"La Macchina del Tempo" sbarca al Fuorisalone

La Toyota presenta Setsuna, la prima concept car realizzata quasi interamente in legno. Con questo modello la casa automobilistica giapponese vuole esprimere il concetto che se una famiglia trascorre del tempo ed accumula esperienze insieme alla propria auto , ne ha grande riguardo e la tramanda alle generazioni future quest'ultima acquisisce un valore aggiunto che solo i membri di quella stessa famiglia sapranno riconoscere e apprezzare

La Toyota presenta Setsuna, la prima concept car realizzata quasi interamente in legno. Con questo modello la casa automobilistica giapponese vuole esprimere il concetto che se una famiglia trascorre del tempo ed accumula esperienze insieme alla propria auto , ne ha grande riguardo e la tramanda alle generazioni future quest'ultima acquisisce un valore aggiunto che solo i membri di quella stessa famiglia sapranno riconoscere e apprezzare . Il nome Setsuna che in giapponese significa 'attimo' ,è stato scelto per rappresentare i momenti speciali trascorsi insieme alla propria auto . Quegli attimi e quei ricordi che renderanno quell'auto insostituibile per i suoi proprietari.
Per esprimere questo concept Toyota ha selezionato diversi tipi di legno per le varie parti del veicolo ( pannelli esterni, telaio e sedili ). Il legno infatti offre peculiarità uniche introvabili nelle altre vetture : può durare a lungo se curato bene , cambia colore e consistenza in risposta all'ambiente in particolare alla temperatura , all'umidità e alle condizioni di utilizzo. Il progetto della prima auto in legno è stato curato in prima persona dall'ingegnere nipponico Kenji Tsuji mentre l'allestimento presso l'Opificio 31 in via Tortona è stato ideato da Naohiko Mitsui , architetto giapponese che vive e lavora a Milano.