Mantova, le arrivano due cartelle esattoriali: disoccupata tenta il suicidio

Si è imbottita di Tavor dopo essersi vista notificare, in tempi diversi, due cartelle esattoriali per un totale di 50mila euro

Una donna disoccupata e con il marito precario ha tentato il suicidio dopo essersi vista notificare, in tempi diversi, due cartelle esattoriali per un totale di 50mila euro. È successo oggi in un comune del Mantovano. La donna è stata trovata dal marito in casa, imbottita di Tavor. Trasportata all’ospedale di Mantova, è stata sottoposta a lavanda gastrica e dichiarata fuori pericolo. Durante il ricovero ha raccontato la sua storia, fatta di un precedente lavoro, poi terminato, del marito che lavora saltuariamente e delle difficoltà quotidiane a tirare avanti. La botta finale è arrivata con le due cartelle esattoriali riferite ad una vecchia attività lavorativa e l’obbligo di pagare per evitare altre sanzioni.

Commenti

Lollob

Gio, 09/04/2015 - 09:05

Storie drammatiche come queste sono diventate molto frequenti, soprattutto a partire dal 2011. Credo che questo sia ormai davvero uno stato criminogeno, e credo che bisognerebbe incominciare ad agire collettivamente contro questo sistema (e il suo braccio armato, l'agenzia delle entrate ed equitalia), con denunce di "induzione al suicidio", possibilmente mirate a dei responsabili precisi e non generici (ad esempio i dirigenti che firmano le cartelle esattoriali). Credo che sia anche arrivato il momento di istituire un giorno della memoria per i morti suicidi vittime di questo stato.

ORCHIDEABLU

Gio, 09/04/2015 - 10:02

Equitalia Bestie di Satana

Ritratto di franco_DE

franco_DE

Gio, 09/04/2015 - 10:12

io non capisco ma se io decido di suicidarmi significa che non ho più perdere niente e viene per logica che almeno uno lo porto all'altro mondo con me.

Ritratto di franco_DE

franco_DE

Gio, 09/04/2015 - 10:13

orchideablu loro fanno il loro dovere sono bestie chi li manda.

cgf

Gio, 09/04/2015 - 12:46

Ultima ora: nel Tribunale di Milano vi sono stati spari, 3 morti [1 giudice] e 2 feriti

gianrico45

Gio, 09/04/2015 - 15:45

Alla crisi hanno sommato la persecuzione fiscale,ma non si poteva aspettare che la crisi passasse?