Mancini ammette: "Ho insultato i nigeriani"

Amedeo Mancini, accusato dell'omicidio di Emmanuel Chidi Nnamdi adesso parla con i Pm e racconta la sua versione

È ancora giallo sulla morte del nigeriano ucciso a fermo dopo una colluttazione con un ultrà della fermana. Amedeo Mancini, accusato dell'omicidio di Emmanuel Chidi Nnamdi adesso parla con i Pm e racconta la sua versione. Così prova a ricostruire cosa sia accaduto quel pomeriggio per le strade di Fermo. Secondo quanto riporta Repubblica, Mancini avrebbe affermato: "Sì, li ho insultati perché erano di colore ma pensavano stessero rubando una macchina. Sono fascista? Non sono politicizzato, sono un po’ di destra, un po’ di sinistra, ma i fascisti hanno fatto delle cose buone come le bonifiche. Non volevo ammazzarlo, ma è lui, con l’amico e la moglie che è venuto contro di me. Io ho solo reagito", avrebbe detto Mancini agli inquirenti. Sulla dinamica di quanto accaduto emrege però prudenza dalla procura. "Al momento non c’è nessuna evidenza dell’esame: qualsiasi indiscrezione è quindi falsa", precisa il procuratore, Domenico Seccia. Secondo l’avvocato dei nigeriani, Letizia Astorri, "per la tipologia ed entità delle lesioni riscontrate sul corpo della vittima difficilmente si può parlare di legittime difesa da parte di Mancini". "Non riduciamo tutto a un incidente — ammonisce invece don Vinicio — Emmanuel è stato ucciso di botte". Insomma in questa storia così drammatica finora pare ci sia un punto fermo nelle carte dell'inchiesta. A scatenare la colluttazione sarebbe stato un insulto di Mancini. Poi la tragedia.

Commenti

fisis

Dom, 10/07/2016 - 12:25

E' stupefacente che un prete, prima ancora della fine delle indagini e del processo tragga delle conclusioni,("Emmanuel è stato ucciso di botte", afferma sicuro il parroco), naturalmente a danno dell'italiano. Personalmente sarei più prudente e aspetterei l'esito delle indagini e del processo.

Ritratto di wilfredoc47

wilfredoc47

Dom, 10/07/2016 - 12:25

Vinicio don: Un pretonzolo in malafede che spinge ad esser maomettani!

blackindustry

Dom, 10/07/2016 - 12:36

Ok quindi l'insulto c'e' stato, e quindi la risorsa era legittimata a reagire a colpi insieme ad un amico e alla moglie. Quella non e' eccesso di difesa...no... Poi l'italiano li butta giu' da solo, la sfiga vuole che il violento picchiatore nero vada giu' al primo colpo e muoia battendo la testa. Che dire, una situazione sfigatissima, dove pero' sono stati i forestieri a scegliere di passare alle mani.

Cheyenne

Dom, 10/07/2016 - 12:40

secondo questo signore(?) vinicio se io dico cornuto a uno è normale che questi mi pigli a sprangate e io non mi debba difendere. La verità è che se fosse stato al contrario nessuno avrebbe detto niente.

Ritratto di Civis

Civis

Dom, 10/07/2016 - 14:23

Uccidere di botte vuol dire picchiare e ripicchiare e picchiare ancora finché l'avversario non lo si vede morto. Se non è successo questo, l'affermazione è una pesante calunnia.

Altaj

Dom, 10/07/2016 - 14:31

Don Vinicio sta pensando ai 35 euro giornalieri che la scomparsa del soggetto gli negherá.

Ritratto di salrandazzo

salrandazzo

Dom, 10/07/2016 - 14:45

C'è un fatto e ci sono tante illazioni. C'è una persona morta per una o più percosse. C'è una persona già conosciuta dalle forze dell'ordine come tifoso violento, già colpito da DASPO. C'è l'ammissione dello stesso Mancini di aver offeso i due nigeriani con offese razziste. Questi sono fatti ammessi anche dall'accusato. Questi fatti sono oggettivi (nessuna delle due parti li mette in dubbio). Il resto sono illazioni, e nessuno di noi commentatori era presente. Mi chiedo allora come sia possibile che molta gente qui possa avere "certezze" talmente rocciose da arrivare a minimizzare l'accaduto (la morte della vittima) con una serie infinita di "se" e di "ma" e di supposizioni non suffragate da alcuna prova. Mi pare che vinca su tutto l'esigenza di essere "di parte", anche ad onta di qualsiasi evidenza. Si dovrebbe almeno avere la pazienza di aspettare i risultati delle indagini.

