Di Maio segretario (con pensione) dei ballisti

Non facciamoci ingannare: i grillini si tengono gli indagati e pure i vitalizi, così come nel corso della legislatura si sono tenuti - salvo qualche mancia per depistare - stipendi e prebende

Dei truffatori si dice che uno può anche prendere in giro sempre qualcuno e ogni tanto tutti, ma sempre tutti non si può fare, è impossibile. Questa regola è conosciuta ai più, non a Di Maio e ai suoi amici Cinquestelle che insistono a pensare che tutti gli italiani abbiano sempre l'anello al naso.

Ieri il vice Grillo è apparso in tv indignato perché il Parlamento non ha approvato il taglio dei vitalizi di senatori e deputati. Ha sventolato, il Di Maio, una carta con cui ogni eletto Cinquestelle rinuncerà al privilegio. Bello, ma gli italiani devono sapere - Di Maio lo sa ma non lo dice - che si tratta di carta straccia, se non igienica, perché parliamo di un diritto irrinunciabile. È così, volenti o nolenti, i parlamentari grillini si sono fatti la pensione e a tempo debito statene certi la incasseranno. Per la maggior parte di loro, visti i curriculum, parliamo di un livello di pensione che mai avrebbero avuto se fossero rimasti nel mondo del lavoro che fino alle elezioni li aveva per lo più rifiutati. Aveva un solo modo il Di Maio per rinunciare a questo privilegio: dimettersi, insieme a tutti i suoi, la scorsa settimana. Prima cioè che scattasse il diritto inalienabile. Quella sì che sarebbe stata una scelta dirompente, da applauso, coerente, che avrebbe messo in ginocchio gli altri partiti e fatto molto probabilmente terminare anticipatamente la legislatura (non si governa senza un pezzo numericamente importante dell'opposizione).

La verità è che questi rivoluzionari grillini sono un branco di morti di fame, per di più senza palle e bugiardi. Avevano (stupidamente) detto: fuori chi è indagato, ma si tengono stretti i due sindaci e mezzo finiti nei guai giudiziari (la Raggi, la Appendino e presto quello di Livorno); avevano giurato: mai candidati leader indagati, ma ora rivedono le regole per permettere a Di Maio di partecipare alle primarie pur se sotto inchiesta. E avevano detto: uno vale uno, salvo poi stabilire a tavolino che Di Maio vale uno e mezzo e per cui deve vincere e diventare segretario.

Non facciamoci ingannare: i grillini si tengono gli indagati e pure i vitalizi, così come nel corso della legislatura si sono tenuti - salvo qualche mancia per depistare - stipendi e prebende.

È vero, non sono uguali agli altri. Sono peggio, perché pensano pure di essere i più furbi.

Commenti

lorenzovan

Sab, 16/09/2017 - 15:36

io non ne avevo mai dubitato...troppi precdenti in Italia...da Masaniello a Cola di Rienzo...lololol..tutti vergini...da poveri ...poi...l'appetito vien mangiando e si sa come finisce...quelli veramente seri..tipo mazzini per fare il primo nome che mi viene in mente...mai diventano primi ministri o vicepresidenti della camera...

Yossi0

Sab, 16/09/2017 - 15:44

peccato per quelli che li hanno votati e speravano nella loro buona fede; la coerenza vorrebbe che dessero le dimissioni in blocco dalla camera e dal senato rinunciando al vitalizio.

Ritratto di ...iTagliafrica

...iTagliafrica

Sab, 16/09/2017 - 15:46

ecco, bravi, da bravi sudditi Taglioti non fatevi ingannare, continuate a votare pdpdl

Ritratto di Nahum

Nahum

Sab, 16/09/2017 - 15:46

Tempi cupi per il nostro paese ...

cicero08

Sab, 16/09/2017 - 15:47

idee poche e di molto confuse. Balle ed errori di grammatica, però, la fanno da padrone. Poveri italiti!

paolonardi

Sab, 16/09/2017 - 15:53

Hanno anche altri difetti che gli renderebbero indigesti agli elettori; tipo l'assenza di ogni ideologia, la dimostrata incapacita' a governare anche il piu' piccolo paese, l'assoluta mancanza di cultura a cominciare dal buffone, che sa solo urlare, e dal suo socio, non hanno un programma e quando ne annunciano uno viene cambiato dopo poche ore nell'esatto contrario. Tutte qualita' che si assommano nel buffoncello che sarebbe la punta di diamante.

