Londra, arrestata una donna per la morte di Pietro Sanna

Scotland Yard ha annunciato stamattina l'arresto di una donna. Secondo la stampa inglese potrebbe essere la coinquilina di Sanna

Potrebbe avere già un nome e un volto l'assassino di Pietro Sanna, lo studente sardo 24enne ucciso a coltellate a Londra lunedì scorso.

Scotland Yard ha annunciato questa mattina che la Metropolitan Police, competente per l'area della capitale britannica, ha arrestato una donna coinvolta nell'omicidio, senza però rivelarne l'identità. La donna si trova ora detenuta nella stazione di polizia di East London. Secondo le prime indiscrezioni della stampa britannica potrebbe trattarsi della di Sanna: la stessa persona che ha dato l'allarme.

In attesa di altri dettagli, però, già oggi l'autopsia dovrebbe fornire ulteriori informazioni. Lo studente sardo era stato ritrovato senza vita all'interno del suo appartamento di Canning Town alle 11.40 di lunedì mattina, con il corpo martoriato da diverse ferite di arma bianca.

"Nonostante sia stato effettuato un arresto - ha avvertito l'ispettore capo Gary Holmes - l'indagine è nella prima fase e invitiamo i cittadini che abbiano informazioni a farsi avanti". Il caso della morte del ragazzo nuorese, quindi, potrebbe risolversi nelle prossime ore.

Commenti

lucaverdini

Mer, 28/06/2017 - 12:17

potrebbe trattarsi della COINQUILINA: la stessa persona che ha dato l'allarme. DI SANNA e' la vittima

ruggerobarretti

Mer, 28/06/2017 - 12:39

quindi coinquilinicidio!!!!

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Mer, 28/06/2017 - 17:32

ruggerobarretti - No, femminicidio mal riuscito.