Maxi blitz anti-droga in Europa: smantellato gruppo albanese

Le forze di polizia di Belgio, Francia, Italia e Olanda hanno eseguito 61 ordini di cattura nei confronti di un gruppo criminale albanese: ci sono anche 8 italiani

Un pericoloso gruppo criminale albanese è stato smantellato dalle forze di polizia di Belgio, Francia, Italia e Olanda, che hanno eseguito ben 61 ordini di cattura. Il gruppo è accusato di essere dedito al traffico internazionale di droga e al traffico di esseri umani. La direzione investigativa antimafia ha dato il via al maxi blitz nei giorni scorsi. Stando a quanto riferito dagli investigatori, tra gli arrestati figurano anche 8 italiani residenti in Belgio. Sono in corso ulteriori approfondimenti investigativi.

L'operazione

Oltre 600 uomini delle forze di polizia sono state impiegati nell'operazione: fondamentale è stato il supporto di Europol, che si è occupata dell'acquisizione e dell'analisi dei dati nel corso delle perquisizioni. Vi è stato l'ulteriore apporto della Dia mediante la Rete operativa antimafia: si tratta di un progetto di collaborazione investigativa in cui convergono le polizie europee. In particolar modo, secondo quanto riportato da Firenzepost, si è occupato di localizzare e individuare un latitante di origine albanese "colpito da mandato di arresto europeo dell'autorità giudiziaria di Bologna" per cui ha coordinato la cattura in Belgio.

Commenti
Ritratto di stenos

stenos

Sab, 06/04/2019 - 11:15

Cittadinanza subito, per integrarli.