Maxi sequestro di omogeneizzati: pericolosi per i bimbi

Tutti i prodotti sequestrati, per un totale di oltre sette tonnellate, erano privi dell'etichetta prevista per legge

Oltre sette tonnellate di omogeneizzati e dolci per l'infanzia sono stati sequestrati in Lombardia e Campania dai carabinieri dei nuclei Antifrodi di Parma e Salerno.

Il maxi sequestro ha riguardato 45mila confezioni di cibo per i più piccoli e 432 confezioni di dolciumi per l'infanzia per l'ammontare di 7.278 kg di prodotti. Come riporta Il Messaggero, i prodotti erano privi nell'etichetta, prevista per legge, che contiene informazioni addizionali obbligatorie e spacciati falsamente per cibi a denominazione di origine protetta.

"Omogeneizzati pericolosi per i bambini"

"La sicurezza dell'alimentazione dei piccoli consumatori - si legge in una nota - è un bene prezioso e prioritario. Riportare le diciture obbligatorie e le informazioni corrette in etichetta consentono al consumatore un acquisto consapevole sia sul pregio del prodotto sia sugli effetti collaterali del medesimo".

Commenti

umberto nordio

Mar, 13/06/2017 - 08:58

E poi molti sprovveduti si preoccupano delle vaccinazioni!

Aprigliocchi

Mar, 13/06/2017 - 22:53

Dobbiamo usare i politici come cavie per fargli assaggiare i cibi dati ai bambini. Se tutto va bene hanno adempiuto ad una funzione sociale, in caso contrario sono i cibi ingeriti che hanno adempiuto ad una funzione sociale.