Di Maio ladro di pensioni

Onorevole Di Maio, lei vuole una parte della mia pensione per finanziare non si capisce bene cosa. Sappia che mi batterò perché ciò non avvenga perché quei soldi sono miei e me li sono guadagnati fino all'ultimo centesimo. Rivendico quindi il diritto di riaverli e sarò io, semmai, a decidere se condividerli con chicchessia. Lei, entrando in campagna elettorale con l'annuncio di mettere le mani in tasca a chi percepisce una pensione sopra i 2.500 euro, si presenta come ladro. E contro i ladri rivendico la legittima difesa, non solo nelle ore notturne.

Lei, Di Maio, è due volte ladro. Ruba a me ma al di là degli annunci roboanti e moralisti, si è tenuti stretti tutti i suoi privilegi di membro della casta: stipendi, liquidazione (che a giorni prenderà) e vitalizio. Lei non ha rinunciato a questi diritti (non può nemmeno farlo) perché il vostro urlare alla luna non ha prodotto nessun risultato. Al massimo può devolvere parte dei suoi lauti guadagni per altri fini, opzione che rivendico anche io.

Lei, onorevole Di Maio, deve sapere che mettere le mani in tasca ai pensionati benestanti è da rapinatori. E lei, come tutti i rapinatori, lo fa con leggerezza perché non ha mai conosciuto la fatica e la durezza del mondo del lavoro. I rapinatori, infatti, non danno valore ai soldi guadagnati da altri, semplicemente se li prendono. Che sia puntando il mitra o con una legge, sempre farabutti siete. Lei dovrebbe stendere un tappeto rosso a chi ha pensioni dignitose perché nella stragrande maggioranza dei casi (cioè a parte voi politici) è gente che in carriera ha lavorato tanto e bene e ha per questo contribuito a fare grande, o meno piccolo se preferisce, questo Paese. Tra di loro ci sono anche lestofanti e opportunisti? Può essere, e la cosa fa arrabbiare anche me. Ma come insegna una vecchia e saggia regola, meglio un colpevole in libertà che un innocente in galera.

Adesso lei - notizia di ieri - vuole anche fare uscire l'Italia dall'euro. Noi non siamo entusiasti della moneta unica, ma che un ragazzino come lei dica «usciamo» mi fa tremare. Anche perché sei lei crede - come ha dichiarato - che la Russia sia un Paese del Mediterraneo, non oso immaginare quale sia la sua competenza nel campo monetario. Il mistero di questa Italia è come mai qualcuno la stia ad ascoltare, e che di conseguenza anche che io sia qui a scriverne.

Commenti

Anonimo (non verificato)

Cheyenne

Mar, 19/12/2017 - 19:54

GRANDISSSIMO SALLUSTI. I GRILLINI LUNGI DA ESSERE ROBIN HOOD SONO DEI GRANDISSIMI IDIOTI E LADRONI DEGNI DEL PREGIUDICATO (PER REATO MOLTO SERIO) GRILLO

Anonimo (non verificato)

pilandi

Mar, 19/12/2017 - 20:00

Direttore, per il servizio che lei fornisce alla comunità, la pensione non dovrebbero neanche dargliela. Lei è senza vergogna, spero per lei che lo faccia per attaccare l'asino, senza riferimenti, dove vuole il suo padrone.

umbertoleoni

Mar, 19/12/2017 - 20:20

daje con la disinformazione: SALLUSTI finge di non sapere che TUTTE LE PENSIONI IN ESSERE... TUTTEEEE, VENGONO EROGATE IN ASSENZA DELLA RELATIVA CONTRIBUZIONE ! Finge di non sapere che TAGLIARE QUELLE DA MEDIO ALTE AD ALTE, E'ASSOLUTAMENTE DOVEROSO ! Piuttosto perche' non si preoccupa DELLA CASSA GEOMETRI CHE DOPO 15 ANNI DI CONTRIBUTI MI DA UNA PENSIONE DI 48 EURO/MESE RUBANDOMI I 2/3 DELLA CONTRIBUZIONE ! Questo si che e' uno sconcio !!

Ritratto di comunistialmuro

comunistialmuro

Mar, 19/12/2017 - 20:21

Lo sappiamo tutti,come mai "qualcuno" lo sta ad ascoltare e,purtroppo,lo vota:proprio per sgraffignare i diritti e i risparmi di qualcun'altro e metterseli in tasca,come i ladri,come quegli stessi ladri del governo Monti,che hanno messo l'IMU e che,ogni anno,rubano 40,2 miliardi di euro a chi aveva commesso la follia di mettere da parte qualcosa sotto forma di beni immobili,col plauso di tutte quelle categorie che vivono di rendita di posizione,ben piu' grave,infame e parassitaria di qualsiasi altra rendita e con la copertura data dalla ordinanza 169/2016 della Corte Costituzionale. Si rassegni gentilissimo direttore,e' questa l'Italia che ci aspetta,un Paese in cui tutti rubano a tutti,democraticamente e legalmente,finche' ci sara' qualche sprovveduto che terra',in loco,qualcosa da farsi rubare.

edo1969

Mar, 19/12/2017 - 20:34

Di Maio non ha mai detto che la Russia è un Paese del Mediterraneo, ma essendo Sallusti un giorn... scusate, un mero pennivendolo un tanto al chilo, scrive come sempre quello che gli fa comodo, anzi che fa comodo al suo padrone. Penoso.

corivorivo

Mar, 19/12/2017 - 20:36

poiché votare PDefunto fa vomitare anche i sinistri, questi idioti pensano di votare 5Stalle non capendo che sono il loro surrogato!

gianmess

Mar, 19/12/2017 - 20:37

Caro Direttore, apprezzo e sottoscrivo da cima a fondo. Ma credo che sull'argomento qualche appunto andrebbe mosso, per restare nell'area di destra, anche all'on. Meloni ed al collega Mario Giordano, che cavalcando il tema delle "pensioni d'oro", manifestano spesso idee molto ambigue e confuse.

