Mentone, in spiaggia ​cartelli rischio attentati

Allerta attenatti anche sulla spiaggia di Mentone. A circa un mese dalla strage avvenuta a Nizza cartelli di sicurezza anche a Mentone

Allerta attenatti anche sulla spiaggia di Mentone. A circa un mese dalla strage avvenuta sulla Promenade des Anglais di Nizza nel dipartimento delle Alpi Marittime , in tutta la provincia adesso è stato d'allerta, “Vigipirate”, il piano transalpino di sicurezza nazionale voluto nel 1978 dal Presidente della Repubblica Francese Valéry Giscard d’Estaing per tutelare i cittadini dalle minacce terroristiche. E così a pochi chilometri dall'Italia i turisti scoprono i cartelli con il simbolo "Vigipirate" che indica sulle spiagge e anche sul litorale frequentato da turisti e mentonaschi il pericolo di un possibile attentato. Sui cartelli esposti c'è la scritta: “Alerte attentat – en raison des circostances” (clicca qui per la foto). In conseguenza a quanto accaduto a Nizza lo scorso 14 luglio, il sindaco di Mentone, la città che divide proprio il confine italo-francese con Ventimiglia ha chiesto una maggiore presenza della polizia. I bagnanti e soprattutto i turisti non si lasciano intimidire da questi cartelli e così si tuffano spensierati godendosi un'estate fin troppo rovinata dal terrore e dai fatti sanguinosi che hanno colpito la Francia.