tRHC

Dom, 10/07/2016 - 14:54

questa vicenda e' alquanto oscura piena di ombre ... pare che mooolto frettolosamente si voglia far passare chi si e' difeso,per un boia razzista,ma tant'è che ormai questa parola in Italia e' stata abusata e allora la gente non s'incanta piu' ai lamenti ad effetto....il defunto ha imbracciato un'arma impropria(un bastone) ed insieme ad un amico voleva dare una lezione a chi li ha offesi,ora sappiamo a che punto si fossero fermati nel caso il tipo non si sia difeso?

tRHC

Dom, 10/07/2016 - 14:59

Don Vinicio,essendo un uomo di chiesa e percio' di pace,no dovrebbe usare questi termini,se non altro perche' lui non era presente al momento del fattaccio... ehh si!!Non ci son piu' neanche i preti di una volta!!!! Penso che il commento di Altaj non sia poi campato in aria!!!!

momomomo

Dom, 10/07/2016 - 15:08

Scusate ma questo don Vinicio, a che titolo parla, quando esiste una perizia autoptica, depositata dal perito medico-legale?

Ritratto di Roberto53

Roberto53

Dom, 10/07/2016 - 15:29

Io un prete come questo sig. Vinicio non l'avevo mai sentito. È la nuova chiesa di Bergoglio?

duca di sciabbica

Dom, 10/07/2016 - 15:32

@altaj- squallore, non c'è altro da risponderti

Klotz1960

Dom, 10/07/2016 - 15:44

Ma il prete cosa c'entra?

bobots1

Dom, 10/07/2016 - 15:49

Don Vinicio stesse zitto farebbe un grosso favore...lasci fare alle autorità il loro lavoro e poi vedremo...

marygio

Dom, 10/07/2016 - 16:00

con mancini senza se senza ma. un insulto non uccide un palo si.

nino90

Dom, 10/07/2016 - 16:09

Non penserete mica che la quasi moglie dica le bugie?

Ermetone

Dom, 10/07/2016 - 16:12

Oggi nell'omelia in Chiesa il prete ha detto che un buon cristiano non reagisce alle offese.- Allora ho pensato che ci son cristiani che a quanto pare reagiscono con veemenza.....in questo, a quanto pare, spalleggiati e difesi da altre persone che a loro volta si definiscono buoni cristiani....mi pare che ci sia qualcosa che non quadra.-

Ermetone

Dom, 10/07/2016 - 16:13

Oggi nell'omelia in Chiesa il prete ha detto che un buon cristiano non reagisce alle offese.- Allora ho pensato che ci son cristiani che a quanto pare reagiscono con veemenza.....in questo, a quanto pare, spalleggiati e difesi da altre persone che a loro volta si definiscono buoni cristiani....mi pare che ci sia qualcosa che non quadra.-

blackindustry

Dom, 10/07/2016 - 16:17

Mancini e' un grande, dopo aver affrontato da solo tre nigeriani che giravano tra le macchine con fare molto sospetto, questi l'hanno assalito in tre tutti insieme e lui ne ha steso il piu' grosso, che per sfortuna ha battuto male la testa ed e' morto. Tutto il resto e' demagogia comunista populista terzomondista.

Ritratto di direttoreemilio

direttoreemilio

Dom, 10/07/2016 - 16:57

Ci sono tutte le attenuanti riconosciute a kabobo,Mancini dice di essere stato lui a sfottere ma che i nigeriani hanno cominciato a menar botte lui si é difeso.cosa don Vinicio dica non conta é solo un prete che usufruisce dell´invasione africana guadagnandoci solo denaro e con la condanna di Mancini verrebbero piú offerte.

Raoul Pontalti

Dom, 10/07/2016 - 17:01

"li ho insultati perché erano di colore": la tua condanna è qui. Da destricolo subnormale della politica e del vivere civile hai imitato certi politicanti legaioli e ti sei ritenuto in diritto di insultare chi è nato nel sud del mondo e lo manifesta con il colore della pelle. Tu invece hai manifestato tutta la tua meschinità morale, culturale e politica. Hai ucciso per il più stupido dei motivi un uomo e hai rovinato due vite: quella della della donna che hai reso vedova e la tua. In cella avrai modo di riflettere sul tuo essere ontologicamente bestia in sembianze umane.

