Maltempo, frana nel Crotonese. Morti imprenditore e tre operai

Almeno quattro persone hanno perso la vita a Isola Capo Rizzuto, nel Crotonese, dopo essere state travolte da una frana

Almeno quattro persone hanno perso la vita a Isola Capo Rizzuto, nel Crotonese, dopo essere state travolte da una frana. La tragedia si è consumata questa notte. Le vittime di questa frana sono l'imprenditore della sanità, Massimo Marrelli, il proprietario del Marelli Hospital di Crotone, e i tre operai che in quel momento, nel cuore della notte si trovavano con lui. A quanto pare gli operai, insieme allo stesso imprenditore, si erano recati davanti alla casa di Marelli per riparare una condotta fognaria che era stata danneggiata da una frana.

Ma intorno alla mezzanotte ancora una volta il terreno ha ceduto e ha travolto con tutta la sua forza le quattro persone che si trovavano in quel punto proprio in quel momento. I corpi sono stati trascinati via. Solo dopo ore e ore di ricerche i cadaveri sono stati ritrovati in un punto lontano rispetto a dove si è verificato l'impatto con la furia del fango. Adesso in tutta la Calabria è stata diramata un'allerta arancione in vigore per tutta la giornata di oggi. Le forti piogge non si fermano.

Commenti

killkoms

Dom, 28/10/2018 - 12:30

capisco l'emergenza,ma a fare certi lavori,di notte e con un tempo da lupi!

Ritratto di pipporm

pipporm

Dom, 28/10/2018 - 16:09

Un eroe l'imprenditore che è morto insieme ai suoi operai, chiamati a lavorare di notte, nella sua villa, nella sua fogna