Ritratto di elkid

elkid

Mar, 19/12/2017 - 21:02

--caro sallusti--la meloni ieri su facebook si è lamentata --a suo dire la paternità--anzi la maternità dell'idea di tagliare le pensioni d'oro è sua e dei suoi fratellini d'italia--proposta che porta avanti da anni e che sarà riproposta dal centrodestra nel suo programma--il progetto della meloni mira a revisionare e ricalcolare con il sistema contributivo e con effetto retroattivo tutte le pensioni in corso conteggiate con il sistema retributivo superiori ai 5 mila euro lordi al mese (3.200/3.300 euro netti)- tagliando poi l'eventuale eccedenza rispetto al ricalcolo destinandola ad un istituendo Fondo pensioni--varie categorie cadranno sotto la mannaia della proposta meloni --tra le quali anche la sua sallusti---è ladra anche la meloni?----ci illumini

Celcap

Mar, 19/12/2017 - 21:06

Ci fosse uno che non si diverte a prendere per il sedere di Maio. Va in America e gli fanno fare la figura dello stupido (non in una sola occasione) va in Inghilterra e gli fanno fare la figura dell’idiota (non quello di dostoevskij), va in Francia la stessa cosa, resta in Italia e vuole parlare di cose che non conosce e gli fanno fare la figura del deficiente non solo Sallusti ma anche dall’UE. Ma che stia a casa sua per favore e soprattutto zitto.

milano1954

Mar, 19/12/2017 - 21:27

Tanto per chiarire a qualche populista e parassita grillino: Anche con il retributivo le pensioni dei ceti medi erano già oscenamente penalizzate perché i rendimenti affollavano sopra i 45000 euro lordi annui. Per dare un'idea un dirigente privato medio co n 40 anni di contribuzione e 115000 euro lordi annui di retribuzione lorda va in pensione con circa 70000 euro lordi all'anno a 67 anni dopo aver versato circa 1.4Milioni! Un insegnante con 45000 euro lordi (dati inps...) va con 36000... Chiara l'oscena ingiustizia alias esproprio? I deliri del M5S sono odio sociale...che in un paese comunista come l'italia di oggi magari paga

mariolino50

Mar, 19/12/2017 - 21:30

umbertoleoni Quello che dice può essere vero, se si utilizzano i calcoli del contributivo, che ti RUBA quello che avevi versato di contributi, se i calcoli li facessero con la matematica giusta, come dettomi da esperti, forse sono anche basse. La rivalutazione dovrebbe essere fatta con interessi veri, e non in base a calcoli del pil, che ci azzecca.

Klotz1960

Mar, 19/12/2017 - 21:33

I nullafacenti, specie se millennials, votano Grillo perche' vogliono essere mantenuti senza lavorare. L'unica maniera per farlo e' tosare la classe media, in un modo o nell'altro. Podemos in Spagna predica lo stesso. Questa e' la decadenza a cui siamo giunti. Ma se il 30% degli Italiani votano Grillo, c'e' poco da fare.

venco

Mar, 19/12/2017 - 21:44

I ladri di pensione sono gli ex dipendenti pubblici che superano i 2500 euro, e si sappi che sono pagati con i contributi dei lavoratori dipendenti che prendono la metà di questa pensione.

Antonio Chichierchia

Mar, 19/12/2017 - 21:46

Di Maio cerca di fornire un razionale alla proposta grillina del reddito di cittadinanza di 800 euro al mese spiegando dove prenderebbe i soldi per mantenere le promesse elettorali.In sintesi li leva ai nonni (che oggi aiutano i nipoti) e li da direttamente ai nipoti. Ci fosse un Politico con la P maiuscola che puntasse a sviluppare l'economia per assumere i giovani senza nè regalare nè "sgraffignare " ...

nunavut

Mar, 19/12/2017 - 22:02

@ Pilandi se il sign. sallusti ha gaudaganato un salario e ha versato i contributi dovuti per legge ,che sia di Dx o di Sx che differenza fa ?ha diritto alla quota che gli spetta seconda il contributivo versato,le altre elucubrazioni non servono a nulla. A quanti politici non dovrebbero dare i vitalizi e certe pensioni d'oro visto quello che hanno provocato e non prodotto ? meglio la piccola pensione del sig. Sallusti che quelle elargite ai suoi amici politici.PREGO Pubblicare sono 3 giorni che scrivo commenti e non ne avetye pubblicato nemmeno uno alla faccia del bicarbonato di sodio!!!.

Ritratto di ellebor0

ellebor0

Mar, 19/12/2017 - 22:04

Qualcuno spieghi a Di Maio, e non solo a lui, che dopo 40 anni di lavoro occorre considerare anche l'effetto dell'inflazione sulle retribuzioni e quindi anche sui contributi versati. Nel 1955 uno stipendio medio era di 43000 lire/mese (22 Euro) mentre nel 2005 (40 anni dopo) era di circa 1.800.000 (929 euro). I contributi REALMENTE versati, se non opportunamente "rivalutati", non saranno MAI abbastanza per avere una pensione decente, ovvero non c'è proprio niente da tagliare, se non l'aria fritta di certi bamboccioni 5star.

