La manovra cambia la tv Il 90% andrà sostituito

Circa 40 milioni di televisori dovranno essere sostituiti entro il 30 giugno 2022 per il passaggio al Dvb-T2

Circa 40 milioni di televisori dovranno essere sostituiti entro il 30 giugno 2022. A innescare questa "rivoluzione" sarà l'articolo n.89 della legge Finanziaria che prevede entro quattro anni lo spegnimento delle trasmissioni col digitale terrestre con il passaggio al nuovo sistema Dvb-T2. Come riporta dday.it del Corriere, lo spegnimento delle trasmissioni col Dvb-T è dovuto ad un restringimento delle frequenze con la cessione al 5G della banda 700. Questo processo di fatto scatterà dal primo di gennaio del 2020 ed entrerà a regime il 30 giugno del 2022. Questa novità potrebbe portare ad una condizione particolare: le trasmissioni dal 2022 in poi saranno compatibili solo con televisori che saranno venduti da quest'anno in poi. I primi canali che migreranno sul nuovo sistema potrebbero "sparire" da diverse case. Soprattutto dai televisori di chi non si è ancora convinto a cambiare l'apparecchio. E su questo fronte va ricordato ad esempio il cambio effettuato da La7 durante l'estate del 2016 che aveva portato alla scomparsa del canale in diversi televisori. Problema poi risolto con una riconfigurazione operata da un antennista. In questo caso però si tratterà di un cambiamento per tutti i canali e dunque i disagi potrebbero essere diffusi e dunque potrebbe essere necessario più che mai l'intervento di un tecnico. Ed è in questo quadro che potrebbe spuntare l'idea di ripescare i decoder per adattare i televisori nuovi al nuovo sistema. Il passaggio passaggio al DVB-T2 non sarà nello stesso momento su tutto il territorio nazionale ma avverrà in modo graduale procedendo per zona geografica.

Commenti

Celcap

Mar, 31/10/2017 - 17:26

E questi non sono collusi con tutte le lobby possibili ed inimmaginabili?? Prima le gomme invernali adesso i televisori e in mezzo tante altri inchini. Tanto a loro glielo regalano quello che gli altri pagano.

Ritratto di tomari

tomari

Mar, 31/10/2017 - 17:39

Si possono fregare facilmente; anche se una tv ha il vecchio sistema, basta comperare un decoder esterno T2, costo 40-50€.E con presa scart o hdmi non occorre cambiare la tv.

Ritratto di stenos

stenos

Mar, 31/10/2017 - 17:45

Bastardi...

gneo58

Mar, 31/10/2017 - 17:46

e poi uno non dovrebbe dubitare di tante altre cose ?

Ritratto di pensionesoavis

pensionesoavis

Mar, 31/10/2017 - 17:48

Sarebbe una buona ed ottima occasione per disdire in massa il canone RAI. Sai che botta?

Ritratto di marino.birocco

marino.birocco

Mar, 31/10/2017 - 18:20

Alla vostra faccia bananas , i miei due televisori sono già predisposti per il T2. Quindi non dovrò cambiare un bel niente.

silvano45

Mar, 31/10/2017 - 18:25

visto come vanno le cose e la moralità rapacità della classe politica che ci governa e che è stata eletta con una legge incostituzionale a pensare male si fa peccato ma mi domando a cosa serve? ai cittadini nulla, allora chi ci guadagna?La risposta è una sola....

CALISESI MAURO

Mar, 31/10/2017 - 18:29

da mesi che non guardo nessun programma televisivo... sto benissimo.... e' loro che ghanno un dannato bisogno di voi... non voi di loro..... spegnete i cartoni e trovatevi con gli amici o leggete un bel liro o state con i vs figli!!

Ernestinho

Mar, 31/10/2017 - 18:48

Non ci ho capito niente. Ho solo capito che dobbiamo cacciare altri soldi!

Tarantasio

Mar, 31/10/2017 - 19:01

zero tv e la qualità della vita ci guadagna...

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mar, 31/10/2017 - 19:32

sì va bene il decoder, ma pensavo di essermene liberato con i primi ed ora di nuovo con la scatoletta, che ora il tv èappeso almuro dove cavolo lo metto che non ho un appoggio. Ma inventare un'antenna incorporata o da installare appena sul televisore no? Bisogna ancora avere l'antenna sul tetto o sul terrazzo?

