Da Agnese Renzi a Gigi Buffon, tutti i volti noti alla messa del Papa

Una standing ovation per Papa Francesco che a bordo della sua papamobile è arrivato con circa mezz'ora di anticipo allo stadio Artemio Franchi di Firenze

Lo Stadio Artemio Franchi è gremito in tutti gli ordini di posti, e migliaia di persone sono anche sul prato da gioco, quando Papa Francesco fa ingresso sulla jeep bianca con la quale percorre l'anello che costeggia gli spalti. Tra le 40mila persone sono presenti anche Agnese, la moglie del premier Matteo Renzi, e i loro due figli.

In tribuna, ad attendere la messa ci sono, tra gli altri, il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Luca Lotti, il capitano della nazionale azzurra Gianluigi Buffon, il presidente della Figc Carlo Tavecchio, il presidente della Fiorentina Andrea Della Valle, il ct viola Paulo Sousa con una delegazione di giocatori.

Sono numerosissimi anche i doni che istituzioni, aziende, associazioni e privati cittadini hanno inviato al Pontefice, in occasione delle sue visite a Prato e a Firenze. In Arcivescovado a Firenze sono arrivati regali preziosi e di alto valore simbolico. Volumi rari e riproduzioni pregiate come la "Bibbia di Marco Polo" o il "Codice Rustici", un prezioso bassorilievo rappresentazione della Sacra Famiglia creato dalla Richard Ginori o manufatti di artigiani fiorentini. Ragazzi disabili o con problemi di tossicodipendenza hanno voluto rendere omaggio al Papa realizzando un mosaico e altri oggetti. Tra gli omaggi c'è anche un meteorite donato dal Museo di Scienze Planetarie di Prato.