Mangiano pianta tossica: intera famiglia in coma

A Torino una 66anni ha preparato l'insalata con la belladonna. Tra gli intossicati anche un bimbo di 11 anni

Sono finiti all'ospedale in quattro (nonni, madre e figlio) per aver mangiato alcune foglie di una pianta tossica, probabilmente belladonna, che la nonna coltivava sul balcone

È successo a Torino, dove è rimasta intossicata un'intera famiglia, ora ricoverata in gravi condizioni. Tutti sono in coma. Preoccupa in particolare il più piccolo, appena 11 anni, che è stato intubato e in coma farmacologico nell'ospedale Regina Margherita. La madre, 46 anni, è anche lei in rianimazione all’ospedale Molinette. La nonna, 66 anni, che avrebbe preparato il piatto, e il compagno, 65 anni, sono invece all’ospedale Mauriziano.