Matera, albero caduto per il vento finisce su un'auto. Illesi nonno e nipote

L'episodio al quartiere Lanera della città dei Sassi. Raffiche fino a 54 chilometri all'ora. Numerose le emergenze

Il vento sferza il Sud Italia. Nel quartiere Lanera di Matera, capoluogo lucano noto per i Sassi e per essere capitale europea della cultura, le forti raffiche di vento hanno fatto cadere un albero schiantatosi su un'auto in transito. All'interno dell'abitacolo c'erano un uomo e il nipote di 5 anni fortunatamente rimasti illesi. L'incidente poteva avere conseguenze tragiche.
Quello in Basilicata è stato l'episodio più grave di una giornata in cui il vento ha soffiato fino a 54 chilometri orari. I vigili del fuoco hanno effettuato una trentina di interventi, ancora nella città lucana, per la caduta di alberi e rami lungo le strade. Quattro le squadre impegnate.
Una ventina circa gli alberi caduti o pericolanti.
Due anche gli alberi caduti nella sede dell’università. Uno dei due ha sbarrato l’accesso alle auto come si legge su fonti di stampa locale.
"È ora opportuno riportare al centro dei futuri programmi cittadini il tema del verde urbano della città rendendolo prioritario" hanno sottolineato in una nota stampa Carmine Cocca, presidente dell’Ordine dei dottori agronomi e forestali di Matera e il consiglio dell'ordine.
Bisogna quindi ridisegnare il verde in città. Ma l'emergenza ormai non è solo a Matera. In base anche alle nuove condizioni climatiche, l'intera penisola deve dedicare a questo tema un impegno più urgente in termini di idee e soprattutto risorse.