46gianni

Dom, 10/07/2016 - 17:19

questo prete ora prende 38€ in meno al giorno logico che sia in.....

lupo1963

Dom, 10/07/2016 - 17:35

Il pretaccio (basta chiamarli don,con la massa di pedofili,profittatori,sanguisughe che c'e'nella chiesa)ha gia' emesso la sua sentenza.

riccioliscio

Dom, 10/07/2016 - 17:39

E' L'Africano, dopo aver divelto il palo stradale, ad aver rischiato di ammazzare di botte il balordo Mancini e questo per un ingiuria (se pur razzista) e questo risulta dall'esame del corpo dell'ultrà. Adesso io dico: se questo è un rifugiato che scappa dalle persecuzioni, dalla guerra, dall'uccisione di alcuni suoi parenti in Nigeria da parte dei Boko Haram, che ha superato deserti, difficoltà di ogni genere e risulta pure essere cattolico, mi dite come sono le altre "risorse". Possibile che uno che ne ha passate così tante fosse anche così suscettibile ad una pur deprecabile ingiuria?

geo17

Dom, 10/07/2016 - 17:52

Insulto(scimmia), reazione del marito della donna (col segnale, va bene...), colluttazione, Emmanuel cade, sbatte la testa, emorragia cerebrale, coma, morte di Emmanuel. Fatti: insulto, lite morte in seguito a caduta; omicidio preterintenzionale, aggravato dal razzismo (invece di chiamare "scimmia la moglie di Emmanuel, poteva continuare a farsi gli affari suoi....).

gianni.g699

Dom, 10/07/2016 - 18:11

Il prete denota una certa coscienza (o meglio incoscienza) molto! ma molto!!! sporca !!! e cmq per il ruolo che ricopre (cioè prete) dovrebbe starsene al di fuori senza prendere alcuna posizione !!! o ci sono figli di Dio di serie A e figli di Dio di serie B !!! e in ogni caso il perdono cosi tanto sbandierato dai preti lui a chi lo applicherebbe se si schiera cosi nettamente ??? costui è un prete o un untore ???

Ernestinho

Dom, 10/07/2016 - 18:30

Ma c'era proprio bisogno di offendere la signora?

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Dom, 10/07/2016 - 18:44

Komunisti vergognatevi!!!!

Bisekur1960

Dom, 10/07/2016 - 19:13

Al di là che è una storia triste e ci è scappato pure il morto!!! Però mi chiedo l'avvocato che dovrà difendere il nero è un avvocato d'ufficio o aveva messo da parte i risparmi dai 35 euro giornalieri e quindi riuscirà a pagarsi l'avvocato di fiducia? perdonatemi il sarcasmo.

Efesto

Dom, 10/07/2016 - 19:22

Soprattutto il prete dovrebbe stare zitto. Sta aizzando i profughi a sentirsi vittime ed a reagire con violenza. Secondo la legge di questo paese ad un insulto, se non digerito, si reagisce con la querela, non con i paletti stradali. Ripeto prete stai zitto le tue parole violano i principi di prudenza e verità del Vangelo.

lorenzovan

Dom, 10/07/2016 - 19:56

beh ora sono certo che blackindustr e' un troll di sinistra prezzolato per screditare i bravi foristi del giornale..hummm...oppure no ?? brrrrrrrrrrrrrrrrr dubbio amletico..se non e' un troll..ed e' vero...avolo...mica vorrei incontrare un tipo cosi' svitato nella vita normale..he h eh e

Ritratto di pravda99

pravda99

Dom, 10/07/2016 - 20:16

Ma guarda guarda le anime belle del forum che fin dall'inizio hanno deciso che l'italiano ha agito per legittima difesa, giustificando l'omicida, e ora invece diventano garantisti quando il prete azzarda la sua ipotesi non verificata. Che triste marmaglia di razzisti impuniti...

edo1969

Dom, 10/07/2016 - 20:46

blackindustry sei così ottuso che non capisci che è un enorme errore fare di un bullo assassino un eroe. Errore in primis per chi vuole risolvere il problema dellímmigrazione. Infatti ora i talebani pro-immigrati - tipo Bolrini per capirci - avranno un argomento in più:"il caso dell'omicidio a Fermo". E gli immigrati che vengono per delinquere avranno più libertà. Ma vallo a spiegare agli invasati come te.

edo1969

Dom, 10/07/2016 - 20:49

Bravi bananas continuate a difendere se non addirittura glorificare questo ixxxxxxxe, vi date da soli la zappa sui piedi e manco lo capite.

Ritratto di malatesta

malatesta

Dom, 10/07/2016 - 21:09

Se qualcuno mi insulta e reagisco picchiandolo passo automaticamente dalla parte del torto.Il nigeriano doveva semplicemente chiamare il 112 e spiegare l'accaduto e fare una denuncia.Forse sarebbe ancora vivo...Anche la Kienge si era presa dell'"orango" da Calderoli ma mica l'ha aggredito con un palo...mi sembra che tutto sia stato ingigantito enormemente.