Il maltempo sferza il Centro-Nord

Freddo, pioggia e neve mettono a dura prova il Centro-Nord. A Volterra crollato un tratto di circa 30 metri delle mura medievali a causa delle forti piogge. Evacuate undici abitazioni, chiuse le scuole. A Roma metrò allagato e traffico in tilt

L'Arno in piena a Pisa

Il maltempo imperversa nella Penisola, con diverse città allagate e nubifragi soprattutto nel Centronord. La Protezione Civile ha deliberato l'allerta meteo per le prossime 24/36 ore. Le prime notizie sono arrivate da Bolzano, dove copiose nevicate durante la notte hanno imbiancato l'autostrada del Brennero causando qualche rallentamento e la chiusura dell'aeroporto. I principali passi dell'Alto Adige rimarrano chiusi per pericolo valanghe di grado 5, ma il Comune ha assicurato la loro rifruibilità a breve grazie ai mezzi spalaneve e spargisale che sono già all'opera.

Pericolo valanghe anche sull'appenino Emiliano e sul Gran Sasso, dove la situazione al momento sembra stazionaria. Grande preoccupazione al Centro Italia invece, dove il gelo sta mettendo a dure prova le colture ed è in costante aumento la richiesta di energia per il riscaldamento di stalle e serre, provocando qualche sporadico calo di tensione. La vera preoccupazione della protezione civile, però, sono i fiumi: in Toscana situazione complicata per la rete idrica della Maremma, con esandozioni di fiumi - Cecina e Buonconvento - e tratti dell'autostrada del Sole completamente allagati. In tutta Italia sono stati rilevati danni alle strutture: in provincia di Pisa un palazzo è stato evacuato a causa di una voragine apertasi in corrispondenza di uno dei pilastri portanti, dovuto all'enorme flusso d'acqua sottostante; a Volterra invece è crollato un tratto di 30 metri delle mura antiche della città in centro città, provocando disagi e l'evacuazione di 11 palazzi in prevenzione di altri problemi: per fortuna, nessuna conseguenza grave per gli inquilini.

La Capitale risulta particolarmente colpita: un violento nubifragio si è abbattuto nella notte su Roma causando allagamenti e problemi al traffico. Una frana di materiale fangoso è finita sulla carreggiata interna del Grande Raccordo Anulare, mentre risultano chiuse alcune stazione della metro - Lepanto sulla metropolitana A - e un tratto della linea ferroviaria Roma-Frascati è stato chiuso a causa di un albero che cadendo ha tranciato la rete di alimentazione. Vi è poi notizia di una frana di una collina che ha travolto alcune baracche a Roma, in via Moricca, nella zona dell' Aurelio, a causa delle forti piogge. I vigili del fuoco e la polizia sono impegnati nella ricerca di eventuali feriti ricoperti dal fango e dal terreno. Alcuni testimoni avrebbero riferito di aver sentito delle urla dal luogo dello smottamento. "Le forti piogge che si stanno abbattendo in queste ore nel centro e nord Italia creando forti disagi ai cittadini, in particolare a Pisa, Firenze e Roma, rendono ancora una volta evidente che non è più tollerabile il forte ritardo delle politiche di manutenzione del territorio e di prevenzione del dissesto idrogeologico", ha affermato Ermete Realacci, presidente della Commissione Ambiente Territorio e Lavori Pubblici della Camera, che già diverse volte cercò di fare presente il problema senza essere ascoltato. Occhi puntati sul Tevere, che gonfiandosi repentinamente a causa delle piogge torrenziali potrebbe esondare causando gravi danni. Intanto i vigili del fuoco hanno salvato due persone che stavano navigando il fiume, sul barcone Tiber, scampando ad un potenziale pericolo.

Commenti
Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Ven, 31/01/2014 - 10:12

ma che tempo avete una schifezza, venite qui ho sole e tranquillità.

gneo58

Ven, 31/01/2014 - 11:22

per franco-a-trier_DE - e' che siamo stati buoni e ci siamo accollati un po' di maltempo, di solito in televisione vediamo che e' la Germania ad essere bersagliata dal maltempo, innondazioni e quant'altro. Comunque son contento che un po' di sole da qualche parte ci sia.....MFG - gneo58

linoalo1

Ven, 31/01/2014 - 11:46

Quanta acqua persa!!E pensare che noi paghiamo per averla!Se si potesse incanalare,salveremmo mezzo mondo!Lino.