Fossil

Sab, 16/09/2017 - 15:53

Non sono migliori degli altri. È fanno i furbi.

Ritratto di comunistialmuro

comunistialmuro

Sab, 16/09/2017 - 15:54

Questo "movimento" non e' altro che lo sfogo politico di tutti i milioni di falliti che non sono riusciti a svoltare nella vita,grazie proprio a quella politica che dicono tanto di voler rottamare;questa gente sa benissimo che il loro partito non e' altro che un'operazione di marketing,diretto da un gruppeto di inetti ruffiani del padrone del marchio "m5$" e sanno anche che se andassero al potere farebbero disastri immani,ma non gliene importa niente,l'unica cosa che conta per loro e' la "decrescita economica" di tutti gli altri,al loro livello;la nuova lotta di classe:falliti contro chi ce l'ha fatta.

Cheyenne

Sab, 16/09/2017 - 16:04

ma certo questi sono più ladri dei pdioti

vince50

Sab, 16/09/2017 - 16:07

Ci siamo sempre fatti ingannare e la saga continua,del resto se chi è in politica lo fa,è perchè conoscono bene il popolino credulone.I politici non sono al servizio del cittadino,ma bensì si servono del cittadino per ciò che sappiamo bene tutti.Platone : “la democrazia nasce quando i poveri, dopo aver riportato la vittoria, uccidono alcuni avversari, altri ne cacciano in esilio e dividono con i rimanenti, a condizioni di parità il governo e le cariche pubbliche”.

INGVDI

Sab, 16/09/2017 - 16:14

Mi sarei aspettato dal Direttore un articolo sulla deprecabile iniziativa di alcuni magistrati per far chiudere la Lega. Invece si parla dell'ipocrisia tutta grillina e del suo damerino aspirante premier. Sulla vicenda Lega? Zitto, come il Cavaliere.

Alessio2012

Sab, 16/09/2017 - 16:17

In Italia conta solo una cosa: essere di sinistra. Se sei di sinistra ti si aprono tutte le porte. Se sei di centro o di destra sei finito!

braniac

Sab, 16/09/2017 - 16:20

i commenti scomodi non si pubblicano bravi bravi

lorenzovan

Sab, 16/09/2017 - 16:23

in fondo non c'e'niente di meglio che un primo ministro ignorante per un paese di ignoranti...tutto coincide ottimamente

lorenzovan

Sab, 16/09/2017 - 16:25

a beh...voi strillate...pero' ai ballottaggi li votate e come...lololol..per far dispetto aRenzi...come il tizio che per far dispetto alla moglie si taglio' i gioielli di famiglia...e poi ditemi che non e' vero..se ne avete il coraggio...quaquaracqua'

lorenzovan

Sab, 16/09/2017 - 16:29

INGVDI .ma che deprecabile iniziativa !!! se siete un po stupidelli mica la colpa e' degli altri !!! bastava mettere in piedi una Lega 2 con qualche differenza nello statuto...un logo quasi identico e nuova iscrizione..e le condanne e i rimborsi sarebbero rimasti sulla schiena di Bossi e della Lega 1....anche uno studente in diritto commerciale lo sa...prendetevela col tombin di ghisa e i vostri inutili avvocati

Ritratto di liofantino

liofantino

Sab, 16/09/2017 - 16:32

@INGVDI . funziona così , se non si riesce a ottenere qualcosa inciuciando si va per esclusione . una parte politica la fa fuori la magistratura e l'altra si cerca di farla fuori a parole . . . . . . .ma gli italiani sono stufi di tutte queste palle . . . .ci sarà l'effetto contrario . . . .eh eh eh

vale.1958

Sab, 16/09/2017 - 16:36

Avanti cosi Sallusti teneri con il Bomba di rignano che ci ha impoveriti e cattivi con il M5S....metodo perfetto per farli vincere...quasi quasi incomincio a pensare di votarli!!,Visto che fate schifo come giornale come Repubblca

marcosera

Sab, 16/09/2017 - 16:36

Ballisti ,truffatori, morti di fame, senza palle e bugiardi che leone da tastiera il sig. S.