Ritratto di orcocan

orcocan

Mar, 19/12/2017 - 23:36

Come al solito si divaga e la si butta sul personale. Che uno si chiami Sallusti o Giordano o Mario Rossi, se ha pagato una vita di contributi ha diritto alla pensione in rapporto a quanto versato. Altra cosa sono i profittatori e i privilegiati o quelli foraggiati dall'INPS scambiato come un istituto di beneficenza.

diwa130

Mar, 19/12/2017 - 23:56

Toccare diritti acquisiti e' molto pericoloso, apre le porte a contenziosi legali che alla fine vengono a costare più' dell'ipotetico beneficio. Si può' agire sulla fiscalità', questo si', e' perfettamente legittimo ed etico. Ma non si possono tagliare le pensioni acquisite. Poi sull'euro, lasciamo perdere, sarebbe un totale disastro. Piuttosto occorre governare la moneta unica meglio. Si vada avanti verso una federazione e non indietro nel caos degli staterelli nazionali che non contano nulla.

rinodanapoli

Mer, 20/12/2017 - 01:04

Che bell’articolo!!! Davvero grande Alessandro. Se tutti la pensassero come te forse vivremo in un mondo migliore. Non mollare.

orailgo38383838

Mer, 20/12/2017 - 07:19

pilandi: lei è un tipico rappresentante del grillino...non comprende e vuole fare il sapientone. Grazie sallusti per questa lucida disquisizione (per pilandi: disquisizione=trattazione=commento=spiegazione)

Romolo48

Mer, 20/12/2017 - 07:54

@ pilandi .. di quale comunità sta parlando, la sua? Guardi che in Italia c'è anche gente che non la pensa come lei e ha tutto il diritto di esprimere le proprie opinioni. Del resto, il ragazzotto di cui si sta parlando ha dato ampi esempi della propria ignoranza in diversi campi (a cominciare dalla lingua italiana). Per quanto riguarda l'argomento pensioni, prima di parlare di tagli a strascico, occorrebbe una solida riforma che preveda solo il sistema contribuivo come unica base di calcolo (a partire, ben inteso, dalla classe politica cui il ragazzetto appartiene)

Tommaso_ve

Mer, 20/12/2017 - 08:06

Sallusti, spero in tale veemenza alla prossima nomina del presidente di corte di cassazione, che, come lei sa è puramente fatta a scopo di spremere le casse dello stato.

Ritratto di bobirons

bobirons

Mer, 20/12/2017 - 08:48

I grillini sono, per la maggior parte, degli scontenti della sinistra che non volendo votare per un qualsiasi CDX remano contro "l'amante perduta" dalla quale si sono sentiti traditi. Rappresentano il livello inferiore della sinistra, quella che vive di solo odio senza apportare alcunchè di costruttivo. Il problema non è l'esistenza dei grillini, il problema è il livello di cultura civile e democratica in cui ci hanno ridotto le sinistre in settanta anni di culto dei sogni impossibili.

flgio

Mer, 20/12/2017 - 09:17

E se i ladri fossero davvero i pensionati? Siamo così sicuri che i contributi versati corrispondano alla rendita percepita? La formula del sistema retributivo è pura "fantascienza", non esiste in matematica finanziaria, è pura politica. Oggi infatti si parla di contributivo (chissà perché?). In pratica ciò che prima dava 100 domani (10 anni più tardi di prima) darà 25-30. Sarebbe interessante per ciascun pensionato rifare oggi i calcoli!

Ritratto di marione1944

marione1944

Mer, 20/12/2017 - 09:25

Pilandi e Edo1969: non vi commento, mi fate solo schifo. Siete i soliti ignoranti.

dagoleo

Mer, 20/12/2017 - 09:29

I grillini sono dei totali incompetenti e dei pericolosi populisti. Li ho votati a Torino per votare contro Fassino Sindaco, ma devo ammettere che sono davvero dei personaggi pericolosi.

Nick2

Mer, 20/12/2017 - 09:40

L’acredine del direttore nei confronti di Di Maio è dovuta al fatto che lui, pensionato privilegiato INPGI (i giornalisti arrivano a prendere una pensione pari al 104% dell’ultimo stipendio) dopo aver lavorato poco più di 30 anni, ha versato in contributi molto meno di quanto non stia ricevendo. Inoltre, la sua attività di diffamatore al soldo di Berlusconi, gli consente di avere una scorta a spese del contribuente. Proprio lui che critica la scorta di Saviano, costretto a vivere nascosto da 10 anni! Non ho una grande stima per Di Maio, ma devo dire che, in confronto a Sallusti è un gigante per onestà intellettuale, moralità e obiettività.

Ritratto di manasse

manasse

Mer, 20/12/2017 - 10:14

esatto bisognerebbe semplicemente ignoralo e no votarlo i somari stanno bene solo in stalla

CALISESI MAURO

Mer, 20/12/2017 - 10:20

dobbiamo uscire dall'euro e ritrattare tutto .. ne va della nostra soppravvivenza.. non in mano ai 5 stelle chiaramente. serve qualcosa che ..... al momento non c'e' oppure se ne e' andato lontano... oppure e' morto 70 anni fa circa

Mr Blonde

Mer, 20/12/2017 - 10:50

I PENSIONATI BENESTANTI NON HANNO PAGATO CHE UNA MINIMA PARTE DELLE PENSIONI CHE PERCEPISCONO, i LADRI SONO LORO E UNA CASTA CHE GLIELE HA DATE a tutto SCAPITO DELLE generazioni future. Prima soltanto di dare del ladro a di maio si sciacqui la bocca visto che di ladri ne è pieno il suo partito

orailgo38383838

Mer, 20/12/2017 - 10:58

Di Maio è un ladro potenziale di pensioni, bravo Sallusti. Purtroppo i grillini sono tutti miopi e giacobini, vorrebbero la ghigliottina per tutti. Poco importa se uno nell asua vita lavorativa manageriale ha affrontato responsabilità e difficoltà che hanno salvato postidi lavoro a tanti fancazzisti assenteisti che oggi votano per un vecchio comico pregiudicato

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Mer, 20/12/2017 - 11:16

DiMaio è la creatura di un capolavoro, epocale come le torri gemelle, l'EUR o l'A1. Un comico, diffamatore di professione, è riuscito nella impresa di mettere insieme gli italiani peggiori, aiutato da internet, vero, uno strumento per certi versi idiota e per altri molto utile agli idioti. Ma la gigantesca performance rimane, bravo. DiMaio non lo sa e crede di essere un essere vivente.

