L'ultima leggenda metropolitana: per rimorchiare al supermercato basta un ananas nel carrello

In una nota catena di supermercati di Milano ci sarebbe un "codice" gestuale per comunicare esplicitamente con gli altri clienti

Tra il banco dei surgelati e quello degli affettati, può nascere l'amore. O meglio, una grande passione. Chissà se è vero. Certo, sembrerebbe una bufala, eppure, c'è chi ci crede. In una nota catena di supermercati di Milano, dopo che un fitto passaparola l'ha definita "il paradiso dei single", ci sarebbe un "codice" gestuale per comunicare esplicitamente con gli altri clienti. Basta prendere un'ananas e metterla nel proprio carrello, proprio dove si trova la seduta per i bambini, ed il gioco è fatto. Anzi, il messaggio è inviato. Infatti, mettere l'esotico frutto in quella precisa posizione, sembra voler dire una sola cosa: essere disponibili ad una bollente avventura.

Che si tratti solo di una leggenda metropolitana? Probabile. Ma i più "informati" confermano che la tattica funzioni. Ed anche bene.

Commenti
Ritratto di OKprezzogiusto

OKprezzogiusto

Mar, 17/03/2015 - 19:02

Da domani, due ananas! Chissà cosa capita.

achispd

Mar, 17/03/2015 - 22:48

L'ananas non è un sostantivo maschile?

Guercio

Mer, 18/03/2015 - 08:11

Sicuramente funziona x il supermercato, smaltiscono le scorte...