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mar, 31/10/2017 - 19:39

studiate come eliminare le antenne esterne,fate come i telefononi,no le hanno più e vanno benissimo, tutti con il satellitare o ponti radio a cellule. Ma che sono quelle ferraglie sui tetti e sui balconi.

Ritratto di elkid

elkid

Mar, 31/10/2017 - 21:21

---prima di buttare il tv--andate a ripescare il libretto d'istruzioni--se l'apparecchio non è vecchio il t2 c'è già---in ogni caso --fra qualche anno ancora oltre al t2 cambieranno anche altre cose--se volete comperare una tv con cui fare vecchiaia serena assicuratevi che sia un TV in 4K-con il supporto delle codifiche HDR- sia HDR10 sia Dolby Vision- importante che l’apparecchio sia in grado di decodificare i flussi a 50 fotogrammi progressivi al secondo: molti televisori a norma di legge dal 1° gennaio 2017- ad esempio- non vanno oltre i 30 fotogrammi-quindi sono già obsoleti--swag--qui le lobby c'entrano fino ad un certo punto---occorre liberare frequenze per il mobile---nessuno aveva previsto che il popolo mondiale fosse composto da scimmie sempre con lo smart acceso---

ILpiciul

Mar, 31/10/2017 - 21:32

Ottima notizia, la mia decisione tombale per buttare l'apparecchio che tanto di immondizia c'è n'è ovunque in abbondanza senza bisogno di attingerla dai vari soloni.

effecal

Mar, 31/10/2017 - 22:28

grazie pdioti per questa altra spesa da fare.

pilandi

Mar, 31/10/2017 - 23:24

@do-ut-des la tua conoscenza della teoria sulla propagazione delle onde elettromagnetiche e pari alla tua conoscenza della lingua italiana.

Popi46

Mer, 01/11/2017 - 06:31

Dato il livello qualitativo della programmazione odierna, continuasse così non sarebbe una gran perdita buttare via la nostra scatoletta parlante. Meglio,ad oggi,la vecchia cara radio...

cgf

Mer, 01/11/2017 - 07:40

marino.birocco è la classica figura fancazzista di sinistra che si lamenta quando qualcuno sta bene e gode sulle disgrazie altrui. Lamentoso per natura, piange di non arrivare alla fine del mese, di non averne per comprare il latte ai bambini (uno così ha procreato? AUGURI) e poi si vanta di avere sempre gli ultimi modelli in fatto di tecnologia, ovviamente i primi appena usciti, quelli più costosi ed ancora pieni di difetti. clap clap

genipe

Mer, 01/11/2017 - 07:54

Con un decoder da 12 euro (fiera dell'elettronica) abbiamo conservato il vecchio televisore analogico, che funziona benissimo. Così faremo nel 2022. Questa è la follia dell'"usa-e-getta" esasperato, sicuramente spinto da chi ci guadagna.

Trinky

Mer, 01/11/2017 - 08:38

Insomma, non si smentiscono mai....LADRI SONO E LA LADRI RIMAEEANNO FINO ALLA FINE!

Jon

Mer, 01/11/2017 - 09:01

Basta disdire il canone e rottamare la TV..Mica e' obbligatori averne una..!! e per vedere cosa??

cameo44

Mer, 01/11/2017 - 10:09

Anche in questa manovra i pensionati che sono coloro i quali hanno più bisogno sono esclusi dal bonus degli ottanta euro certo non mi riferisco ai pensionati che superano i sessantamila euro ma a chi percepisce poco più di mille euro al mese quindi se è giusto darle ai dipendenti che non superano € 26.000,00 annue a maggior ragione si dovrebbero dare ai pensionati che non superano €20.000,00 annui Questa è la politica di eguaglianza di Renzi e del suo PD

Ritratto di Evam

Evam

Mer, 01/11/2017 - 12:56

Le persone devono poter scegliere se continuare ad assorbire canali pieni solo di spazzatura e manipolazione pagando pure un canone come perfetti assuefatti oppure se rinunciare a questo tipo di eutanasia chiamata servizio, senza dover quindi pagare nessun canone che invece è estorto. Chi vuole continuare a foraggiare il servizio può certamente farlo a suo rischio e pericolo ma chi non intende farlo non deve essere costretto a pagare un canone pur tenendo televisori spenti o già depositati in discarica. Quindi si trovi il modo di procedere affinché venga rispettata la scelta degli utenti pro e contro!