Maradona bloccato in aeroporto: "Il suo passaporto risulta rubato"

Fastidioso inconveniente per Diego Armando Maradona all'aeroporto di Buenos Aires

Fastidioso inconveniente per Diego Armando Maradona all'aeroporto di Buenos Aires. Il Dieci non ha potuto prendere il volo che doveva portarlo a Dubai, insieme alla compagnia Rocio Oliva, per un problema di passaporto. Al controllo della polizia, infatti, il suo passaporto risultava rubato. "Signore, è stato denunciato il furto di questo passaporto. Non può viaggiare", sono state le parole del funzionario doganale.

Diego Maradona non ha capito cosa stesse succedendo e incredulo ha subito chiamato il suo avvocato, Matias Morla, che ha detto di non aver mai denunciato il furto del passaporto e che dovevano farlo partire. Ma non c'è stato nulla da fare e Maradona ha dovuto abbandonare i bagagli e tornare a Nordelta per trascorrere ancora una notte a Buenos Aires. El Pibe de Oro ha poi parlato con il Diario Popular e incapace di contenere la sua rabbia ha detto: "Io non permetterò a nessuno di guidare la mia vita. Da 15 anni faccio quello che voglio e nessuno verrà a dirmi cosa fare. È una sciocchezza la denuncia per il furto di un passaporto che ho in mano. Il mio avvocato, Matias Morla, indagherà su questa menzogna orchestrata da qualche politico. Matias è la mia ombra e troverà la persona responsabile di questo oltraggio. Ora mi vado a riposare e domani vedremo cosa succede".

Dall'ambiente del Dieci si sospetta che questa sia la vendetta per alcune posizioni espresse da Maradona contro il presidente argentino Mauricio Macrì.

Commenti

Marcobaggio

Mar, 30/08/2016 - 15:33

L'amico dei Castro di Chavez e di tutti quei pazzi comunisti alla Maduro, è bene che non lo facciano uscire dall'Argentina. Altra cosa:non chiametelo Dieci poichè il vero e unico dieci era Zico.

giovauriem

Mar, 30/08/2016 - 15:57

marcobaggio , il tuo nik incorpora il nome di uno sconfitto , zico al massimo poteva fare il raccattapalle sul campo dove giocava maradona , voi tutti dovete farvene una ragione del fatto che il messia del calcio , Dieci , non ha voluto giocare nella patania e solo per ciò lo denigrate , le vostre chiacchiere se le porta il vento , l'immnenso Dieci è in cima alla storia del calcio di sempre , e ci vule ben altro che qualche stitico mentale parli a vanvera per abbattere il colosso .

cgf

Mer, 31/08/2016 - 00:22

A parte che Macri non si abbassa a fare delle Kirchnerate come la predecessorA, non è nel suo stile, poi se x il passaporto c'è la denuncia qualcuno l'avrà firmata, no? Forse forse non fu quella volta che.... ahi ahi il vino argentino ha troppi gradi.