Massa Marittima, ambulante reagisce a controllo e ferisce vigilessa

Dopo aver aggredito l’agente il magrebino è fuggito facendo perdere le proprie tracce. Troppi gli episodi del genere in quella zona, pronta una denuncia

Il controllo di un venditore abusivo a Massa Marittima si è trasformato in un’aggressione ai danni di due vigilesse, una delle quali resta ferita.

È quanto accaduto ieri nel piazzale di via 25 Aprile proprio davanti alla Coop. Qui l’ambulante, un marocchino, aveva trovato lo spazio necessario per gestire i suoi affari, tentando di piazzare biancheria agli avventori del supermercato. Lo straniero, ovviamente abusivo, risultava spesso e volentieri molesto dato che, dinanzi alla risposta negativa di un potenziale “cliente”, iniziava a tediarlo e ad insultarlo anche pesantemente. Le insistenze e la volgarità del magrebino hanno pertanto spinto alcune sue vittime a richiedere l’intervento dei vigili urbani.

Ecco il perché dell’arrivo sul posto delle due vigilesse, che hanno, ovviamente, richiesto all’uomo i documenti d’identità e le autorizzazioni necessarie per la vendita della merce. Sprovvisto di quanto richiestogli, dopo aver compreso che la mercanzia sarebbe stata sequestrata, il marocchino ha spinto con violenza un carrello della spesa che utilizzava per trasportare le sue cose contro una delle due donne. Colpita all’altezza dello stomaco, quest’ultima è caduta a terra, riportando delle ferite. Mentre la collega era impegnata a portarle aiuto, l’africano ha approfittato della situazione per caricare tutta la merce in un sacco e fuggire, facendo perdere le sue tracce.

Il sindaco di Massa Marittima Marcello Giuntini ha espresso solidarietà nei confronti della vigilessa aggredita, e si dice deciso a portare avanti la denuncia contro l’ambulante, che il comando della Municipale ha già preparato. Troppi gli episodi del genere che si susseguono proprio in quella zona per potersi girare dall’altra parte. “Non vogliamo a Massa Marittima, dove tutti sono bene accolti, persone che non si comportano bene”, afferma il primo cittadino, come riportato da “La Nazione”. “Ora l’Ufficio procederà con la denuncia”.

Commenti

kennedy99

Sab, 09/03/2019 - 18:17

io di queste cose ne vedo tutti i giorni davanti hai supermercati della mia citta soprattutto nei confronti delle persone anziane. caro sindaco è proprio dove sono bene accolti che succede questo. esprimo la mia piu profonda solidarietà a questa vigilessa.