Mangiava e dormiva a sbafo negli alberghi: denunciato 34enne canadese

Ormai era diventato un gioco da ragazzi: troppo facile e soprattutto troppo bello per durare a lungo. Mangiare e dormire negli alberghi della Riviera ligure di Ponente, salvo poi fingere di pagare con la carta di credito

Ormai era diventato un gioco da ragazzi: troppo facile e soprattutto troppo bello per durare a lungo. Mangiare e dormire negli alberghi della Riviera ligure di Ponente, salvo poi fingere di pagare con la carta di credito e sentirsi rispondere con la solita filastrocca: "Transazione non riuscita".

Un canadese di 34 anni era riuscito in questa maniera a soggiornare a sbafo in diversi alberghi della zona tra Bordighera e Sanremo, in provincia di Imperia. Ed è proprio nella città dei Fiori, che è terminata la sua vacanza.

All'ennesima transazione non riuscita, l'albergatore ha avvisato il 112 e sul posto è intervenuta una pattuglia della polizia. E così emerso che il giovane, già al momento dell'arrivo in hotel, forniva alla reception i dati della propria carta di credito, riservandosi di pagare all'atto del check-out, sapendo che la carta sarebbe stata rifiutata.

Ogni volta promtetteva di saldare il proprio debito online con un bonifico, ma si trattava di semplici scuse. La polizia ha svolto una rapida serie di accertamenti in alcune strutture ricettive della zona, scoprendo che il trentaquattrenne aveva soggiornato o tentato di soggiornare in altri alberghi. Sembra che avesse utilizzato analogo escamotage in altre parti d'Italia e d'Europa. Per lui una denuncia con l'accusa di insolvenza fraudolenta.

Commenti
Ritratto di bandog

bandog

Mar, 19/02/2019 - 20:12

al suo paesello sarebbe al gabbio

cir

Mar, 19/02/2019 - 21:02

per non pagare il dovuto si fa di tutto, vero RENZI ?????