Noidi

Ven, 31/01/2014 - 12:49

@linoalo1: Non si capisce se Lei è ironico o fa sul serio. Se fa sul serio si faccia visitare o perlomeno torni a scuola. Aveva ragione Berlusconi quando ha detto che il Suo elettorato medio ha la cultura di un ragazzino delle medie neanche troppo sveglio. E Lei ce ne dà conferma ogni giorno.

il corsaro nero

Ven, 31/01/2014 - 14:16

@ Noidi: Mi sembra che sei colpito da schizofrenia peggio di Kabobo! Sei proprio ossessionato da Berlusconi! Invece l'elettorato di sinistra è tutto composto da intellettuali e professori vedi la Parietti, la Ferrilli, la Mannoia per non parlare di Luxuria e frocetti vari!!! Me sa che tu appartieni a quest'ultima categoria!

il corsaro nero

Ven, 31/01/2014 - 14:23

@ Noidi: volevo sommessamente ricordarle che ai tempi dei romani l'acqua piovana veniva incanalata e veniva utilizzata dai cittadini per gli usi domestici. Dunque non vedo perchè non si potrebbe fare anche oggi. Ah! l'ignoranza che brutta bestia!

Noidi

Ven, 31/01/2014 - 14:27

@il corsaro nero: ecco arrivato l'idiota delle 14:16. Come sempre chi è contro Berlusconi è "Kommunista",siete troppo idioti, oltre ad essere dei delinquenti come il pregiudicato amico di mafiosi, prostitute, spacciatori, dittatori e delinquenti vari che Voi difendete ogni giorno. Infatti solo un delinquente difende un delinquente. Lei cosa è? Un delinquente o solo un'idiota che difende un delinquente?

blues188

Ven, 31/01/2014 - 14:30

Cioè? Il Nord è mezzo invaso dalle acque e qui si parla solo di Roma? Chiamate subito Alemanno, lui si che spala la neve e spazza le acque come pochi...

Noidi

Ven, 31/01/2014 - 14:32

@il corsaro nero alle ore 14:23. Non cerchi di arrampicarsi sugli specchi. Anche ora già si fa e proprio per quello mi chiedevo se l'utente di prima fosse ironico. Ma capisco che certe cose a voi bisogna spiegarle con i disegnini altrimenti non capite. Come vede quello che ho scritto alle 12:49 trova conferma nel suo post. Mi stia bene, e mi saluti i Suoi amici delinquenti.

linoalo1

Ven, 31/01/2014 - 15:34

E questa volta,i Magistrati a chi daranno la colpa di così tanta acqua e neve?Alla Protezione Civile,perchè non ha detto prima quanta pioggia o neve sarebbe caduta o ai dispetti di Giove Pluvio?Lino.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Ven, 31/01/2014 - 17:07

gneo 58 la Germania è grande io oggi ho sole, allagamenti l i avete voi neve per ora la avete voi domani vedremo.www.trier.de. Il peggio è che i comunisti li avete voi solamente in tutta la Europa altro che acqua e neve con loro è fame..

carlo5

Ven, 31/01/2014 - 20:05

Adesso e' governo ladro, sindaci idioti e chi piu' ne ha piu' ne metta. Il paese e le sue citta' franano da sempre. Manca solo un vero piano che deve essere continuato a prescindere da chi va al governo del paese o delle citta'. Su Firenze un discorso a parte, si spera che tutto cio' che e' arte vera e storia di libri e manoscritti sia stata posta da tempo nelle soffitte invece che negli scantinati. Il minimo che si doveva fare e penso si sia fatto dal precedente alluvione di decenni fa.

mariolino50

Ven, 31/01/2014 - 21:33

franco-a-trier_DE Ma dove li vedi i comunisti, fatti meno grappe, sono putroppo tutti agli ordini della tua culona, ovvero il contrario esatto, fanno gli interessi dei padroni e delle banche.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Sab, 01/02/2014 - 09:04

in questo momento sabato ore 9 pioggerella fina tutto qui.