La madre di Pamela Mastropietro: "Spero non sia così, spero non sia lei.."

La donna aveva denunciato la scomparsa della figlia 18enne: "Come ha fatto ad allontanarsi?"

È stata la madre a denunciare la scomparsa della figlia Pamela Mastropietro. La giovane si era allontanata dalla comunità di Corridonia e nessuno era riuscito a rintracciarla. I carabinieri hanno subito avviato le indagini, fino alla tragica conclusione. II corpo smembrato della 18enne è stato rinvenuto in due valigie nella campagna di Pollenza in provincia di Macerata.

"Spero non sia così, spero non sia lei...". Sono le parole disperate della madre di Pamela poche ore prima dell'identificazione del cadavere. La donna, residente a Roma, è partita subito per le Marche. "Non ho alcuna idea del perché si sia allontanata dalla comunità - aveva aggiunto - e di quel che è accaduto. Vorrei che qualcuno mi spiegasse come ha fatto".

Commenti

gpl_srl@yahoo.it

Gio, 01/02/2018 - 09:18

siamo sicuri che tuttele colpe siano dei nostri ragazzi e che invece non siano anche nostre??

ORCHIDEABLU

Gio, 01/02/2018 - 14:37

I RAGAZZINI NON VANNO ALLONTANATI DALLE PROPRIE FAMIGLIE,OPPURE DARE L'OPPORTUNITA' DI AVERE NELLA STESSA STRUTTURA UNA STANZA ANCHE PER I FAMILIARI CHE AL BISOGNO RESTI IN COMUNITA' PER AIUTARE I PROPRI FIGLI.3 PASTI AL GIORNO COSTANO 5 EURO PER UN ESSERE UMANO DOVE NON SI CERCANO PASTI RICERCATI E DI QUALITA'.CHIUDETE TUTTE LE COMUNITA',CURATELI NEGLI OSPEDALI STATALI.