L'ultima novità di Pokémon Go: niente gioco alla guida

L'applicazione ora capisce se stai guidando e ti prega di non giocare al volante

Se Pokémon Go è diventato un vizio estivo onnipresente, c'è il rischio che qualche giocatore un po' troppo convinto decida di usare l'applicazione anche quando non dovrebbe.

Sembrano pensarla così i realizzatori del gioco, che con l'ultimo aggiornamento hanno infatti introdotto un sistema di avvisi per gli utenti, che dice quando è bene e non è bene giocare. Che riconosce, in soldoni, quando siamo alla guida di un'automobile. Chiedendoci di non giocare almeno al volante.

Sembra un problema secondario, ma nei giorni scorsi di notizie di incidenti causati dall'incauto utilizzo dell'applicazione se ne sono registrati anche in Italia. Quindi bene hanno fatto i realizzatori a cautelarsi.

Certo, i giocatori potranno dichiararsi "passeggeri" dell'autoveicolo e così evitare il controllo dell'app, che riconosce la velocità a cui ci si sta muovendo e di conseguenza se si sta camminando o meno. Ma almeno ci hanno provato.

Tra le novità dell'ultimo "update" anche un sistema per il risparmio della batteria che era già stato introdotto e poi cancellato. Gli utenti si erano lamentati parecchio della decisione, e Niantic li ha ascoltati.