Il marito è impotente: donna risarcita con trentamila euro

Una trentottenne il cui marito è rimasto impotente a seguito di un incidente si è vista riconoscere dal Tribunale di Treviso un risarcimento di 30.000 euro

Tuo marito è impotente? Potresti avere diritto a un risarcimento. Questo almeno è quanto ha stabilito una sentenza del Tribunale di Treviso, che ha riconosciuto un risarcimento di trentamila euro a una donna il cui marito è rimasto impotente dopo un incidente stradale.

Come riporta la Tribuna di Treviso, una donna trentottenne residente a Pieve di Soligo non può più avere rapporti sessuali con il marito dopo che questo è rimasto vittima di un incidente automobilistico.

Poiché la donna si trova ancora in età fertile, i magistrati hanno ritenuto che la circostanza costituisse un danno alla sua sfera sessuale e ha stabilito un risarcimento anche per la coniuge, quantificando il ristoro del danno appunto in trentamila euro.

Commenti

ghepardo50

Gio, 19/11/2015 - 12:06

sentenza a parer mio idiota e femminista. Ma cosa c'entra lei con l'impotenza del marito, lei non ha subito il danno e può avere una vita ricca sessualmente, era meglio aumentare il risarcimento all'uomo. Una sentenza che offende chi subisce dei danni fisici permanenti, che pena per non dire altro.

giove4

Gio, 19/11/2015 - 14:09

...devono andare a frugare anche nelle mutande altrui...ma dov'è finita la promessa solenne: ....nella buona e nella cattiva sorte?

cicikov

Gio, 19/11/2015 - 15:23

ghepardo tu corri e non pensi. se la mia donna non me la potesse più dare sarei un tantino dispiaciuto. non so tu