Massaggiatrice a domicilio costretta a un rapporto sessuale

Contatta massaggiatrice su internet e fingendosi un finanziere la costringe a un rapporto sessuale

Quello che doveva essere solo un massaggio a domicilio, si è trasformato per la massaggiatrice in una violenza. E’ successo a Sesto san Giovanni, in provincia di Milano. Un uomo ha contattato la ragazza su internet e dopo averle dato appuntamento per un massaggio, si è finto un finanziere e l’ha costretta a un rapporto sessuale. I Carabinieri di Sesto San Giovanni hanno fermato l’uomo, un 44enne residente a Monza, di origini siciliane, con diversi precedenti. Il fatto risale allo scorso 15 luglio e le indagini sono subito partite, dopo che la vittima ha presentato una denuncia ai carabinieri. La ragazza ha 33 anni ed è moldava. Sposata e senza precedenti penali. Lavora come massaggiatrice a domicilio e viene contattata dai suoi clienti attraverso internet, tramite un annuncio pubblicato online. Il 44enne quest'estate ha letto sul portale l’annuncio e ha subito contattato la ragazza. I due si sono dati appuntamento alla stazione Primo Maggio di Sesto.

L’uomo è arrivato in auto e ha fatto salire la moldava, portandola nel suo appartamento per usufruire del massaggio richiesto. Una volta terminata la prestazione concordata, al momento del pagamento, l’uomo si è finto finanziere accusandola di lavorare in nero. Trovato il reato, si è preoccupato di proporre anche una soluzione per non far finire nei guai la ragazza. Certo, lui in quanto guardia di finanza avrebbe dovuto denunciarla, ma si sarebbe reso disposto a chiudere un occhio, anzi entrambi, se la massaggiatrice avesse acconsentito a un rapporto sessuale. Spaventata la moldava ha accettato il compromesso. Durante tutto il tempo il 44enne avrebbe continuato a ricordarle le conseguenze penali se non avesse portato a termine il suo compito. Una volta terminato l’incubo, la 33enne è riuscita a trovare il coraggio di presentarsi dai carabinieri di Sesto San Giovanni per denunciare quanto accaduto. Gli agenti hanno immediatamente dato inizio alle indagini, che si sono concluse in questi giorni con l’ordinanza di custodia cautelare per l’uomo. Al momento è agli arresti domiciliari nel suo appartamento a Monza.

Commenti
Ritratto di risorgimento2015

risorgimento2015

Sab, 08/12/2018 - 12:19

Pensavo che il sesso fosse incluso nel Cariculum della (baldracca) massagiatrice.....senza nessun DIPLOMA ...e` +esercitava in nero(?)

Ritratto di bandog

bandog

Sab, 08/12/2018 - 12:42

naturalmente se avesse pagato con sovrapprezzo, la extracomunitaria moldava, non l'avrebbe denunciato!!

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Sab, 08/12/2018 - 13:00

sicuramente era un terrone quel delinquente..