Mantova, il Pd dice di cacciare i rom Ma poi gli regala 95 mila euro

Il sindaco Pd di Mantova ha dichiarato di non volere il campo rom, ma è pronto a staccare un assegno di circa 95mila euro per i nomadi

Quasi centomila euro che l'amministrazione comunale di Mantova, targata Pd, utilizzerà per rifare il campo rom della città.

"Vogliamo chiudere il capo nomadi, ma nell’attesa non possiamo lasciare che delle famiglie vivano senza il minimo di servizi pubblici" ha detto il sindaco Mattia Palazzi. Una dichiarazione che ha dell'assurdo. I soldi stanziati per i rom provengono, come spiega La Gazzetta di Mantova, dall’avanzo di amministrazione. La scelta di dovolvere i soldi ai nomadi è stata illustrata dal vice sindaco nonchè assessore al bilancio Giovanni Buvoli in commissione bilancio. L'ultima parola però spetterà al consiglio comunale di giovedì prossimo.

I 95mila euro saranno divisi in due tranche: prima 45 mila per gli interventi straordinari, poi i 50mila per l’adeguamento degli impianti. Ovviamente, (e giustamente), questa situazione ha sollevato le polemiche dell'opposizione di centrodestra. Secca la spiegazione del sindaco Pd: "Aster - Consorzio regionale per l'innovazione e la ricerca industriale - ha fatto una relazione in cui ha descritto una situazione molto preoccupante in cui vivono oggi donne, uomini e bambini, cittadini mantovani. Dobbiamo, quindi, ristabilire condizioni di normalità. Il campo noi lo vogliamo chiudere, ma serve tempo e, come responsabile della salute pubblica, non posso tollerare quel degrado. Dopodichè, stiamo facendo anche un lavoro fondamentale che riguarda i doveri dei residenti nel campo. Massimo rigore, dunque, perché paghino le bollette e rispettino il regolamento".

Ma l'opposizione non ci sta. "Non ho parole - commenta Alessandra Cappellari, capogruppo della Lega nord - Questa è l’ennesima presa in giro nei confronti dei cittadini. Se ci sono 95mila euro disponibili, vanno impiegati per chiudere il campo, come dice Palazzi nella sue linee di mandato e magari per intervenire su palazzo del Mago che cade a pezzi". Insomma a Mantova nessuno vuole i rom, neppure il Pd, ma è evidente che manca la coerenza. Altrimenti non si spenderebbe denaro pubblico per adeguare un campo che tutti vogliono sgomberare.

Commenti

il corsaro nero

Ven, 29/04/2016 - 12:47

Scusa sindaco, ma chiudere il campo e mandarli a casa loro... no?

franco-a-trier-D

Ven, 29/04/2016 - 13:31

questo è pazzo

Ritratto di Giorgio_Pulici

Giorgio_Pulici

Ven, 29/04/2016 - 13:35

Sarebbe meglio che finalmente le ruspe accendano i motori: comunque sono voti in più per Salvini, visto che a sinistra la politica pro rom è demenziale.

Ritratto di bandog

bandog

Ven, 29/04/2016 - 13:53

...AZZZ i deliranti e sconclusionati ragionamenti dei pidioti mi sconquinferano sempre di più..Dunque ti voglio mandare via da casa, ma nel frattempo te la abbellisco..in compenso quando dirò che te ne devi andare , tu,zingaro mi farai il gesto dell'ombrello!! GENIALEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE!

pastello

Ven, 29/04/2016 - 15:02

Sto godendo come un riccio. Alla faccia dei mantovani che lo hanno votato e, ne sono certo, rivoterebbero.