L'uragano Ophelia verso l'Europa

Viaggia verso l'Europa alla velocità di circa 5 km/h con raffiche di vento fino a 135 km/h

La tempesta tropicale Ophelia si è rafforzata diventando un uragano di categoria 1. Lo ha annunciando il Centro Nazionale Uragani Usa, spiegando che si tratta della decima tempesta consecutiva della stagione che raggiunge la forza dell'uragano nell'Oceano Atlantico quest'anno. L'ultima volta, ha detto il meteorologo Philip Klotzbach della Colorado State University risale al 1893.

Ophelia si trova nella parte sudoccidentale delle isole Azzorre, a Ovest del Portogallo, e viaggia verso l'Europa alla velocità di circa 5 km/h con raffiche di vento fino a 135 km/h. Secondo gli esperti, un lieve rafforzamento della perturbazione è possibile nei prossimi giorni.

Commenti

Tobi

Gio, 12/10/2017 - 14:51

Che gli uragani potessero potenzialmente essere attenuati o rinforzati mediante le tecnologie di modifica climatica (essenzialmente sparare onde ad alta intensità nella ionosfera causando modifiche di temperatura e spostamento di grosse masse d'aria a livello terrestre), ma che riuscissero anche a far spostare gli uragani è un fatto nuovo. Ritorsione contro l'Europa (o meglio Germania) che non risponde a certi diktat esteri? I deboli di pensiero ca cui viene (facilmente) fatto credere si tratti di bufale sono pregati di non intervenire. Andassero a leggere le centinaia di brevetti (in mano ai militari) sulle tecnologie di modifica climatica e conferenze sul tema.