BENNY1936

Mer, 20/12/2017 - 11:42

Ho simpatizzato a suo tempo per i 5* ma se continua così credo che saranno minori i consensi al prossimo voto. Le pensioni fuori di testa sarà pure bene poterle abbassare a livelli ragionevoli (il limite si potrà stabilire, ma non certo 2.500 € al mese) ma Di Maio deve stare attento a non parlare troppo perché sta facendo danni al suo movimento. A. Bormida

Ritratto di Cali85

Cali85

Mer, 20/12/2017 - 12:14

Ma si può sapere perché , quando parlano di pensioni, non parlano mai di pensioni proporzionali ai contributi versati !! A me, che uno prenda 10,000 euro al mese non me ne frega niente, se ha versato contributi adeguati ! Mi fa girare i "cosiddetti" i 1,200 euro mensili di vitalizio che prendono i parlamentari dopo 4 anni della prima legislatura e non hanno pagato un bel niente per averli ! Di Maio , pensa a quelli e non "rompere" chi ha pagato la propria pensione !!!

acam

Mer, 20/12/2017 - 12:24

umbertoleoni Mar, 19/12/2017 - 20:20 è ovvio che sia come tu dici, quando benito organizzô l'INPS non c'earnao state pensioni se non per gli alti funzionari di stato, quando cominciarono a pagare i soldi non c'erano e con che le avrebbero dovute pagare? sicuramente non con i soldi del Re, quindi si prese da chi lavorava per mantenere chi non ce la faceva più, i sindacati non esistevano e il governo provvedeva come poteva. poi arrivarono i vari sindacati che cominciarono a rivendicare diritti mai esistiti prima, ad insegnare che si poteva guadagnare con il lavoro degli altri e che i governanti ne avevano la responsabilità e gli imprenditore avevano tutte le colpe dell'ignavia dei sindacati, che organizzavano stipendi da fame. ora al redde rationem. i soldi non bastano ma i sindacati restano, ei lavoratori non sanno quanto valgono.

squalotigre

Mer, 20/12/2017 - 13:13

edo1969 - a tutto c'è un limite anche all'indecenza. Ho sentito personalmente Di Maio affermare che la Russia era un paese mediterraneo e negare l'evidenza è degno di un idiota come lei e sarebbe risibile se non avesse imitatori anche in alto loco (il riferimento a Miss Etruria è voluto). Lei mi ricorda il marito che viene trovato dalla moglie a letto con l'amante e dice che la persona a letto non era lui, ma un sosia capitato per caso.

umbertoleoni

Mer, 20/12/2017 - 13:14

MARIOLINO50 devo necessariamente precisarti che il mio conteggio dal quale evinco che mi hanno fregato i 2/3 dei contributi, E' FATTO A MO DEI "CONTI DELLA SERVA" NEL SENSO CHE HO SEMPLICEMENTE SOMMATO UNO AD UNO TUTTI I CONTRIBUTI VERSATI .... SENZA CALCOLARCI SOPRA ALCUN INTERESSE ed ho diviso detta somma per gli anni in cui percepiro' la pensione (per'altro gia'in essere) ... e SALLUSTI SI PREOCCUPA DELLA SUA PRINCIPESCA PENSIONE per la quale NESSUNO GLI RUBERA' NULLA !!!

Ritratto di llull

llull

Mer, 20/12/2017 - 13:36

Parole sante, direttore. Il "furto" di Di Maio per ora è solo ipotetico. Vorrei però non si dimenticasse (e che i giovani prendessero atto) di un vero furto perpetrato a danno degli italiani nella notte tra il 9-10 luglio 1992. La notte cioè in cui il governo di Giuliano Amato prelevò il sei per mille da tutti i depositi bancari. Non fu un vero furto quello?

umbertoleoni

Mer, 20/12/2017 - 13:54

elkid, Meloni o no, HAI RAGIONE ! Sallusti finge o dimentica che la sua pensione (cosi come tutte) e'o sara' corrisposta ANCHE IN PARTE CON IL SISTEMA RETRIBUTIVO: e'quindi chiaro e logico che per le pensioni alte, PARTE DELLA PENSIONE MATURATA CON IL RETRIBUTIVO DEBBA ESSERE TAGLIATO.LA PROPOSTA DEI 5 ST. NON CONTEMPLA ALCUN FURTO RELATIVAMENTE A QUANTO VERSATO;contempla giustamente la fine di un vergognoso sistema di privilegi utt'ora in essere !

umbertoleoni

Mer, 20/12/2017 - 14:01

ACAM non e'ovvio quanto dico relativamente ai 48 euro mensli che mi paga la cassa geometri come pensione ! Benito e l'INPS non c'entrano niente: e'solo frutto di un vergognoso arbitrio perpetrato da una CASSA PENSIONE PRIVATA autorizzata dalla stato A RUBARE I CONTRIBUTI DEGLI ISCRITTI ! Sallusti invece di dire inesattezze sulla SUA LAUTA PENSIONE, dovrebbe fare una SERIA INCHIESTA circa la facolta' lasciata alle casse private di derubare la gente !Io ho tutta la documentazione necessaria per smascherare questo furto, MA LA COSA NON INTERESSA A NESSUNO E TANTO MENO A SALLUSTI !

