Dopo vent'anni il Lotto va all'asta. 700 milioni per aggiudicarselo

Per due decenni è stato gestito da Lottomatica. Ora la concessione sta per scadere. E si prepara la battaglia tra i big

Per anni, più di venti, il gioco del Lotto è stato gestito da Lottomatica. Una concessione da parte dei Monopoli di Stato, senza una gara vera e propria. Fino ad oggi, perché ormai la concessione è in scadenza ed è iniziata la gara per accaparrarsi la lotteria per eccellenza.

È stata la legge di Stabilità ad anticipare a quest'anno la gara. Fino al 2016 la concessione non scadrà, ma il governo spera - come scrive il Messaggero - di incassare subito almeno la metà del prezzo base fissato. Si parla di 700 milioni di euro, non esattamente briciole, per un gioco che porta una raccolta da più di sei miliardi ogni anno.

A contendersi il Lotto ci sarebbero gli inglesi di Camelot, poi i greci di Intralot e infine gli italo-americani di Igt-Gtech-Lottomatica. E ora le autorità hanno fretta, perché nei conti pubblici di quest'anno ci sono a budget 350 milioni di euro, che non potranno essere contabilizzati se non arriveranno entro fine novembre.

Tra ottobre e novembre potrebbe arrivare l'assegnazione. Se tutto andrà come per il Gratta&Vinci, il prezzo finale potrebbe essere più alto di quello di partenza. Allora si chiedevano 500 milioni di euro per l'assegnazione e si era arrivati fino a 800.

Commenti

vince50

Lun, 25/05/2015 - 18:18

Andrà senz'altro in mano ai Cinesi,pagano subito e ci sanno fare più di noi.

cgf

Lun, 25/05/2015 - 19:39

Quando fu preso in concessione all'inizio anni 90 nemmeno i cinesi, meno ancora quelli di Singapore, lo avrebbero voluto, ma da allora lo Stato ha guadagnato di più che 100 anni precedenti, non a caso Lottomatica si è anche aggiudicata, per la prima volta assegnata ad un operatore privato, anche una lotteria statale negli USA, Illinois. Dimostrazione che il privato può essere molto meglio [e remunerativo] dello Stato. Altro esempio l'enalotto, stava per essere chiuso perché non rendeva nulla! tanto c'è il totocalcio dicevano ai Monopoli... già.. si è visto.

lento

Lun, 25/05/2015 - 20:35

Unico gioco d'azzardo dove il giocatore non puo' essere trombato, da chi estrae i numeri.

linoalo1

Mar, 26/05/2015 - 09:06

Forse,qualcuno non se ne è accorto,ma,noi giocatori,siamo stati fregati,e non poco,da questa tanto osannata Lottomatica!Come?Conl'aggiunta della Ruota Nazionale e con l'impossibilità di comprenderla quando giochi Tutte le Ruote!Cosa vuol dire?Vuol dire che,la ruota Nazionale,devi giocarla sola ed a parte con un costo non inferiore ad 1(uno) €uro!Un esempio:se gioco un ambo da 1 €uro su tutte le ruote,poichè la Ruota Nazionale non è compresa in Tutte le Ruote,debbo,per forza, giocare quell'ambo,solo sulla Ruota Nazionale e,con il costo minimo di 1 €uro!Ossia,lo stesso che ho speso per giocare quell'ambo sulle altre 10 Ruote!