Maltempo in centro Italia: vittime in Abruzzo, allerta nelle Marche e in Molise

Due persone hanno perso la vita in un incidente stradale a causa dell'asfalto scivoloso e della scarsa visibilità

Attila si sta abbattendo sulle regioni adriatiche centro-meridionali con temporali e nubifragi. In Abruzzo è stata diramata l'allerta rossa dalla Protezioni civile. Le piogge intense stanno creando problemi in particolare nelle aree tra le province di Pescara e Teramo, dove si sono registarti allagamenti e frane.

Due persone hanno perso la vita in un incidente stradale a causa dell'asfalto scivoloso e della scarsa visibilità. I figli della coppia, invece, sono rimasti gravemente feriti e ora si trovano ricoverati in ospedale. L'auto su cui viaggiava la famiglia residente a Vasto, in provincia di Chieti, usi è schiantata contro un Tir che sopraggiungeva nella direzione opposta. L'urto è stato violento così violento che l'uomo e sua moglie sono morti sul colpo mentre i due ragazzi sono stati soccorsi dal personale sanitario.

Sorvegliati speciali tutti i corsi d'acqua, saliti notevolmente durante la nottata. Le scuole sono state chiuse nella maggior parte dei Comuni della costa e a Pescara sono state sospese anche tutte le attività previste negli impianti sportivi.

Il maltempo sta interessando anche Marche e Molise. Decine le chiamate per allagamenti ad Ascoli e nel comprensorio. Le squadre di pompieri e mezzi di soccorso sono all'opera sia in città che nelle frazioni vicine.