Marche, terremoto di magnitudo 4.9. La gente passa la notte in strada

Un terremoto ha scosso l'Anconetano. Nessun danno per cose e persone. Una notte in strada per i cittadini

Una scossa di terremoto di grado 4,9 ha colpito durante la notte la zona di Numana, in provincia di Ancora. Il sisma si è verificato alle 3.32, nel paese che si trova a soli 14 chilometri da Loreto. L'epicentro è stato localizzato in mare, a 8,4 chilometri di profondità. Si è avvertito fino a Pescara e su tutto l'Adriatico. Nonostante lo spavento per le persone del posto, non ci sarebbero danni né feriti.

Dopo il primo sisma uno sciame di scosse che hanno raggiunto un picco di 2,3 gradi ha continuato a scuotere la zona. Una nuova scossa di magnitudo 4,0 si è verificato alle 5.07. 

La Protezione Civile ha tranquillizzato gli abitanti dell'area colpita dal terremoto, che in molti casi non hanno voluto tornare in casa. La situazione sarebbe sotto controllo. La regione, da giugno, è colpita da scosse di intensità più o meno bassa. Il 17 luglio una scossa di grado 3,2 si è verificata tra Sirolo e Numana, sempre in provincia di Ancona e Porto Recanati (Mc).

In mattinata una riunione della protezione civile ha fatto il punto sul sisma. Il presidente della regione Marche, Gian Marco Spacca, ha dett che "la situazione è sotto controllo", ricordando che l'area del Conero non ha subito danni neppure agli edifici.

Commenti
Ritratto di Baliano

Baliano

Dom, 21/07/2013 - 09:52

Chééé?? "situazione sotto controllo" ?? Ma chi è, che controlla cosa!? Ma ci facciano il piacere, ci facciano! Vadano a controllare e poi a dissodare la terra sul M. Catria, questi famosi "esperti" che "controllano" e "tranquillizzano", invece di raccontarci quello che sappiamo e sentiamo da soli. Ma chi li paga!?? Sempre "pantalone" naturalmente: Gente inutile!

linoalo1

Dom, 21/07/2013 - 10:02

Ma come!Nessuna denuncia per i Sismologi che non hanno preannunciato il sisma?Anche qui,due pesi e due misure?Lino.

FRANCO1

Dom, 21/07/2013 - 12:29

"situazione sotto controllo"...e che cianno la palla di vetro??? Non ne imbiffano una, è solo una questione di fortuna se non ci sono morti e feriti. La priorità è quella di dare soccorso immediato ed avere "vere" strutture di accoglienza.

mar75

Dom, 21/07/2013 - 13:33

I commenti di alcuni utenti sono prevedibili come un libro già letto! @linoalo1: ancora con questa storia dei sismologi che non prevedono i terremoti???? I sismologi sono stati condannati non perché non sono riusciti a prevedere il terremoto ma perché hanno tenuto nascoste informazioni alla popolazione, rassicurandole che non sarebbe successo niente.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 21/07/2013 - 14:35

ci avete fatto caso? i terremoti avvengono solo nei comuni dove ci sono sindaci comunisti. che il terremoto si sia messo d'accordo con Berlusconi? :-)

Luigi Farinelli

Dom, 21/07/2013 - 15:34

Mortimermouse, meglio non scherzare con queste cose! E comunque, a Falconara Marittima (che in pratica è Ancona) c'è una giunta di centro-destra appena riconfermata al secondo mandato popolare! Ricordo comunque quanto avvenne nel '72 ad Ancona, con la città che rimase chiusa agli abitanti per due mesi mentre lo sciame sismico continuò per più di un anno. Solo perché nel dopoguerra, evitando la fregola della ricostruzione rapida, la giunta locale si era imposta per costruire con criteri antisismici, trent'anni fa si è evitato che la città venisse rasa al suolo. Crollarono tutti i tramezzi delle case del centro-storico che poi furono tutte ricostruite (le mura esterne di palazzi vecchi di qualche secolo avevano tenuto perché inchiavardate dopo i terremoti precedenti, fra cui quello distruttivo del 1936). Dopo il terremoto del Friuli, i sindaci dei comuni colpiti da quell'evento doloroso vennero ad Ancona proprio per usufruire dell'esperienza di ricostruzione abbastanza rapida attuata in questa città.

Ritratto di Dr.Dux 87

Dr.Dux 87

Dom, 21/07/2013 - 21:30

Anche quando scoppio il reattore nucleare a fukushima dissero va tutto bene,tutto sotto controllo...e poi?è venuta fuori la catastrofe...da quando non c'è più bertolaso la protezione civile è fallita...colpa dei comunisti ovviamente che hanno rovinato l'istituzione a favore dei cittadini perché secondo loro bertolaso era "compare" con Berlusconi...ora ci ritroviamo una protezione civile ridicola che non sa più che pesci pigliare

Ritratto di Dr.Dux 87

Dr.Dux 87

Dom, 21/07/2013 - 21:34

"mortimermouse" ahahaha ora i pm di Milano apriranno un processo contro Berlusconi perché è stato lui a provocare il sisma li ahaha condanna??ovviamente 7 anni!