Maltratta moglie e figli per 25 anni, arrestato commerciante di Napoli

Le indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica del Tribunale di Napoli Nord e condotte dalla locale stazione dei carabinieri, sono partite da un racconto che la donna aveva fatto ai militari

Un matrimonio da incubo quello vissuto da una donna 52enne di Giugliano, in provincia di Napoli. Per 25 lunghi anni il marito l’ha maltrattata, con violenze fisiche e psicologiche, insieme ai quattro figli, oggi poco più che maggiorenni, nei confronti dei quali l’uomo aveva atteggiamenti arroganti e aggressivi.

54 anni, incensurato, il commerciante di Giugliano, molto conosciuto in città, è stato arrestato dalle forze dell’ordine ed ora deve rispondere davanti ai giudici di maltrattamenti in famiglia. Le indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica del Tribunale di Napoli Nord e condotte dalla locale stazione dei carabinieri, sono partite da un racconto che la donna aveva fatto ai militari, senza voler formalizzare denuncia.

La donna ha parlato delle violenze subite da parte del marito in quasi 25 anni di matrimonio, anche in presenza dei figli piccoli. Sono state raccolte anche le dichiarazioni dei quattro ragazzi, che hanno raccontato come spesso il padre, dopo aver assunto alcol, aggredisse la moglie offendendone il decoro e le dignità, rendendone di fatto la vita impossibile.