ilgrecista

Mer, 20/12/2017 - 14:20

Spero che tutti mettano i piedi per terra: non si possono tagliare le pensioni, qualsiasi pensione, con effetto retroattivo. Non e' mai successo in nessun paese del mondo, a meno che non vogliamo avviarci sulla strada del venezuela o della grecia. In secondo luogo le pensioni sono impostate secondo la filosofia PREVIDENZIALE per cui necessariamente si percepisce piu' di quanto versato( e' come depositare i soldi in banca per poi averli indietro con gli interessi). Se lo stato non ce la fa fa a reggere questo sistema dia il lordo al lavoratore che poi utilizzera' i suoi soldi come meglio crede. NON SI PUO' FARE UN PROCESSO AL PASSATO SULLA PELLE DEI PENSIONATI

ilgrecista

Mer, 20/12/2017 - 14:25

Tutti quelli che mugugnano sognando tagli e ricalcoli fanno finta di non sapere che le pensioni medio alte sono sottoposte allo stesso regime fiscale vampiresco degli stipendi e che in molti paesi dell'area occidentale le pensioni sono tassate nulla o pochissimo(giustamente, i pensionati in fin dei conti hanno gia' dato) Quando si versa il 38 per cento di tasse penso che il moloch statale debba essere sazio e nulla debba piu' pretendere. Non e' abbastanza il 38 per cento?

ilgrecista

Mer, 20/12/2017 - 14:31

Applicre il principio della retroattivita' vuol dire scardinare definitivamente quel poco di stato di diritto che e' rimasto in italia in cui ormai oggi c'e' un regola, domani il suo opposto, oggi si sentenzia una cosa, domani il contrario(vedasi sentenze corte costituzionale). Quale credibilita' ha il nostro paese a livello internazionale? E poi ci si lamenta se non si investe in italia. Possiamo ormai definirla la fogna del diritto?

ilgrecista

Mer, 20/12/2017 - 14:35

Ultima notazione: come la mettiamo con tutte le pensioni sociali, assistenziali etc? Li' che ricalcolo facciamo? Lo ripeto: rimaniamo con i piedi per terra.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 20/12/2017 - 15:40

@pilandi - per quell oche hai scritto, la pensione non dovrebbero darla a te, anzi neppure lo stipendio. Anzi ancora, dovresti pagare i danni pe le cose insensate che esponi, confezionate di calunnia e diffamazione. Al suo posto ti farei passare la voglia, ti darei una bella steccata.

acam

Mer, 20/12/2017 - 15:53

umbertoleoni Mer, 20/12/2017 - 14:01 ti dico una cosa in confidenza a me l'INPS corrisponde una pensione di 260 EURI (al plurale) annui pe un lavoro fatto nel 70 per sei Mesi e non è nemmeno capace di pagarmelo perché io li ho visti solo una volta poi hanno spostato tutto in Inghilterra e bona notte non so più dove pagano da se anni. Il pressappochismo dell'amministrazione italiana è vomitevole, quando son andato in pensione qui AHV mi ha scritto sei mesi prima per sapere dove dovevano versare la pensione al momento dovuto, la precisione dell'articolo di Sallusti è dipende dalla precisione di detta amministrazione inutile tu te la prenda con lui e che Alessandro prenda una pensione più o meno buona dipende da molti fattori fuori dal comprensibile per persone che si sentano civili. Io non invidio nessuno perché qui ho imparato a valutarmi e nessuno ha intenzione di fregarmi. auguri

umbertoleoni

Mer, 20/12/2017 - 16:27

ACAM, allora non capisci ? COME TE LO DEVO DIRE(FORSE CON IL CLASSICO DISEGNINO ALLA LAVAGNA) CHE A ME LA CASSA PENSIONI GEOMETRI, DOPO 15 ANNI DI CONTRIBUTI ME NE HA FREGATI I 2/3 E A SALLUSTI INVECE CON LA RIFORMA PROPOSTA DAI 5 ST, NON RUBANO NEANCHE UN CENTESIMO DEI SUOI CONTRIBUTI ? e tu te ne esci dicendo delle sciocchezze a difesa di chi difende invece un privilegio ! LO VUOI CAPIRE O NO CHE LE PENSIONI PAGATE O DA PAGARE IN ASSENZA DEI DOVUTI CONTRIBUTI, SONO ASSURDI PRIVILEGI A COMINCIARE DA QUELLE PIU' ALTE ?!

umbertoleoni

Mer, 20/12/2017 - 16:33

BENNY 1936, purtroppo neanche tu capisci che ANCHE LE PENSIONI DI IMPORTO PARI A 2.500 EURO MENSILI, SE NON SONO COPERTE PER INTERO DAI RELATIVI CONTRIBUTI (COME LO SONO TUTTE QUELLE IN ESSERE) SONO DA TAGLIARSI ! Ma non capisci che quel disgraziato sistema, pone a carico della fiscalita' ordinaria il pagamento di un chiaro privilegio ! In pratica sono i contribuenti che devono pagare parte di queste vergognose pensioni !Lo hai capito ora o no ?

umbertoleoni

Mer, 20/12/2017 - 16:47

IL GRECISATA tu puoi dormire sonni tranquillo Di Maio o no NESSUNO AVRA' IL CORAGGIO DI TAGLIARE la tua pensione d'oro ! Cio' non toglie che hai scritto una montagna di fesserie'! Quella che percepisci tu, esattamente come tutte le pensioni da alte a medio alte, NON E' COPERTA DA TUTTI CONTRIBUTI NECESSARI ! Quindi questo significa che in una paese civile a fronte di gente che muore di fame, E' LOGICO CHE PERSONE CHE SI ARRICCHISCONO CON I SOLDI DELLA COLLETTIVITA' COME NEL TUO CASO, smettano di arricchirsi a favore di chi muore di fame. E' chiaro il concetto ?

