Melania Trump in copertina su Vanity Fair: "Mio marito appoggia sempre le mie decisioni"

Melania Trump, intervistata da Vanity Fair, ha parlato di suo marito, della sua vita privata, della sua famiglia e ha svelato alcuni retroscena inediti

L'edizione messicana di Vanity Fair dedica la copertina del suo numero di febbraio a Melania Trump e pubblica alcune dichiarazioni e fotografie della nuova first lady americana.

Una parte di questi scatti erano già usciti su Gq, altre, invece, sono inediti. Nella foto di copertina Melania, bellissima come sempre, è vestita di bianco e sorride all'obiettivo dei fotografi. Dopo aver posato per i fotografi, la moglie di Donald Trump si lascia andare e nel corso dell'intervista, affronta diversi temi, dalla politica alla chirurgia estetica per terminare sulla sua famiglia slovena.

Nel corso della lunga chiacchierata Melania Trump si dice contraria alla chirurgia estetica e spiega che il suo corpo è naturale: "Questo è tutto mio". "Mio marito Donald appoggia quello che faccio, mi sostiene, è molto comprensivo - continua la first lady -. Quando gli dico che ho bisogno un'ora per me, per un bagno o un massaggio rilassante non si oppone mai. Ho deciso di non entrare in politica perché di queste cose si occupa mio marito".

Melania racconta di aver conosciuto il marito durante la Fashion Week di New York. Ai tempi non volle dargli il suo numero di telefono, poi però, fu lei a ripensarci e a contattarlo in un secondo momento. "Volevo vedere quali erano le sue intenzioni. C'era molta chimica fra di noi, ma la sua fama non mi impressionò", spiega Melania Trump.

La rivista ricostruisce anche il passato poco chiaro del padre della first lady, Viktor Knaves, che è stato implicato in inchieste per commercio illegale ed evasione fiscale.

Commenti

Anonimo (non verificato)

unz

Mer, 08/02/2017 - 17:43

bene

Siciliano1

Mer, 08/02/2017 - 18:56

Il marito appoggia le sue decisioni. Sarebbe da folli non appoggiarle. Bravo Donald.