne per la rabbia causata dall'assenza dell'Italia dai Mondiali ha strappato il tricolore del monumento in memoria di Vito Sinisi, un sottufficiale dell'aviazione, medaglia d’oro al valore militare durante la seconda guerra mondiale. La cosa è accaduta di notte, dopo la partita Brasile-Svizzera (finita 1-1). Ha agito per rabbia. È questa la spiegazione che pare abbia dato ai carabinieri. L'uomo, che non è nuovo alle forze dell'ordine (ha dei precedenti per reati contro il patrimonio), è stato denunciato per vilipendio al tricolore.

Commenti
Ritratto di bet_65

bet_65

Mar, 19/06/2018 - 15:42

mettiamo in gattabuia fino alla fine dei mondiali a pane e acqua, quando uscirà tranquilli non si farà più notare

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mar, 19/06/2018 - 17:33

esprime appieno il "senso di appartenenza" di larghe fasce del volgo italiota.

Ritratto di tomari

tomari

Mar, 19/06/2018 - 17:45

Io, invece, sono felicissimo che l' Italia sia fuori dai mondiali! I pallonari hanno rotto gli zebedei abbastanza durante il campionato...ora basta!

Ritratto di Professor...Malafede

Professor...Malafede

Mar, 19/06/2018 - 22:54

E perché strappare la bandiera che rappresenta tutti gli italiani? Tanti sono morti per quella bandiera, mi auguro che lo tengano al fresco per un po' così impara.

yulbrynner

Mar, 19/06/2018 - 23:05

il pallone gli ha dato alla testa povero beota