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Sab, 16/09/2017 - 16:57

Sallusti. il tirapiedi del pregiudicato, fa egregiamente il suo dovere. Individuato chi sono i più pericolosi concorrenti del suo padrone non può far altro che scrivere questi articoli. MAI un articolo sulla corruzione, MAI un articolo sull'evasione fiscale. Chissà perchè .........

neucrate

Sab, 16/09/2017 - 17:04

Signor direttore, ho paura che lei sia tra quelli che tremano per la vittoria dei grillini, ma fate bene a tremare tutti, la pacchia sta per finire, ed in tanti saranno costretti a cercarsi un lavoro, lei compreso

INGVDI

Sab, 16/09/2017 - 17:07

lorenzovan fa parte del paese degli ignoranti, lo afferma lui stesso. Ignoranti ma furbi, incapaci cioè, non essendo intelligenti, di fare i propri interessi senza danneggiare gli altri.

Ritratto di orione1950

orione1950

Sab, 16/09/2017 - 17:16

Io, purtoppo, ho la convinzione che politico non si diventa dall'oggi al domani. Il politico, anche se deprecabile per gl'intrallazzi ma non per i compromessi, é una persona che vive di pane e politica. Improvvisarsi si diventa come i grillini; catapultati in parlamento hanno dovuto studiare prima di capire cosa fare. Appunto, hanno dovuto studiare da politico e non é detto che siano stati tutti promossi. Anzi, quando hanno finito di studiare hanno capito che dovevano arrivare fino 15 settembre. Un'occasione del genere non l'avrebbero mai più avuta!!!!

Sasi

Sab, 16/09/2017 - 17:16

E il loro elettori e/o sostenitori sono convinti che i 5S sono la salvezza, che sono onesti e cambieranno il paese. E guai a contraddirli... io purtroppo ho il datore di lavoro che è fan di questi ciarlatani e parlare con lui di politica è impossibile..

KARLO-VE

Sab, 16/09/2017 - 17:19

Articoletto vergognoso oltre che diffamatorio, ci sono gli estremi per una bella querela, che auguro arrivi speditamente.

Cinele

Sab, 16/09/2017 - 17:24

"Volere è potere" Se davvero non voglio intascare il vitalizio, ma sono obbligato a farlo, è più che sufficiente che io predisponga in banca un " bonifico permanente" ossia dia disposizione alla mia banca che ogni mese con pari valuta giri lo stesso importo a favore di un ente benefico da me indicato. È di una facilità mostruosa!

Cinele

Sab, 16/09/2017 - 17:25

"Volere è potere" Se davvero non voglio intascare il vitalizio, ma sono obbligato a farlo, è più che sufficiente che io predisponga in banca un " bonifico permanente" ossia dia disposizione alla mia banca che ogni mese con pari valuta giri lo stesso importo a favore di un ente benefico da me indicato. È di una facilità mostruosa!

Alessio2012

Sab, 16/09/2017 - 17:30

Corruzione? Evasione fiscale? Ma secondo lei chi deve corrompere uno che ha tre reti televisive? Non stiamo parlando di scorie nucleari da smaltire sottoterra, eh?

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Sab, 16/09/2017 - 17:33

La sinistra a livello mondiale e in particolare in Italia, patria della "cultura" mafiosa, sempre é stata caratterizzata da dirigenti che oltre che essere ottusi, ignoranti e prepotenti come i rudimentali "fascisti" in piú di questi sempre hanno avuto la capacitá di saper meglio nascondere la loro piú autentica essenza con la menzogna e il piú viscido ingagno sopra la pelle degli onesti, degli ingenui e dei veri lavoratori ... É per questo che questi maiali debosciati si sentono "superiori" ... La loro "superiorietá" in piú, con la quale tengono i piedi sopra al paese é quella della bassezza … (Ma che vuoi censurare brutto sfigato di un censore? … Censura a tua madre che ti ha cresciuto ingozzandoti di monnezza)

tuttoilmondo

Sab, 16/09/2017 - 17:37

Con l'intelligenza si arriva da per tutto. Ha, Di Maio, preteso con forza il voto palese come fece a suo tempo per far fuori Berlusconi? No? E alloraaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

michettone

Sab, 16/09/2017 - 17:40

Quando, anche in ambito familiare, qualcuno propose questi M5S, di Grillo and co., risposi loro, che essendo tutti disoccupati, inservibili a se stessi, senza voglia ed incapaci, di trovarsi un lavoro, vedevano nella politica pensata e studiata, da tanti saltimbanchi diretti da Grillo (il saltimbanco per antonomasia), l'unica possibilita' di rimanere in Italia, con stipendio favoloso, che ovviamente avevano gia' pensato di mettere in banca. Oggi, la prova provata! Insomma cvopme volebvasi dimostrare, SONO PEGGIORI degli ALTRI. Il Parlamento,ne e' pieno, tutti in capac,dal capo all'usciere ed il barbiere....eppure, foraggiati e stipendiati con milioni e milioni delle nostre tasse: LA RAPPRESENTANZA DELL'ITALIA INUTILE!

federik

Sab, 16/09/2017 - 17:44

SENZA LAUREA E CON LA PENSIONE ASSICURATA, PEGGIO DEL PEGGIO DEI VECCHI POLITICI.

