La mafia sta bene con tutto

Uno Stato fuorilegge e il reato di tortura legittimato: ecco l'Italia oggi

Uno Stato fuorilegge e il reato di tortura legittimato: ecco l'Italia oggi. In nome di un fanatismo giudiziario, Bruno Contrada è stato illegittimamente processato, ed è rimasto in cella 10 anni. Nessuno ha pagato. Ora l'errore si ripete, con l'aggravante della tortura, nei confronti di un uomo malato e innocente. Nessuno conosce il reato materiale attribuito a Dell'Utri. In compenso, la Corte europea di Strasburgo dovrà esaminare ancora la questione del «concorso esterno» nei termini che portarono l'Italia, nell'aprile 2015, alla condanna perché il reato contestato a Contrada (lo stesso di Dell'Utri) non era «sufficientemente chiaro». In nome di questa non chiarezza, Dell'Utri, contro la sentenza europea, non è arrestato ma sequestrato, mentre il suo vecchio partito viene ancora infamato. Riemerge un appunto rimasto per trent'anni dimenticato nell'ufficio di Giovanni Falcone, trasformato in museo. Non c'è scritto niente, né di nuovo né di utile: «Cinà è in buoni rapporti con Berlusconi. Berlusconi dà 20 milioni a Grado e anche a Vittorio Mangano». Ma nei titoli diventa «Berlusconi paga i boss di Cosa nostra». Proviamo a riflettere, prima di sputtanare. Gaetano Cinà regalò a Berlusconi una cassata, ed è morto prima di essere condannato per mafia. Mangano, molto prima di essere indagato per mafia, fu stalliere ad Arcore. Prima di essere in carcere per mafia, anche Dell'Utri lavorò per Berlusconi. Tutto «prima». Forse i dipendenti non devono essere pagati? Che c'entra la mafia?

Commenti

corivorivo

Sab, 09/12/2017 - 20:44

mafia, antifascismo, magistratura democratica. napolitano, scalfaro, pertini. gulag, foibe, bologna. sempre, schifo, fate.

Ritratto di Zione

Zione

Sab, 09/12/2017 - 21:44

Questi BASTARDONI del Giudiciume, in vista delle ELEZIONI ricominciano a spargere la Mxxxa colla quale sono stati creati, sulla Moralità del Cavaliere; il quale rispetto a loro che razzolano nelle FOGNE, è un Vero SIGNORE, dai modi Affabili, dalla costante Benevolenza e disponibilità verso i BISOGNOSI ed è anche l'Unico, vero e Carismatico UOMO di Stato che forse riuscirà a fare l'ennesimo e maggior Miracolo della sua vita; che è quello di SALVARE le nostre Minacciate FAMIGLIE e la nostra infelice PATRIA, fatta invadere da una Fetentissima e assortita Banda di MAFIOSI del Giudiciume, del PD e delle 5 Stelle. Questo gli sarà Possibile, sempre che i gelosi e invidiosi Criminali che hanno USURPATO e impestano le ISTITUZIONI, la smettano di AGGREDIRLO continuamente e peggio di un branco di famelici Sciacalli.

Anonimo (non verificato)

PEPPINO255

Dom, 10/12/2017 - 11:54

"TU QUOQUE", CAPRA ?!? Avevo immaginato che tu fossi solo un cane sciolto... invece scopro che stai a difendere i mafiosi. Grazie a chissà quali IMBROGLI questo è in carcere per concorso esterno in associazione mafiosa... Infatti i pentiti lo indicano come "il capo dei capi".... Capra, TACI !!!

mich123

Dom, 10/12/2017 - 13:01

Dove sono i buonisti di Corona?

gavello

Dom, 10/12/2017 - 13:30

Sgarbi, sono un tuo fans, ti vorrei presidente della repubblica ma, per favore, fa dei titoli più attraenti a questa tua rubrica su Il Giornale, no mi fai mai venire voglia di aprire la pagina

manfredog

Dom, 10/12/2017 - 13:32

..con tutto e con tutti, direi, ed anche che tutti stanno bene con la mafia, quando c'è da guadagnare..!! C'est l'Italie..e non solo.. mg.