Ritratto di dlux

dlux

Mer, 20/12/2017 - 16:48

Vede Direttore, Lei ce l'ha giustamente con Di Maio per il farneticante programma pentastellato per quel che riguarda le pensioni. Concordo con Lei. Ma crede che Di Maio abbia detto qualcosa di originale? No, perché ricorderà che le pensioni sono sempre stati nei sogni di tutti i governi di sinistra ed anche dei governi tecnici. E poi Lei si chiede a cosa serve tagliare le pensioni? A finanziare cosa? Non ci vuole molto a capire che i suoi soldi e quelli di tanti altri pensionati servono ai nostri (purtroppo) eroi (!) per finanziare la loro rete di clientes (tutti fancazzisti come loro) abituati da sempre a vivere alle spalle e sulle spalle degli altri...

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Mer, 20/12/2017 - 16:58

Che si difenda il privilegio di chi ha la "fortuna" di avere una pensione da nababbo sfruttando il vecchio sistema retributivo lo posso capire.E' un omaggio a carico delle generazioni ultime che i vecchi della politica hanno deciso tanto tempo fa.sallusti è fortunato e lotta con le unghie per mantenere il privilegio.Chi invece non ha questa fortuna è giusto e legittimo che cerchi di cambiare.Non c'entra nulla il "ladrocinio".

acam

Mer, 20/12/2017 - 17:23

la questione è che quando si nasce nel paese sbagliato e si continua a dare il voto ai partiti sbagliati che hanno dentro di se persone che sanno contare solo fino a 10000 prima o dopo lo zero che non concepiscono che ci siano altri che dopo una vita di lavoro più o mento onesto per cui hanno pagato contributi più o meno onerosi alla fine abbiano diritto alla pensione in misura diretta a quanto pagato, Sallusti non può sapere che picchio santo a pagato e altri se so fregati il corrispettivo. In questo paese dove è anche successo quanto esposto i responsabili sono ancora con il sole a scacchi ancora, purtroppo per voi le amministrazioni non sono fedeli ai contribuenti ma ai partiti corrotti e malviventi. che dire che un commercialista che curava i miei interessi i soldi contributivi di 4-5 anni se l'è fottuti lui? purtroppo è deceduto e non gli posso correre appresso.

corivorivo

Mer, 20/12/2017 - 18:35

el kit di pronto soccorso compagni allo sbando, ha scritto la sua cacatina con la matita rossa. ora è scarico. fino a domani son finite le sxxxxxxxe...

Ritratto di nestore55

Anonimo (non verificato)

Ritratto di nestore55

nestore55

Mer, 20/12/2017 - 18:42

Nick2 Mer, 20/12/2017 - 09:40...La sua è solo acredine, oppure è ignoranza allo stato brado??? Non date un bello spettacolo voi, odiatori professionali...Andate a lavorare, cosí saprete quanto costa il sale...E.A.

mariolino50

Mer, 20/12/2017 - 19:10

umbertoleoni Invece gli interessi ci vanno calcolati, i miei contributi risalgono anche ai tempi dell'inflazione oltre il 10%, quella ufficiale giàscontata. Io prendo una buona pensione, ma se mi avessero dato i contributi rivalutati come si deve avrei preso molte centinaia di migliaia di euri, e di sicuro con la pensione non farò pari, visto che l'aspettativa di vita è falsa, gran parte dei miei colleghi, anche più giovani non la prendono più e alcuni nemmeno iniziata. In Italia lo stato tassa anche le pensioni, che essendo frutto di soldi già tassati non dovrebbero esserlo come in altri paesi. Mi dispiace se le hanno fregato i soldi, spero non succeda a mia figlia, iscritta alla cassa degli architetti.

venco

Mer, 20/12/2017 - 19:30

Ma qui tutti i commentatori sono ricchi pensionati che superano i 2500 euro.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 20/12/2017 - 19:55

@nestore55 - ottima risposta all'invasato nick2. Non parlargli di lavoro, non sa neppure cosa sia.

umbertoleoni

Mer, 20/12/2017 - 20:32

MARIOLINO 50, purroppo per te,nonostante le grida d dolore, se la tua pensione e' erogata dall'INPS, ANCH'ESSA e'calcolata in parte (piu' o meno buona) con il sistema retributivo, percio' NON E'COPERTA DAI CONTRIBUTI CHE TU AFFERMI ERRONEAMENTE di aver versato a vagonate !

PEPPINO255

Mer, 20/12/2017 - 20:47

Sallusti, vergognarsi proprio no ?!? Hai preso il posto che fu di Mangano ?!?

