Megève (Savoia) capitale alpina della gastronomia e del wellness

La nota località ai piedi del Monte Bianco definita da Cocteau “il 21° arrondissement di Parigi” ha inaugurato il più grande centro benessere delle Alpi

Come biglietto da visita a Megève sarebbero più che sufficienti 445 chilometri di piste da sci spettacolari, un villaggio di montagna dal fascino intramontabile e discreto, un calendario fitto di eventi di grande livello. Ma oggi, questo comune francese situato nel dipartimento dell'Alta Savoia e incastonato nella regione del Rodano-Alpi,raggiungibile in soli 45 minuti di auto dal traforo del Monte Bianco offre e rappresenta molto di più. Da oltre un secolo è sulla cresta dell’onda grazie all’intuizione della famiglia Rothschild che per prima ha scommesso su questa dolce vallata. Negli anni questa stazione sciistica frequentata anche da celebrities e attori famosa per la bellezza del paesaggio, per la qualità delle acque, per le gallerie d’arte, per le boutique esclusive, si è rafforzata sia come wellness destination sia come meta gourmet dando filo da torcere ad altre località internazionali. A suggellare questa meritata etichetta ha contribuito indubbiamente l’inaugurazione del nuovo Palais des Sports. Un complesso polifunzionale dotato anche di balneoterapia situato a due passi dal centro storico e che, dopo i lavori di ampliamento (costati oltre 50 milioni di Euro) è passato dai precedenti 20.000 metri quadri agli attuali 30.000 diventando così il centro benessere più grandi delle Alpi. Oltre a 1000 metri quadri dedicati al cardio-fitness, una sala con pareti attrezzate per arrampicata, tre piscine interne ed una esterna con vista sulle Alpi, e molto altro ancora. Le peculiarità che contraddistinguono questa destinazione baciata per molte ore del giorno dal sole e ubicata su un morbido altipiano che si affaccia sul Monte Bianco sono molteplici a partire dagli chalet e dagli alpeggi, dove negozi tipici di prodotti locali si alternano ad hotel raffinati e discreti. A due passi dal corso principale si trova l’hotel Lodge Park (www.lodgepark.com) architettonicamente apprezzabile anche grazie ai suoi interni in legno naturale, ai tessuti in tartan, alle luci soffuse che creano un’ambiente caldo ed accogliente. Uno dei suoi punti di forza? Indubbiamente la Spa che offre una vasta gamma di massaggi e trattamenti con l’impiego dei prodotti della linea Pure Altitude a base di erbe alpine (www.pure-altitude.com). Per chi non vuole privarsi dei genuini sapori di queste montagne e vuole restare all’interno di un accogliente chalet è doveroso segnalare il “Restaurant Traditionnel” che si trova a poche centinaia di metri dal corso principale. Sempre in ambito culinario e restando in tema di eccellenze savoiarde altra segnalazione va ad un più grande complesso recettivo chiamato Les Fermes de Marie (www.fermesdemarie.com). Megève è sinonimo di perfetto equilibrio tra turismo, sostenibilità e benessere. Ai taxi sono preferiti i calessi trainati con cavalli; partono dalla piazza del paese e possono raggiungere gli chalet privati o gli hotel appena fuori dal villaggio; il centro storico è car free ed ammesso alle autovetture solamente per carico/scarico. I morbidi sentieri che si perdono tra boschi, ruscelli e chalet la rendono una meta esclusiva non soltanto per sciatori provetti, ma anche per i turisti più pigri …Il tempo per raggiungere questa rinomata località di montagna in auto, da Milano è di circa 3 ore e 30. Col treno ci sono collegamenti diretti da Sallanches e da altre città della Francia. Megève ha anche un suo aeroporto, ma è servito solo da voli nazionali. L'aeroporto più vicino è quello di Ginevra, oppure Lione o Chambery. Da qui navette, bus e taxi fanno la spola per accompagnare i turisti provenienti da ogni parte del mondo.