L'ultimo volo del Falco 65 Bis: ​morto l'agente "terrore della malavita"

Morto a Palermo Cristoforo Rubino, agente della Mobile considerato il "terrore della malavita". Per anni era stato nella scorta di Giovanni Falcone

Cristoforo Rubino, agente della Mobile di Palermo è morto. Una notizia che ha sconvolto i colleghi e non solo, visto che si tratta di un poliziotto famoso, considerato il "terrore della malavita".

Dopo sei mesi di lotta contro un male incurabile, "Hulk Hogan" - così veniva chiamato - si è spento all'età di 53 anni. Un servitore dello Stato tutto d'un pezzo, grande e grosso, capace di dare la caccia e spaventare i boss della mafia palermitana. "Negli ambienti della malavita - scrive Palermo Today - si dice che Rubino fosse il più temuto dei poliziotti".

Non è stato un boss ad ucciderlo, nonostante abbia catturato il capo della Kalsa, Lauricella detto "Scintilluni, ma una malattia contro cui le sue spalle larghe e lo sguardo da duro non hanno potuto nulla. Molto bravo a sbobinare le intercettazioni, più di una volta ha partecipato ad operazioni sul campo contro la mafia. Componente della Falco 65 bis, all'inizio della carriera è stato anche nella scorta a Giovanni Falcone.

"Come lui a Palermo non ce ne sono più - dice un collega a Palermo Today -. Fofò era uno con le palle. Ogni giorno, ogni ora, ogni attimo l’abbiamo vissuto come se non ci fosse un domani. Ricorderò sempre le 'guerre' in cui ci siamo catapultati e che abbiamo sempre vinto. Perché io sapevo di avere al mio fianco un grande uomo, un grande poliziotto, un grande amico". Lo ricorda generoso, pronto ad "andare all'inferno" se necessario a difendere e aiutare un collega. Per molti Rubino è stato "l’icona di noi 'sbirri pinguinazzi sbarbatelli' che facevamo a gara per lavorare con te. Sei stato il terrore di molti, che solo a vederti gironzolare con la moto tremavano e scappavano. Oggi Palermo ha perso un’icona". Lui, palermitano doc, ha dato tanto alla città. Combattendo i criminali.

Commenti

cgf

Ven, 29/09/2017 - 11:53

@Claudio Cartaldo Per il poliziotto Cristoforo Rubino grande rispetto. Ho cominciato a leggere l'articolo ed ho trovato "addo prematuro" e poi "grane e grosso", ma quando ho trovato "ambienti della malavta"... ok i congiuntivi sbagliati, ma nemmeno il correttore, tantomeno rileggere?

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Ven, 29/09/2017 - 12:02

Quelli come lui Gabrielli, generalmente, li destituisce dall'incarico.

Marcello.Oltolina

Ven, 29/09/2017 - 12:50

GRAZIE, GRAZIE , GRAZIE ancora Cristoforo Rubino per tutto il bene che hai fatto, sei l'orgoglio delle persone oneste e meriti il mio rispetto.

baronemanfredri...

Ven, 29/09/2017 - 13:16

NON E' POSSIBILE CHE NON C'E' NESSUNO O NESSUNA CHE LO PUO' SOSTITUIRE. ALLORA LE FAMOSE DONNE CHE SONO STATE AIUTATE COME NUMERO MAGGIORE IN PERCENTUALE E NEI CONCORSI APERTI NON SONO CAPACI? VEDETE CHE ATTUALMENTE STA PIANGENDO UN EX MINISTRO DEGLI INTERNI, ORA IN PENSIONE, CHE IN OGNI DISCORSO, INTERVISTA O INTERVENTI NELLE SCUOLE ANDAVA DICENDO CHE LE DONNE DEVONO AVERE TUTTO, SONO STATE MALTRATTATE NEGLI ULTIMI SECOLI E POI SONO MIGLIORI DEGLI UOMINI. POVERINO CHE COLPO CHE HAI PRESO ORA GODICI LA PENSIONE E NON ROMPERE PIU'. TELEFONA A MINNITI E FAI METTERE LE DONNE COSI' COMPLETI LA TUA POLITICA PRIMA CHE METTI LA TUA CARCASSO E DI STENDERE IL SEDERE A TERRA

Malacappa

Ven, 29/09/2017 - 13:37

Questo grande poliziotto rappresentava l'Italia che vogliamo,gente onesta lavoratrice non dubito che ce ne saranno altri come lui pero' saranno sempre pochi riposa in pace.

bobots1

Ven, 29/09/2017 - 13:37

Rispetto per questa persona coraggiosa. Grazie per aver fatto bene il Tuo lavoro. Non ce ne sono molti.

Una-mattina-mi-...

Ven, 29/09/2017 - 14:18

MAI CHE CERTE MALATTIE COLPISCANO PRECOCEMENTE CHI MERITA UNA FINE ATROCE. R.I.P. E GRAZIE AMICO POLIZIOTTO

Giorgio5819

Ven, 29/09/2017 - 15:08

Rispetto e basta, riposa in pace.

Ritratto di mbferno

mbferno

Ven, 29/09/2017 - 15:46

Onore ad un così grande uomo: tutte le nullità politiche che infestano il parlamento devono solo inginocchiarsi al suo cospetto....E magari sparire dalla circolazione.

cgf

Ven, 29/09/2017 - 15:57

clap clap ma la prossima volta ***corrigerete*** prima di pubblicare.

Ritratto di lucabilly

lucabilly

Ven, 29/09/2017 - 17:22

Rispetto e tristezza.

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Ven, 29/09/2017 - 17:54

ONORE A CRISTOFORO RUBINO R.I.P.

rasna

Ven, 29/09/2017 - 18:20

Riposa in pace

Ritratto di REDUCE

REDUCE

Ven, 29/09/2017 - 21:00

R.I.P

rossini

Sab, 30/09/2017 - 07:47

La vita è proprio ingiusta. Questo ragazzone grande e grosso e pulito, che ci difendeva dai violenti e dai prepotenti, si è spento all'età di 53 anni, mentre dei vecchiacci mal vissuti continuano a vivere alle nostre spalle sfiorando e superando i novant'anni.

giovanni951

Sab, 30/09/2017 - 09:40

averne di poliziotti cosí....ma ormai per i “duri” non c’é piú posto. Siamo in balia del buonismo sinistroso dove basta poc9 per passare per torturatore. Povera itaglia. PS: concordo col commento di cfg ore 11,30....certi errori sono intollerabili.

pier1960

Sab, 30/09/2017 - 09:52

ricordiamolo e sia da esempio per tutti noi, perchè la stragrande maggioranza di siciliani sono onesti ma subiscono le prepotenze di una minoranza di delinquenti protetta da tanta parte dello stato

pier1960

Sab, 30/09/2017 - 09:53

dava fastidio a troppi, forse anche al padreterno che in compenso ci mantiene ciccio