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 20/12/2017 - 22:41

Sentire parlare di pensioni da uno che non ha mai neppure lavorato...

sparviero51

Mer, 20/12/2017 - 22:43

A TUTTI QUELLI CHE RAGLIANO RICORDO CHE L'INPS SI ERA IMPEGNATA A FAR RENDERE I CONTRIBUTI DEI LAVORATORI IL 3 % PIÙ L'INFLAZIONE . SAPPIAMO BENE COME LO STESSO ENTE HA GESTITO IL PATRIMONIO IMMOBILIARE FRUTTO DEGLI INVESTIMENTI FATTI CON DETTI CONTRIBUTI .LO SCANDALO DELLE CASE DATE A SINDACALISTI E POLITICI (ES. D'ALEMA E D'ANTONI )NON VI DICE NIENTE ? PER NON PARLARE DELLA CASSA INTEGRAZIONE ,SCARICATA SULLE SPALLE DELL'INPS PER MANTENERE LA COSIDETTA PACE SOCIALE E....CONSENSO . IN PRIMIS LA FIAT E SODALI RINGRAZIANO . ECCO PERCHÉ LE CASSE SONO VUOTE !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!'

matergrillo

Mer, 20/12/2017 - 23:26

mi stupisce che nessuno colga il nesso.Movimento 5 stelle(perché no 3 stelle o 5 fiori?)PERCHE` MOV.5 STELLE=STELLA 5 PUNTE.Ma vi pare che a gente esperta (solo) di comunocazione gli fosse sfuggito l`accostamento?Sono i brigatisti rossi di allora,oggi zombi con i capelli bianchi che muovono i piccoli e idioti soldatini di piombo.Coraggio Sallusti.

pasquino38

Gio, 21/12/2017 - 05:55

Chi è andato in pensione con il sistema retributivo ha usufruito di una legge dello Stato. Legge sbagliata? Fatta e votata da incompetenti? Bè, in quei tempi lo Stato era rappresentato da certi De Gasperi, Togliatti, Nenni, Fanfani, Moro, Einaudi....oggi si candida il sig. Di Maio.... Inoltre, se i contributi versati in vigenza del sistema retributivo erano insufficienti per la copertura delle relative pensioni, qualcuno dovrebbe spiegare con quali fondi è stato acquistato il cospicuo patrimonio immobiliare dell'INPS, per non parlare di come è stato e viene gestito.

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Gio, 21/12/2017 - 09:05

Mah, quando penso ad un "ladro di pensioni", più che alla faccia rotonda di Luigino di Maio mi viene in mente la figura dei tanti che percepiscono tanto avendo versato poco e per molto meno tempo di chi ancora deve andare in pensione.

acam

Gio, 21/12/2017 - 09:19

non me ne frega niente, sento di gente che si lamenta della pensione come se avessero vissuto nel paese di alice. pqundo pagavano non erano contenti di pagare e scioperavano per le pensioni andando dietro ai sindacati che organizzavano stipendi da fame e pensioni farlocche ora tutti si lamentano che prendono meno di 500 euro al mese ma quando votavano chi prometteva diritti irriconoscibili senza fondata contropartita, tutti ci credevano e votavano votavano, d'antoni, coferrati e a seguire, il bello che c'è ancora qualche giovane che ci crede, ma educare i giovani (tutti) che per avere bisogna fare è una vergogna?

acam

Gio, 21/12/2017 - 09:34

io mi chiedo proprio perché sallusti si deve vergognare e il prof sottile no. quest'ultimo braccio destro di autoesiliato per evitare la galera ( giusta o non giusta non é questione ora) ha partecipato al disastro economico della nazione (retributivo contributivo?) chi se ne fregava allora voti erano voti e non puzzavano ma lo fanno adesso. Mi rivolgo ai votanti di allora pensionati di adesso 68ini per definizione perché avete fregato la nazione? è sperabile che dentro di voi lo sappiate, avete educato dei figli che non sanno ciò che vogliono e eccola lì.

Ritratto di dlux

dlux

Gio, 21/12/2017 - 11:08

Senza entrare nel merito della differenza tra sistema retributivo e sistema contributivo, una cosa che è talmente macroscopica che nessuno finora ha avuto il coraggio di evidenziare, e tantomeno di tentare di risolvere, è il macigno della "assistenza" che grava sulla "previdenza". E' drammaticamente ovvio che i vari governi (specialmente quelli di sinistra che si autodefiniscono "sociali"), per fini squisitamente elettoralistici, tendono a spargere a piene mani risorse che erano destinate a coprire la spesa pensionistica e che invece vengono dirottate ad oliare il sistema clientelare. E così ci si trova a dover liquidare pensioni da 500€ a fronte di un importo contributivo irrisorio. Nessuno avrà mai il coraggio di scindere i due termini della questione, destinata a diventare nel tempo sempre più ingarbugliata.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 21/12/2017 - 11:41

@edo1969 e @pilandi - invece di insultare il direttore (io al suo posto vi querelerei) se non vi piace, andate a leggere i vostri giornali (fumetti) comunisti. Lì sarete tutti d'accordo, non rompete i 00 a nessuno e vi divertirete un sacco. Noi potremmo dire di voi la stessa cosa, ma sarebbe troppo facile insultarvi, ve le tirate addosso.

Rossignol

Gio, 21/12/2017 - 14:20

In un paese in cui piú ministri non hanno studiato oltre le scuole superiori, compreso il ministro stesso dell’Istruzione , come meravigliarci che un ragazzetto apra bocca e si esprima su economia e finanza ? Siamo ancora un paese di artisti e poeti, di mimi e saltimbanchi cui piace aprire bocca e dare fiato a voce alta. Se non sappiamo ció di cui parliamo, non ha poi tanta importanza ....

faman

Gio, 21/12/2017 - 17:13

il direttore ce l'ha tanto coi 5 Stelle evidentemente per ossequiare il proprietario del Giornale. Berlusconi teme i 5 Stelle che lo affrontano sul terreno del populismo e sono ancora l'unica vera novità del panorama politico. e non parla più dei comunisti ma solo dei 5 Stelle. Su una cosa sono d'accordo col boss, i 5 Stelle non sono ancora in grado di esprimere una vera classe dirigente, ma appena saranno in grado di farlo sbaraglieranno tutte le forze politiche compresi voi deliranti acchiappafantasmi di estrema destra.

klucoc

Gio, 21/12/2017 - 17:20

Direttore, la prego, si rifiuti di firmare questi articoli. Le riconosco capacità ben superiori di analisi e critica politica.

linus

Gio, 21/12/2017 - 18:18

Ottimo il suo editoriale. Di Maio sparla,per lui chi percepisce più di 2000-3000 euri è da "punire".Un giacobino.

