L'ultima moda di Hollywood: i parti gemellari da madri surrogate

Essere disposte a portare in grembo due bambini, invece di uno, dà un grande vantaggio economico alle surrogate

Si sa i vip, soprattutto quelli hollywoodiani, lanciano le mode. Questa volta tocca a Cristiano Ronaldo, Beyoncé, Kim Kardashian e Ricky Martin. Cosa hanno in comune? Hanno tutti, o vorrebbero avere, dei gemelli. I primi ad accoggersi di questa tendenza sono state le cliniche di maternità surrogata che in fretta e furia hanno aggiornato il listino prezzi e indicato se le future portatrici siano disposte o meno a un parto gemellare.

Il quotidiano La Verità ha contattato alcune cliniche americane esperte in materia e ha scoperto che accettare di portare in grembo due bambini, invece di uno, conviene economicamente. "Kim Kardashian è un esempio per molte future madri", spiegano dal Center for surrogate parenting, con sede a Encino. Sul sito della clinica è evidente l'influenza che i personaggi noti hanno sui comuni mortali. Nell'home page compare infatti un riquadro fotografico in cui scorrono le immagini di alcuni vip (da Elton John a Elizabeth Banks), alcune delle quali accompagnate dalla frase "Loro hanno avuto gemelli via surrogata!".

Un altro centro, il Reproductive possibilities, quantifica il guadagno di una madre surrogata di due bimbi. "Per una coppia di gemelli stimiamo un rimborso di 28.000 dollari (circa 26.000 euro, ndr) da versare mensilmente per tutta la durata della gravidanza. A questa cifra, però, vanno aggiunti 600 dollari a feto di rimborso in caso di aborto spontaneo, circa 1.000 dollari al mese per abiti premaman, 1.000 dollari in caso di procedure invasive come l'amniocentesi, 3.000 dollari in caso di parto cesareo". Insomma, escludendo i rimborsi per l'aborto spontaneo, le procedure invasive e il parto cesareo, parliamo di più di 4mila dollari al mese.

In più, specifica sempre La Verità, le future portatrici di gemelli possono chiedere particolari assicurazioni sui nascituri e un indennizzo in caso di gravidanza difficile. "Basta un certificato medico che attesti che la portatrice è costretta a passare i nove mesi della gravidanza a letto per farsi pagare 15 dollari all'ora per tutti i 280 giorni in cui si fungerà da surrogata", spiega sempre la Reproductive possibilities. Essere una madre surrogata di gemelli conviene.

Commenti
Ritratto di Ausonio

Ausonio

Sab, 22/04/2017 - 14:43

Tutto ciò è eticamente alla pari con l'ISIS. Naturalmente questo schifo non poteva che venire dalla "superpotenza", il buco nero dell'inciviltà.

Marcello.508

Sab, 22/04/2017 - 16:03

E già, così - e mi scuso per la volgarità - oltretutto mantengono il canale vaginale in perfetta "forma".

manfredog

Sab, 22/04/2017 - 16:37

..eeeh, dopo uno dice la disoccupazione e i mestieri del futuro.. Sono tutte balle.. basta aver voglia di lavorare e..procreare..!! mg.

Ritratto di Evam

Evam

Sab, 22/04/2017 - 17:43

Le mode vanno tutte bene anche se a volte sono ridicole ma in questo caso dovremo attendere che i figli siano cresciuti per valutare i danni, le problematiche di identità dell'Io, la violenza in nome dell'egoismo e altro, che potrebbero un giorno manifestarsi con conseguenze che al momento non siamo nemmeno in grado di valutare e tantomeno prevenire o riparare.