Matteo Renzi: "Con riforma Pa ci sarà accorpamento delle forze dell'ordine"

Il premier ha annunciato di voler ridurre i corpi di polizia: "5 sono troppi"

"Di fronte a ciò che sta avvenendo, nell’ambitodelle grandi riforme che stiamo vivendo un pezzo del ragionamento riguarderà anche voi. Siamo tutti d’accordo che dobbiamo andare verso una sempremaggiore interazione delle forze di polizia. Dopo la riforma della pa dubito che saranno ancora 5 le forze di polizia, noi stiamo lavorando ad un pezzo diriforma che riguaderà anche voi". Ad affermarlo è il premier Matteo Renzi in occasione dell’inaugurazione dell’anno accademico della scuola superiore di Polizia. Il governo dunque avrebbe pronto un dossier per accorpare le forze di polzia e ridurre il numero dei corpi. Ma a quanto pare l'idea del premier non piace alla Lega Nord. "Non penso sia una buona idea, perché hanno una loro storia, un senso di appartenenza peculiare, un'identità, una tradizione. Forzare una 'fusione a freddo', finirebbe solo per demotivare chi ne fa parte", ha detto Roberto Maroni a margine della firma di un protocollo d'intesa che permette agli appartenenti alle forze dell'ordine di viaggiare gratis sui mezzi del trasporto pubblico lombardo.

La strada, secondo Maroni, è quella di creare "una rete di servizi omogenea, come abbiamo fatto in Lombardia. Siamo la prima e unica regione ad avere un'unica centrale operativa per il Numero di emergenza (112, 113,115 e 118), che risponde a tutte le esigenze. Bisogna mettere insieme i servizi. Fondere corpi diversi, che sono in parte civile e in parte militari, non funziona".

Commenti
Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Mar, 17/03/2015 - 14:50

giusto, un corpo di tutori dell'ordine unico al quale mettere a capo un politico, meglio di sinistra, meglio ancora di sel ...

buri

Mar, 17/03/2015 - 16:03

ultima fantasia di Renzi, i carabinieri e la finanza sono corpi militari, la polizia è un corpo civile come la fortale, come si fa ad accorparli? seguire l'esempio della Lombardia questo sì, è una cosa che serve

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Mar, 17/03/2015 - 17:05

Cicciobello è un ragazzone volenteroso che come tale vorrebbe fare grandi cose.A volte la buona volontà non basta e ci vuole l'impegno,ed anche questo lui ce l'ha.Ma quello che lui non ha è il vedere l'insieme delle cose,rovare la giusta sintesi tra l'ideale progetto ed il progetto ideale.Cicciobello s'impegna ma nonci arriva,forse sono le cattive compagnie al bocciofilo PD che tutti si ostinano a definire "partito".Per essere partito è partito,ma in quanto ad arrivare....

marcofdd

Mar, 17/03/2015 - 18:22

Accoppiarli? O AccorpArli?