Ritratto di tomari

tomari

Sab, 16/09/2017 - 17:48

@andrea626390, hai dimenticato un articolo su MPS, CONSIP, ecc...A proposito, e sulle COOP rosse, dici nulla?

lavieenrose

Sab, 16/09/2017 - 17:48

cari critici di Sallusti, ma vi passa per la testa che l'unica cosa vera è che il grillini NON POSSONO rinunciare al dritto maturato alla pensione e quindi sono dei pallonari? Poi sallusti avrà tutti i difetti e le colpe di questo mondo, ma questa è la sacrosanta varità.

no_balls

Sab, 16/09/2017 - 18:34

certo che se si fossero dimessi sallusti ci avrebbe detto di votarli alle prossime elezioni anziche forza italia...... Fantascienza..... avrebbe detto che sarebbe stato un ordine dall'alto.. e la democrazia in pericolo..... parlamento esautorato bla bla bla... sallusti sarebbe bastato che i forzaitalioti avessero approvato la proposta di legge invece di guardare il loro solito portafoglio... di cosa sta cianciando ???lega + 5s al governo e ci divertiremo tanto...ma tanto davvero.

mariod6

Sab, 16/09/2017 - 18:37

Ho scritto innumerevoli volte che i grillini sono tutti ex disoccupati cronici che sono stati eletti con i voti del condominio e della famiglia. Purtroppo o la gente ha le fette di salame sugli occhi o sono talmente schifati dalla politica che se ne fregano, sono sempre commenti e articoli inascoltati. Hanno fatto danni inenarrabili alle città che stanno (s)governando, ma vi immaginate che danni potrebbero fare alla Nazione intera ????? Hanno sempre fatto l'esatto contrario di quello che avevano detto, con capriole all'indietro che neppure al circo si potevano ammirare.....

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Sab, 16/09/2017 - 18:37

povera Italia...siamo proprio conciati male.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Sab, 16/09/2017 - 18:41

grillini sono una brutta copia dei comunisti

Ritratto di FRANZ58

FRANZ58

Sab, 16/09/2017 - 18:42

i politici in generale (grillini inclusi) al vitalizio ci tengono. rara e credo unica eccezione nella Repubblica Italiana, un deputato, il Sig. Endrich che si dimise nel 1955 subito dopo l’approvazione del vitalizio. si assiste a parlamentari che si manifestano liberale di destra (ieri), per convenienza diventare socialista di sinistra(oggi), in ultimo seguace di renzi(domani), come la storia di angelino per intenderci. Lei si scandalizza, se poi le persone votano per grillo davanti a questi cambia casacca? i politici dovrebbero fare il mea culpa, e dimostrare di essere i Professionisti della Politica. in caso contrario, la differenza con i grillini non esiste. non è solo il vitalizio.

giacomomazzuoli

Sab, 16/09/2017 - 18:43

Gentile direttore, mi pare che nel suo articolo ci siano un paio di omissioni e inesattezze: bisogna dare atto che il M5S ha portato avanti in parlamento una battaglia per abolire i vitalizi culminata con l'approvazione alla camera e poi affossata dagli altri partiti. Cosa altro dovevano fare? Se si dimettessero in massa come lei dice non cambierebbe nulla, basta leggere i regolamenti parlamentari (le dimissioni devono essere approvate dal parlamento e comunque, se accettate, si provvederebbe alla sostituzione dei parlamentari e non cadrebbe nessun governo).

lorenzovan

Sab, 16/09/2017 - 18:58

INGVDI non confoondiamo le acque...he he..io vivo all'estero. da 50 anni..e a lisbona da 25 .anche se ritorno ogni anno in italia e ho parenti e amici...per di piu' ho pure passaporto olandese...l'ignoranza e' tutta cosa vostra...nom fate i timidi...lolololo

Ritratto di Muk

Muk

Sab, 16/09/2017 - 19:05

E chissenefreka. Chi dovrei votare, direttore, la destra liberal? Quella destra neoliberista come il PD? La Meloni che fa quella di destra ma è imbevuta di cultura mainstream sino al midollo? Savini che governerebbe con questa destra? No, meglio i 5 stelle.

