Maturità, Seneca per la versione Matematica bici a ruote quadrate

Confermate le ipotesi del totoesame, che dava proprio Seneca come candidato principale per la seconda prova dell'esame di maturità 2017

Confermate le ipotesi del totoesame, che dava proprio Seneca come candidato principale per la seconda prova dell'esame di maturità 2017. La versione da tradurre ha il titolo 'Il valore della filosofia'. Secondo il sondaggio di Skuola.net su 2500 maturandi, 1 su 4, quindi la maggioranza, si aspettava proprio Seneca. Al liceo Scientifico per matematica il primo problema per la seconda prova della maturità, riferisce Skuola.net, è in quali situazioni sia possibile pedalare con una bicicletta a ruote quadrate, citando il caso del MoMath Museum of Mathematics di New York.

Per i maturandi degli istituti di Amministrazione Finanza e Marketing, la traccia di Economia aziendale prevede la presentazione al candidato, nella prima parte, del report annuale di un'azienda di elettrodomestici. Qui, spiega Skuola.net, viene presentata un'analisi del mercato con uno scenario competitivo particolarmente sfidante; un'analisi della produzione dell'impresa, avente alcune sacche di inefficienza; un'istantanea al 31/12/2015 del bilancio; infine i provvedimenti del management per migliorare la performance della stessa. Detto ciò al maturando si richiede un'analisi del documento presentato, di effettuare un budget degli investimenti con gli elementi dati. Redigere conto economico e Stato Patrimoniale con dati opportunamente scelti. La seconda parte è collegata ad essa per i primi due punti, svolgendo un'analisi del bilancio prodotto. Mentre gli altri due riguardano un'analisi degli scostamenti e un'analisi dei costi.

Commenti
Ritratto di rapax

rapax

Gio, 22/06/2017 - 09:54

che palle, questa tiritera mediatica annuale per la maturità, ma chi se ne frega! sembra ogni anno un caso "nazionale" ma si metta la notizia punto, è una cosa normale, che interessa solo quelli che la fanno, e tra l'altro questo battage mediatico penso che metta pure ansia ai diretti interessati...

baronemanfredri...

Gio, 22/06/2017 - 11:46

ABOLITE L'ESAME DI STATO. UN MIO COMPAGNO DI SCUOLA ERA SEMPRE ASSENTE VOTI NON TANTO BASSI, MA SULLA SUFFICIENZA, HA AVUTO LA FORTUNA DI PREPARARE UN COMPITO DI RAGIONERIA A CASA UN ESEMPIO, PROPRIO IL COMPITO QUASI UGUALE E' USCITO. RISULTATO MERITAVA IL 36, MA GRAZIE A QUEL COLPO DI C......... ENORME E LA DIALETTICA CON I PROFESSORI ESTERNI SI E' DIPLOMATO COL 45. RISULTATO SE LA COMMISSIONE ERA DI SOLI PROFESSORI INTERNI SI DIPLOMAVA COL 36, ORA COL 44 GLI HA PERMESSO DI ESSERE CASSIERE DI BANCA

Ritratto di gammasan

gammasan

Gio, 22/06/2017 - 13:26

Adesso si parla tanto degli esami di maturità e della loro "difficoltà". Ai miei tempi(...) allo Scientifico, gli scritti duravano 6 (sei) giorni e tutti erano all'oscuro di questi esami: ricordo che, mentre in gruppo sttendevamo l'apertura della scuola, chi passava ci domandava stupito: Ma l'anno scolastico non è finito? Che ci fate qui?. Italiano, latino dell'italiano, latini dal latino, matematica, inglese, disegno...6 (sei ) scritti! Promossi: 5 su 17.

vernunftigo

Gio, 22/06/2017 - 15:00

Bel brano di Seneca, in un latino chiaro ed elegante. Nessuna insidia. Scelta felice (una volta tanto) del ministero.

Ritratto di tomari

tomari

Gio, 22/06/2017 - 16:01

gammasan, concordo pienamente con te. Non la burletta che ora sostengono i "maturandi".

Ritratto di wilegio

wilegio

Gio, 22/06/2017 - 16:19

BBeh, Seneca non è tra gli autori più complicati da tradurre. Quanto alla ruota quadrata, è noto che rispetto a quella pentagonale è più conveniente, perché riduce un sobbalzo a ogni giro, ma quella triangolare lo è ancor di più... almeno da questo punto di vista.

Holmert

Gio, 22/06/2017 - 16:37

Questa maturità è il più inutile degli esami. A che serve una prova d'esame detta maturità, se ad essere promossi sono il 99,9% degli esaminandi? Io ricordo la mia maturità classica, 12 materie da portare con riferimento anche agli anni precedenti. Una selezione vera con tutta la commissione esterna e solo un membro interno. Almeno il 50% di rimandati ed il 20% di respinti. Era poi il passepartout per tutte le facoltà universitarie. Allora i laureati trovavano di sicuro un lavoro e davano sfogo alla loro professione. Poi venne il 68 delle sinistre del tutti uguali,tutti ricchi e tutti re ed eccoci dove ci siamo cacciati. Una disoccupazione giovanile senza uguali e chi lavora percepisce uno stipendio da lavapiatti. Questo si chiama a casa dei compagni:PROGRESSO.

Ritratto di ForzaSilvio1

ForzaSilvio1

Gio, 22/06/2017 - 17:41

Egr. Dott. Wilegio, mi consenta un appunto al suo commento: deduco che la sua formazione sia esclusivamente di natura classica (visto che non ha difficoltà ad apprezzare la facilità di traduzione di Seneca), mentre per quanto riguarda il compito di matematica, non ha compreso il testo. Il problema richiedeva le condizioni per cui si possa pedalare agevolmente con ruote quadrate; SENZA sobbalzi, appunto. Per di più, la soluzione all'ultima parte del problema prevede infatti ruote TRIANGOLARI! -ripr.ris.-

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 22/06/2017 - 17:55

@Holmert - ben detto. Concordo.

Ritratto di wilegio

wilegio

Gio, 22/06/2017 - 19:13

ForzaSilvio1 Ha indovinato... in parte. Infatti ho studiato al Liceo Classico, poi Giurisprudenza, quindi... ho fatto per tutta la vita l'informatico. Il mio commento, comunque, era solo una battuta, ispirata a quel grandissimo umorista che fu Johnny Hart, autore di B.C. (Before Christ) e Il Mago Wiz. In una delle stripes di B.C. c'era l'inventore (preistorico) della ruota che stava studiando appunto ruote quadrate e triangolari che, a suo dire, riducevano un sobbalzo ad ogni giro. Mi attizza però l'idea di una ruota quadrata... adesso mi documento meglio.

aredo

Gio, 22/06/2017 - 19:43

Il problema di matematica sulla bicicletta con ruote quadrate non è un problema di matematica! E' un problema di fisica per universitari in fisica o ingegneria!

pilandi

Gio, 22/06/2017 - 19:57

@tomari secondo me tu il testo della prova di matematica manco lo hai capito...