Malore a tennis: morto il sommelier Oltolini

Il sommelier Davide Oltolini è morto dopo l'arresto cardiaco che l'aveva colto in tarda mattinata sui campi da tennis di Brallo di Pregola, nel pavese

Il sommelier Davide Oltolini è morto dopo l'arresto cardiaco che l'aveva colto in tarda mattinata sui campi da tennis di Brallo di Pregola, nel pavese. La conferma arriva all'Adnkronos dal Policlinico San Matteo di Pavia, dove il critico enogastronomico era stato trasportato con urgenza, in elicottero, dopo il malore. Il decesso è avvenuto tra le 14.30 e le 15 e in questo momento Oltolini sta donando dei tessuti. E' stato fatto il possibile per tentare di rianimarlo ma le sue condizioni sono state da subito gravissime. Sul posto è intervenuto un elisoccorso del 118 che ha trasportato Oltolini al policlinico S.Matteo di Pavia. Nonostante le cure in terapia intensiva, non c'è stato nulla da fare. Pochi minuti dopo la notizia della morte sono apparsi centinaia di messaggi, sulla sua pagina Facebook, di incredulità e cordoglio. Il critico infatti era un volto noto della tv ed ha partecipato a diversi programmi televisivi in qualità di esperto enogastronomico. Oltre che per le apparizioni in Rai e in varie emittenti estere, Oltolini era noto per essere uno degli esperti del Gambero Rosso e per le sue collaborazioni giornalistiche con le principali testate nazionali, tra cui il Corriere della Sera.