LoJack, soluzioni su misura per tutelare il parco auto dai furti

Le flotte aziendali e, più in generale, le vetture a noleggio continuano a essere nel mirino del business dei furti d'auto. Gli operatori del settore stanno così correndo ai ripari per tutelare la propria flotta con dispositivi hi-tech al,o scopo di di poter continuare a garantire servizi di mobilità ad aziende e turisti. Sul fronte della protezione della flotta una delle best practice arriva dalla partnership, ormai consolidata, tra alcune aziende di noleggio a lungo e breve termine e LoJack, società specializzata nel recupero dei veicoli rubati grazie a dispositivi in radiofrequenza e alla stretta collaborazione sul campo con le forze dell'ordine che spesso procedono al recupero del veicolo rubato anche grazie all'attività di rilevamento condotto dalla centrale operativa e all'attività operativa del team Law Enforcement al fianco di Polizia e Carabinieri.

«Le società di renting sono impegnate nel contrastare il fenomeno - commenta Maurizio Iperti, amministratore delegato di LoJack Italia, recentemente nominato vicepresident di LoJack Europe - e l'adozione di sistemi come il nostro ha portato risultati importanti in termini di ritorno sull'investimento, grazie alla flessibilità della nostra organizzazione nel fornire soluzioni su misura costruite intorno alle loro esigenze: nel 2014 fino a quota 5 milioni per un'azienda di noleggio partner da cinque anni».

In arrivo, intanto, è LoJack Connect che consente di monitorare le performance della flotta, dalla localizzazione del veicolo alla reportistica sui consumi, dall'analisi degli stili di guida fino alla ricostruzione degli incidenti.