VittorioMar

Sab, 16/09/2017 - 19:16

..QUELLO CHE E' MANCATO AL M5S E'ASCOLTARE LE VERE NECESSITA' DELLA GENTE ,E ATTACCARE LA CASTA LI HA DISORIENTATI !!..HANNO ANCHE PRESO DECISIONI DISCUTIBILI E COMPORTAMENTI CONTRARI ALLA VOLONTA' DEI SUOI ISCRITTI !!..OGNUNO HA SUONATO SENZA UN VERO DIRETTORE E LA CACOFONIA E' STATA EVIDENTE E FASTIDIOSA..!!

angelovf

Dom, 17/09/2017 - 00:28

Bravo il cafoncello, conosce bene i cxxxi propri

Pensobene

Dom, 17/09/2017 - 06:16

DI MAIO in peggio.

Popi46

Dom, 17/09/2017 - 06:36

Le giravolte ideologiche e pratiche dei grillini non devono meravigliare, anche loro sono italiani,come chi li ha votati e come i parlamentari artefici delle tante leggi sconclusionate vigenti

Ritratto di enzo33

enzo33

Dom, 17/09/2017 - 07:38

"RISORGEREMO" bellissimo lo slogano copiato pari-pari dal frontespizio della chiesa del cimitero di Napoli...

INGVDI

Dom, 17/09/2017 - 08:11

La cultura grillina è quella dei centri sociali, quella del sei politico, quella delle occupazioni, quella neocomunista. I seguaci di grillo sono poveri di idee, incapaci politicamente per la loro struttura mentale limitata. Basta vedere i comuni che amministrano. Poveri ingenui anche coloro che li votano.

Accademico

Dom, 17/09/2017 - 09:05

Una cosa è certa, anzi, certissima. Di Maio è una mezzafigura, forse anche meno. Non sarà mai premier, se ne faccia una ragione.

Ritratto di thunder

thunder

Dom, 17/09/2017 - 09:32

Il problema dell'Italia sono gli itagliani!!!storia molto vecchia! ora come ora vedo solo "la lega" ma con riserva. Il resto pattume.

paolo1944

Dom, 17/09/2017 - 10:16

Caro Direttore, l'aspetto economico dei vitalizi è l'ultima delle mie preoccupazioni riguardo i grillini. Il punto vero sono la totale incapacità di governare ed i programmi bislacchi e approssimativi che hanno, il loro demenziale giustizialismo cieco, la loro evidente incompetenza in ogni campo. Ricordiamoci che sono di Sinistra, fino all'exploit del 2013 erano solo un movimento bislacco che portava via voti a sinistra al PD. Poi dopo il 2013 hanno cercato di darsi una riverniciatina di bruno, ma le scelte in parlamento parlano chiaro, quasi sempre a sinistra. Gente che parla come l'ubriaco al bar che ce l'ha con il mondo, verdastri contro la tav e il metanodotto pugliese, gente oscurantista che vuole la "decrescita felice" le cui due parole dicono già tutto. Purtroppo pare che di ubriachi al bar in Italia ce ne siano milioni. E si vede.

Ritratto di AdrianoAG

AdrianoAG

Dom, 17/09/2017 - 11:25

Di Maio non ha la laurea. Non ha importanza, in quanto, questi ultimi governi, ci hanno abituato a considerare il titolo accademico soltanto un opzional. Ci hanno fatto capire che per fare il ministro basterebbe anche la licenza elementare, poichè anche un'eventuale esperienza nella CGIL potrebbe supplire ampiamente la mancanza di una laurea! Attualmente, questo governo può vantare tre o quattro ministri senza laurea, fra i quali anche una senza il diploma di scuola medi superiore!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 17/09/2017 - 11:27

@tomari - non ti risponderà mai. Loro, i diversamente onesti, negheranno sempre.

antonpaco

Dom, 17/09/2017 - 13:42

Insistete con la storia delle pensioni ai parlamentari, QUESTI SONO VITALIZI!!! La pensione e' una cosa completamente diversa e si percepisce dopo anni e contributi. Il vitalizio lo si percepisce anche a 30 anni, non c'e' limite di eta' come i comuni mortali e l'ammontare e' enorme. Tranquilli, all'INPS i soldi per loro non mancheranno mai.