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Gio, 21/12/2017 - 18:56

Dante avrebbe avuto parole poetiche per rispondere a questo Signore senza pudore e senza valori morali; io spero che almeno si penta dei suoi peccati come dovremmo fare tutti. Non sono certo le parole vuote che riempiono la pancia ma i fatti e dai grillini non ce ne aspettiamo. Shalòm e Forza Italia.

kytra1936

Gio, 21/12/2017 - 22:49

Caro Direttore Di Maio non dovrebbe amministrare neanche un condominio. Però le pensioni d'oro prese da gente che non ha versato contributi esistono, così come quelle riscosse per 30-40 anni da quelli che hanno lavorato (si fa per dire....) solo 14 anni. E che dire dei giudici della Corte costituzionale) che hanno dichiarato incostituzionale la norma che tagliava - guarda caso - le LORO pensioni? oppure di quelli che venivano promossi il giorno prima di andare in pensione per avere un assegno raddoppiato ? E si potrebbe continuare. Insomma, caro Direttore, anche se il cicciobello napoletano ci porterebbe al disastro, non è che nel mondo pensioni sia tutto da difendere.

Tuthankamon

Gio, 21/12/2017 - 23:50

Condivido quanto il direttore Sallusti afferma. Ma se il M5S dovesse andare al governo temo che il "contributo" prelevato dalle pensioni sarebbe solo UNO dei problemi!

mariolino50

Ven, 22/12/2017 - 08:32

umbertoleoni Certamente, con gli assurdi calcoli dell'aspettativa di vita, se fai fare i calcoli ad un vero specialista attuariale, non sono nemmeno difficili, le cose cambiano e parecchio, gli interessi vanno calcolati, e non mangiati, se ci metti anche le tasse pagate, e ti fanno pagare anche sulla pensione, ovvero due volte sugli stessi soldi. Dei miei colleghi sono uno dei più vecchi rimasti, e ho 67 anni, molti altri non sono più a carico dell'inps, quei contributi vanno nel concone, come quelli che paga mia moglie, se non raggiungerà i 20 anni di contributi zero pensione, al contrario di altri paesi. Noi nati nel dopoguerra moriremo tutti prima dei più vecchi sui quali fanno il calcolo, gente molto più robusta, la scrematura avvveniva in tenera età, con i tagli alla sanità, e le cure negate ai più vecchi, risparmieranno anche di più, forse anche la legge sul fine vita serve a quello, è stata aperta una brutta porta. Ci avevano già pensato i tedeschi, action T4.

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Ven, 22/12/2017 - 08:50

Consoliamoci col fatto che almeno le alte sfere della Regione Sicilia non soffriranno furti di pensione dato che, come annunciato testè dal buon Micciché, l'uomo per tutte le stagioni, sarà abolito il tetto dei 240 mila euro annui per i dirigenti pubblici e quindi sarà restaurato il trattamento precedente (quindi dai 400 mila in su). Validissima anche la motivazione di questa scelta di responsabilità: “Secondo voi un giocatore come Dybala, potrebbe mai giocare come gioca se avesse un tetto al suo stipendio e guadagnasse quanto un giocatore di serie B? Non credo affatto. Pensare di essere tornati al sistema marxista dove tutti sono uguali, credo che la storia abbia già bocciato questo sistema. G.M.”. #votatelivoi ...

titina

Ven, 22/12/2017 - 09:34

Non sanno dove prendere i soldi per il reddito di nullafacenza. ognuno campi i suoi figli e nipoti. stop.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Ven, 22/12/2017 - 10:23

L'Istituto della Pensione Sociale, alias Previdenze, fu messo a "pieno regime" dal compianto ventennale regime in orbace. Chi percepisce laute pensioni dovrebbe ringraziare quel sistema che passato per successione, storica-bellica, ai governi sedicenti democratici ha cominciato ad essere divorato da fameliche congreghe invocanti lo "ius primae noctis". Tutto il resto è retorica pur di turlupinare perennemente il plebeo cittadino.

michettone

Ven, 22/12/2017 - 10:38

Plaudo a KYTRA1936, che ricorda gli impicci, autorizzati ai vari generali e colonnelli delle varie Forze Armate e di Polizia, nonché i custodi dell'ingiustizia più totale di questo Paese, fino al 2015! A similitudine di ciò e delle pensioni baby, vitalizi incomprensibili, tipo quelli assegnati ai politici con soli 4 anni di gozzoviglio, nei vari consessi, tutte queste DEBBONO ESSERE DECURTATE E/O CANCELLATE! Poi, dopo aver fatto piazza pulita e....rispedito indietro i nordafricani ed i cittadini dell'est amici di Prodi and co., forse si potrebbe guardare, anche, a chi ha contribuito e chi no.....

adal46

Ven, 22/12/2017 - 14:35

Ottimo Salustri!

umbertoleoni

Ven, 22/12/2017 - 15:34

MARIOLINO 50 forse e'vero quello che macchinosamente mi dici, ma resta la realta' INOPPUGNABILE che in questo stramaledetto paese ci sono persone che attingono ai soldi pubblici per vedersi incrementata la propria già discreta pensione NON COPERTA DEL TUTTO DAI RELATIVI CONTRIBUTI, e ci sono persone che pur non essendosi pagati i relativi contributi, MUOIONO DI FAME ! Questa si chiama INCIVILTA'! Con quale coraggio si puo' dar torto a Di Maio ?