Mangia il kebab e muore a 15 anni: "Stroncata da uno choc anafilattico"

Dramma a Bath. Una ragazzina va a fare shopping con l'amica e muore dopo aver mangiato un kebab. Dopo le analisi la tragica scoperta

Chloe Gilbert è morta a 15 anni. L'ha stroncata un kebab. O meglio: i residui di yogurt contenuti nel panino. Essendo allergica ai latticini è morta a causa di uno choc anafilattico. Non l'ha salvata nemmeno la puntura di adrenalina che la ragazzina si portava con sé ovunque andasse.

Domenica 5 marzo, come ricostruisce il Messaggero, Chloe era andata da Melksham a Bath insieme all'amica Phoebe. L'idea era di passare insieme un pomeriggio divertendosi e magari facendo un po' di shopping. Non avrebbe mai pensato che un kebab le avrebbe stroncato la sua giovane vita. La ragazza, che oltre a soffrire di asma, è sempre stata allergica ai latticini. E, proprio per questo, al dipendente del negozio aveva ordinato un kebab senza lo yogurt. Ma qualche residuo deve esservi rimasto dentro. E così, dopo aver avuto uno choc anafilattico, è crollata a terra. La sua amica Phoebe e alcuni passanti hanno cercato di salvarle. Quando la polizia è arrivata sul posto, le era già stata fatta un'iniezione di adrenalina e quattro paramedici le stavano facendo il massaggio cardiaco. Ma è risultato tutto inutile.

Quando la situazione si è dimostrata drammatica, i paramedici hanno deciso di portare d'urgenza Chloe al Royal United Hospital. Ma nel giro di appena mezz'ora è stata dichiarata morta. "Grazie a tutti quelli che hanno cercato di aiutare Chloe in quel giorno tragico - si sono limitati a commentare i genitori della ragazza - ai negozianti della zona, ai passanti e all'amica di Chloe che ha fatto tutto quello che poteva per salvare il nostro caro angelo". Ora, però, la famiglia si riserva la possibilità di sporgere una denuncia contro i titolari del negozio dal momento che l'autopsia ha dimostrato che la figlia è stata stroncata da uno choc anafilattico causato "da alcuni residui di yogurt contenuti nel kebab".

Mappa

Commenti

Raoul Pontalti

Sab, 17/06/2017 - 18:18

Ha sbagliato la ragazzina purtroppo che aveva autentica allergia alle proteine del latte (caseina, sieroglobuline) e non semplice intolleranza al lattosio e non avrebeb dovuto ordinare cibo a preparazione istantanea dove contemporaneamente si servono latticini, non bastando nemmeno l'avvertimento al venditore.

Ritratto di oldpeterjazz

oldpeterjazz

Sab, 17/06/2017 - 18:23

Yogurt o non yogurt io il kebab non lo mangerei nemmeno da morto; tutta la roba che mangiano "quelli" mi fa schifo.

nordest

Sab, 17/06/2017 - 19:40

Lo sanno tutti cosa c'è la detro nel kebab avanzi di carne cani gatti topi deve solo costare poco non ci si può lamentare se dopo uno sta male.

Ritratto di Nahum

Nahum

Dom, 18/06/2017 - 08:16

Disinformazione nel titolo ... è morta per i latticini non a causa del kebab .... non è la,stessa cosa. Ma che cosa non si fa per darla all islamico anche se in questo caso di oltre manica.

Giorgio Rubiu

Dom, 18/06/2017 - 10:07

Non è un fatto di Kebab.E' un fatto di allergie e,contemporaneamente,di buon Kebab (che esiste!) o "cattivo Kebab" che,parimenti,esiste.Questo. però,può accadere in qualsiasi outlet di fast food indipendentemente dall'etnia del prodotto e dei suoi ingredienti.Spesso è un fatto di igiene o di prodotti scaduti.Dipende dall'onestà dell'operatore.Nel mio girovagare per il mondo ho mangiato cibi di ogni genere e non sono stato male una sola volta.Poi,in Italia,in un noto ristorante,ho mangiato una Impepata di Cozze e sono stato veramente molto male.Sic stantibus rebus...